Risultati da 1 a 11 di 11

Discussione: Nefertiti

  1. #1

    Nefertiti

    NEFERTITI (Shorter)
    Danyart tenor sax Grassi '77
    Aebersold play-along
    Ci ho riprovato dopo alcuni anni, brano visionario di bellezza unica
    Tenore Grassi Ammaccato '77 (strumento principale)
    Tenore Grassi Wonderful' 81
    Ottolink metal STM Usa 7*, Rigotti 3,5 Strong

    Alto Grassi '76 stonato ma bellissimo, Ottolink HR 7*, rigotti 3 strong

    LEGGERE IL REGOLAMENTO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  2. #2
    coraggioso - tutt'altro che facile, certo da studiare assai... la base è bellissima: chi è il bassista?
    bravo comunque, per niente male.
    anzi, di più: davvero buona.

    della serie non è la racchetta che fa il tennista :)

  3. #3
    ecco la sezione ritmica...
    Kenny Barron (p); Ron Carter (b); Adam Nussbaum (d)
    Tenore Grassi Ammaccato '77 (strumento principale)
    Tenore Grassi Wonderful' 81
    Ottolink metal STM Usa 7*, Rigotti 3,5 Strong

    Alto Grassi '76 stonato ma bellissimo, Ottolink HR 7*, rigotti 3 strong

    LEGGERE IL REGOLAMENTO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  4. #4
    mi sembrava Ron Carter :) bellissimo, ma poco intonato :) grazie
    (ho trovato il play along su youtube con il piano escluso - da un certo punto di vista è più facile...)

  5. #5
    Sostenitore SaxForum L'avatar di Bronx
    Data Registrazione
    Apr 2012
    Località
    Bassano del Grappa/Vicenza
    Messaggi
    440
    Che meraviglia. Grazie.
    Alto: Selmer Super Action 80 Serie I argentato 372xxx (1985)
    Tenore: Selmer Mark VII argentato 264xxx (1977)
    Set-up: studio...

  6. #6
    bravissimo Dany, su queste atmosfere ti muovi come al solito alla grande
    Presidente del SottoClub SA 80 Serie I
    socio onorario del club Mark VI Society

    tenor sax:

    Selmer SA80 serie I
    Grassi T460 Jazzy line

    sopr.sax:
    R&C R1

  7. #7
    Bravissimo, amo Shorter e penso che per te i suoi pezzi siano come il cacio per il topo
    T Rampone & Cazzani R1Jazz - Rampone & Cazzani Performance - Amati ATS-32 - JJ HR 6 - DV Chicago 7* - Giant 7 - Jet 7
    B Keilwerth sx 90 - Ripamonti Master - JJ HR 6 - DV 7*
    A Rampone & Cazzani R1Jazz - JJ HR 6 - Drake VR Jazz 7
    S Rampone & Cazzani Super - Drake SOS 7 - JJ HR 6
    Cl Ripamonti Master - Cl basso Selmer Bundy

  8. #8

    Data Registrazione
    Sep 2008
    Località
    prov. di Padova
    Messaggi
    2,714
    Daniele sei un Grande anche con questi pezzi tutt'altro che facili
    Contralto selmer SA80 II
    Bocchino Meyer 6 M
    Marca jazz 3-2,5
    FL Pure Brass XL Alto sax
    legatura tradizionale
    Bocchino Rico Royal C5 alto sax

  9. #9
    devo dire che mi hai fatto venire la voglia - è un pezzo che non riesco quasi a immaginare all'alto (soprattutto per come lo suono io), ma ieri ho suonato un po' sulla base che ho trovato su youtube... non ho grandi risorse per registrare in casa e farvi sentire il risultato, quindi non so se riuscirò a produrvi un testimone :)
    ad ogni modo mi sono orientato meglio di quanto pensassi, ovviamente con una ritmica simile è anche più facile (in parte: Ron Carter a volte ritmicamente mette in dfficoltà, ma poi alla fine è sempre chiarissimo) ... vediamo se trovo un momento.
    potrebbe essere curioso perchè io ho un approccio molto diverso (e sono anche molto più scarso, ma questo è un altro ordine di questioni :) )

  10. #10
    Ringrazio tutti gli intervenuti, la musica di Shorter degli anni '60 è molto affine ai miei gusti e capacità, non ho nessuna remora a dire che le mie composizioni hanno dei riferimenti o meglio delle influenze derivate spesso dal "modo" di scrivere del maestro, anche se del tutto involontariamente.
    Ho invece sempre difficoltà ad esprimermi correttamente nel Bebop, nello staccato, nei giri armonici più convenzionali.
    Quindi, paradossalmente, un brano difficile come questo è per me più naturale suonarlo ripsetto ad un Like someone in love o Antrophology...strano, forse, ma è proprio così...ancora grazie e aspetto vostre versioni!
    Tenore Grassi Ammaccato '77 (strumento principale)
    Tenore Grassi Wonderful' 81
    Ottolink metal STM Usa 7*, Rigotti 3,5 Strong

    Alto Grassi '76 stonato ma bellissimo, Ottolink HR 7*, rigotti 3 strong

    LEGGERE IL REGOLAMENTO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  11. #11
    ti capisco :) è questione di sensibilità, di cosa si è andato a sviluppare nel tempo etc... in questi giorni sto un po' guardando Nefertiti (ti ho detto che mi hai fatto venire la voglia) e alla fine giusto oggi stavo pensando "i pezzi di Monk alla fine forse sono più difficili" - io faccio fatica con i cambi armonici serrati: quando hai due o quattro accordi per battuta, mi sento incatenato... altri fanno fatica con i pedali, io no.

    ovvio che quello che facciamo rifletta i nostri ascolti, vale per tutti, anche per i migliori e per i più grandi, solo che alcuni riescono a metabolizzare e trasformare completamente quello che hanno ascoltato, la maggior parte no :)

    ps il bebop richiede una dedizione molto particolare... bisogna avere voglia di fare quel percorso. Io leggo da una vita i soli di Parker, ma quel percorso non l'ho mai fatto seriamente, ognuno segue la sua strada :)

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 registrati e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •