Risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: note lunghissime

  1. #1

    note lunghissime

    Un mio amico che ha seguito una masterclass tempo fa mi ha dato un consiglio per migliorare il suono,cioè fare note lunghissime per ore e ore.Voi cosa ne pensate?

  2. #2
    Moderatore L'avatar di Il_dario
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Località
    CISNUSCULUM Isola_delle_noci_e_pappagalli
    Messaggi
    9,985
    Magari non ore e ore ma “note lunghe” è il primo esercizio che bisogna fare per avere un suono “regolare” . La lunghezza dipende dall’esercizio, dal controllo e dal fiato


    Hai voluto il sax ? Bene, ora “Note lunghe e pedalare”


    Schiaccio e baratto ergo sum
    Metronomico della "Ostello Quarna Nightmare Band"
    Anche se gioco in casa "il_padrino della cupola"
    Sax_Gallery

  3. #3
    Paolo, è l'ABC di qualsiasi strumento a fiato. hai presente l'acqua calda? ecco: è la scoperta dell'acqua calda. Non ne hai mai fatte in vita tua? nessuno te l'ha mai detto? io con i miei allievi (amatoriali, bada bene) faccio ogni lezione 10 o 15 minuti di note lunghe per riscaldamento.
    poi detta così non vuol dire nulla, ci sono diversi modi di fare le note lunghe, con dinamiche diverse, salti di ottava, armonici (ma questa è una tecnica avanzata non voglio metterti strane idee nella testa) etc...

    ono.

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 registrati e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •