Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 15 di 16

Discussione: Il Sidol per pulire un po' di ossido e...sorpresa

  1. #1

    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    manfredonia (FG)
    Messaggi
    718

    Il Sidol per pulire un po' di ossido e...sorpresa

    Volevo rimuovere un po' di verde rame dal sax, comperato tempo fa usato, e scopro il suo vero colore. Sono allibito.

    https://postimg.cc/gnfS4zN4

    Sulla culatta, guardate che "buco".

    https://postimg.cc/w1RPdWWq
    Borgani sax tenore pre-jubelee, Guardala trad.
    Sax tenore reference 54, Selmer.
    Flauto Muramatsu SR.
    Sax soprano Yanagisawa S 900 bocchino JJ HR*.

  2. #2
    Sostenitore SaxForum L'avatar di nikoironsax
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Località
    Provincia di Novara (Piemonte)
    Messaggi
    1,966
    Beh si ..hai ripulito l'ossidazione ed è uscito il colore dell'ottone "nudo" col tempo riprenderà la colorazione di prima, a meno che non lo pulisci periodicamente. Poi a quanto vedo vivi vicino al mare...(tra l'altro vengo spesso dalle tue parti in estate...ho anche dei clienti in zona...)

    ------------------------------------------
    "NICO MUSIC REPAIR"
    Di Russo Nicola Andrea

    RIPARAZIONE E VENDITA
    STRUMENTI MUSICALI

    Tel. 3474678869
    e-mail: nico.iron@gmail.com

    Viale Volta 82/C
    28100 NOVARA

    C.F. RSSNLN85M22F952X
    Partita IVA 02627780030
    ------------------------------------------

  3. #3

    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    manfredonia (FG)
    Messaggi
    718
    Citazione Originariamente Scritto da nikoironsax Visualizza Messaggio
    Beh si ..hai ripulito l'ossidazione ed è uscito il colore dell'ottone "nudo" col tempo riprenderà la colorazione di prima, a meno che non lo pulisci periodicamente. Poi a quanto vedo vivi vicino al mare...(tra l'altro vengo spesso dalle tue parti in estate...ho anche dei clienti in zona...)

    ------------------------------------------
    "NICO MUSIC REPAIR"
    Di Russo Nicola Andrea

    RIPARAZIONE E VENDITA
    STRUMENTI MUSICALI

    Tel. 3474678869
    e-mail: nico.iron@gmail.com

    Viale Volta 82/C
    28100 NOVARA

    C.F. RSSNLN85M22F952X
    Partita IVA 02627780030
    ------------------------------------------
    Il discorso è che ho acquistato lo strumento, usato, in queste condizioni. Non ho ancora capito se è un sax slaccato o no, anche se da quello che sta venendo fuori, mi sa di sì. Chi me lo ha venduto non ha specificato nulla, quindi, di regola, nn dovrebbe essere slaccato: se lo fosse mi girano un po' le balle.... scusate. Altrimenti non lo avrei preso, anche se suona molto bene.
    Borgani sax tenore pre-jubelee, Guardala trad.
    Sax tenore reference 54, Selmer.
    Flauto Muramatsu SR.
    Sax soprano Yanagisawa S 900 bocchino JJ HR*.

  4. #4
    Moderatore L'avatar di Il_dario
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Località
    CISNUSCULUM Isola_delle_noci_e_pappagalli
    Messaggi
    9,988
    Sicuramente è slaccato, il Sidol non toglie la lacca ! Magari si è slaccato naturalmente negli anni ma il risultato non cambia adesso, togliendo l’ossido torna la lastra naturale .


    Schiaccio e baratto ergo sum
    Metronomico della "Ostello Quarna Nightmare Band"
    Anche se gioco in casa "il_padrino della cupola"
    Sax_Gallery

  5. #5

    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    manfredonia (FG)
    Messaggi
    718
    Ok, grazie, Dario, sospettavo che fosse slaccato, il colore dell'ottone è quello. Che si sia slaccato spontaneamente ci credo poco, lo strumento, dalle info che mi dà Selmer per quella matricola è del 2008. Un po troppo presto per slaccarsi, non credi?
    Borgani sax tenore pre-jubelee, Guardala trad.
    Sax tenore reference 54, Selmer.
    Flauto Muramatsu SR.
    Sax soprano Yanagisawa S 900 bocchino JJ HR*.

  6. #6
    Moderatore L'avatar di Il_dario
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Località
    CISNUSCULUM Isola_delle_noci_e_pappagalli
    Messaggi
    9,988
    Gia , é stato slaccato


    Schiaccio e baratto ergo sum
    Metronomico della "Ostello Quarna Nightmare Band"
    Anche se gioco in casa "il_padrino della cupola"
    Sax_Gallery

  7. #7

    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    manfredonia (FG)
    Messaggi
    718
    L'idea mia, adesso, sarebbe quella di riportare il colore originale dell'ottone fuori. Questo comporta però lo smontaggio dello strumento, cosa che non ho mai fatta, anche se conosco bene il sassofono, come tutti qui, ma non so se potrei incappare in qualche imprevisto sia nello smontaggio che nel rimontarlo. Dovrei avere una tutorial dettagliato che mi guidi correttamente all'operazione. sicuramente il colore dell'ottone è molto più gradevole alla vista, piuttosto che quello di una grondaia arrugginita dei primi del '900.
    P.S. Qualcuno ha mai smontato e rimontato il sax? Quali sono, se ci sono, le insidie di questa operazione?
    Borgani sax tenore pre-jubelee, Guardala trad.
    Sax tenore reference 54, Selmer.
    Flauto Muramatsu SR.
    Sax soprano Yanagisawa S 900 bocchino JJ HR*.

  8. #8
    Scusa la domanda stupida, ma lo hai comprato sotto minaccia di arma da fuoco, o di tua spontanea volontà? Perchè nel secondo caso, penso che se il colore scuro non ti piaceva potevi anche non comprarlo.
    Comunque l'ottone si riossida, percui spendere tempo e denaro per lucidarlo non so fino a che punto conviene.
    Alto Yamaha 875 EX Gold Plated
    Alto Trevor James Signature Custom Raw
    Tenore Selmer SA80 Silver
    Tenore Rampone & Cazzani Performance
    Flauto Muramatsu SR Heavy
    Flauto Briccialdi 9612 All Silver

  9. #9

    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    manfredonia (FG)
    Messaggi
    718
    Citazione Originariamente Scritto da Robinik Visualizza Messaggio
    Scusa la domanda stupida, ma lo hai comprato sotto minaccia di arma da fuoco, o di tua spontanea volontà? Perchè nel secondo caso, penso che se il colore scuro non ti piaceva potevi anche non comprarlo.
    Comunque l'ottone si riossida, percui spendere tempo e denaro per lucidarlo non so fino a che punto conviene.
    L'ho preso sul mercatino musicale, sulle foto non sempre si capisce bene la realtà , però ha un bel suono , e il colore dell'ottone non mi dispiace. Ripulirlo la prendo come una sfida. Comunque il passato non ci interessa, andiamo avanti.
    Borgani sax tenore pre-jubelee, Guardala trad.
    Sax tenore reference 54, Selmer.
    Flauto Muramatsu SR.
    Sax soprano Yanagisawa S 900 bocchino JJ HR*.

  10. #10
    Moderatore L'avatar di Il_dario
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Località
    CISNUSCULUM Isola_delle_noci_e_pappagalli
    Messaggi
    9,988
    @fabbry, come spesso accade il problema non é lo smontaggio ma, dopo averlo pulito, rimontarlo e riportarlo in condizioni di suonare bene.
    Per pulirlo bene devi togliere anche le molle altrimenti ti conci le mani , e poi rimetterle e regolarle ?
    Se pulisci anche le chiavi vengono via gli spessori di sughero che poi devi rimettere nuovi :che spessore ? Che altezza di regolazione dell’action ? Le insidie sono tante e provare a farlo sullo strumento che usi per suonare non è consigliabile; Poi si può fare tutto, visto che siamo andati sulla luna


    Schiaccio e baratto ergo sum
    Metronomico della "Ostello Quarna Nightmare Band"
    Anche se gioco in casa "il_padrino della cupola"
    Sax_Gallery

  11. #11

    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    manfredonia (FG)
    Messaggi
    718
    Infatti I miei timori sono proprio quelli. Forse meglio lasciar stare. Oppure affidarsi ad un professionista del settore.

  12. #12
    Diciamo che una bella lucidatura non dovrebbe costare un patrimonio, sopratutto se hai un riparatore di fiducia...visto che hai due tenori, dopo la lucidatura io lo lascerei fuori dalla custodia un mesetto senza suonarlo...andrebbe a scurirsi naturalmente senza gocce di condensa e macchie varie...

  13. #13
    I reference 54 non uscivano anche slaccati dalla fabbrica?
    Se non sai bene cosa fare lascia stare, non è cosa semplice regolare lo strumenti, potresti ritrovarti tra le mani uno strumenti che non suoni proprio e saresti comunque obbligato a portarlo da un riparatore. A me il colore che ha il tuo sax mi piace molto...io lo lascerei così!
    Sax tenore: Selmer SA80 II serie
    Imboccature: D'addario select jazz d6m refaced algola, Syos Chad LB 7, Jody Jazz DV 8*.
    Sax alto: Grassi Professional 2000
    Imboccature: Claude lakey 7*3, Barkley Pop Kustom 7.

  14. #14

    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    manfredonia (FG)
    Messaggi
    718
    Citazione Originariamente Scritto da globe81 Visualizza Messaggio
    I reference 54 non uscivano anche slaccati dalla fabbrica?
    Se non sai bene cosa fare lascia stare, non è cosa semplice regolare lo strumenti, potresti ritrovarti tra le mani uno strumenti che non suoni proprio e saresti comunque obbligato a portarlo da un riparatore. A me il colore che ha il tuo sax mi piace molto...io lo lascerei così!
    Dal momento che questo strumento necessita di una messa a punto ( sugheri e gommini delle chiavi a forchetta ormai logori) e chiusura non ottimale, ho già preso appuntamento con il riparatore. Fare da soli sarebbe una follia.
    Borgani sax tenore pre-jubelee, Guardala trad.
    Sax tenore reference 54, Selmer.
    Flauto Muramatsu SR.
    Sax soprano Yanagisawa S 900 bocchino JJ HR*.

  15. #15
    mesi fa mi avevi fatto sentire il bel sound del tuo Reference54 , merita decisamente tutte le attenzioni del caso !

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 registrati e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •