Risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: Mi presento

  1. #1

    Mi presento

    Buon pomeriggio, sono Stefano e ho 25 anni. Scrivo sul forum perché in questo momento sono un pesce fuor d'acqua in merito all'argomento. Qualche giorno fa ho ritrovato nei meandri della cantina un Sassofono alto, credo. È marcato "Ditta Mazino e Garlandini" e su internet non ho trovato nulla di simile se non la fondazione Manzino, ho trovato poi un post su questo forum ho trovato che 11 anni fa qualcuno chiedeva di uno strumento simile. Lo strumento è in condizioni relativamente pessime, ossidato, con i tamponi distrutti, meccanica non perfetta e non presente l'ancia. Questo è lo strumento --> https://imgur.com/a/eDES1hS

    Vorrei chiedervi pareri sulla possibile data dello strumento e anche su dove poter comprare ancia (non so che durezza scegliere) e tamponi. Vorrei metterlo in buone condizioni per poterlo provare e chissà anche magari imparare come suonarlo.
    Quindi nel caso avrei ulteriori domande su come potrei "restaurarlo" da solo, anche se potrebbe essere difficile mi piacerebbe tentare.

    Vi ringrazio in anticipo per tutto.

  2. #2
    Moderatore L'avatar di Il_dario
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Località
    CISNUSCULUM Isola_delle_noci_e_pappagalli
    Messaggi
    9,948
    Benvenuto Stefano.
    In effetti trovare un residuato crea tantissime curiosità e di conseguenza domande che andrebbero poste nelle varie sezioni.
    Qui nella sezione presentazioni spesso non c’é molta visibilità e quindi poche risposte.

    Lo strumento potrebbe essere degli anni 30-40 , ma lo dico guardandolo senza fare alcun tipo di ricerche, magari apri un post nella sezione Contralto con foto marca e numero d8 serie se esiste e magari qualcuno ti risponde. Oppure se hai già trovato una discussione che parla di quella marca, continua nella stessa
    Per quanto riguarda il restauro fai da te , cerca nella sezione Manutenzione troverai molte risposte alle tue domande.

    Infine direi che pensare adesso dove comperare le ance e che tipo scegliere mi sembra molto prematuro .

    Buon divertimento


    Schiaccio e baratto ergo sum
    Metronomico della "Ostello Quarna Nightmare Band"
    Anche se gioco in casa "il_padrino della cupola"
    Sax_Gallery

  3. #3
    Monzino e Garlandini... altrimenti noti come Mogar il mio primo sax nell'83 era un Mogar. un soprano allucinante... inintonabile...
    restaurarlo da solo sinceramente lo escluderei, io suono che suono da quasi 40 anni e ho una buona capacità di arrangiarmi (di solito prima di portarlo da un riparatore accrocchio soluzioni originali per mesi che permettano di andare avanti) non mi ci metterei mai.
    per la verità lo feci da giovane perchè non avevo i soldi per andare dal riparatore, ma mi limitai a ritamponarlo (con tamponi fatti a mano da me medesimo ) ci misi un sacco di tempo e, alla fine dovetti comunque portarlo da un riparatore. che è un mestiere molto specializzato che ha bisogno di molto apprendistato.
    alcuni fanno sia una cosa che l'altra (musicisti e riparatori) - io ne conosco due - ma è una rarità.

    vedo che Dario è più ottimista di me, probabilmente ha ragione - se lo prendi come potresti prendere l'idea di montare una nave in una bottiglia o qualcosa del genere, perchè no? :)

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 registrati e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •