Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 16 a 19 di 19

Discussione: Passare da sax contralto Selmer Serie I a Serie II?

  1. #16
    il mio ha i risuonatori di metallo. non ho mai cambiato un tampone in vent'anni ... scioccante.

  2. #17
    la serie I che ho provato, rifatto con tamponi francesi non pisoni pro aveva i risuonatori in plastica come il mark vi (il II ce li ha in metallo ) Altri che ho trovato in metallo...secondo voi su questo strumento cambia qualcosa ...? grazie

  3. #18
    I Mark VI hanno avuto di serie risuonatori in plastica per un breve periodo.
    Il "suono Selmer" è sempre stato """associato""" a risuonatori in metallo (e sottili).

    Isolare l'effetto del risuonatore sulla resa complessiva dello strumento non è semplice... è stato fatto un esperimento su una serie di alti Yamaha da studio... con risultati abbastanza attendibili.
    (... però su un Yamaha)

    Premesso che la ritamponatura sia fatta smontando la meccanica (...) con dei risuonatori in metallo "originali" Selmer (cioè quelli che compri dalla Selmer... che sono "a misura" sullo strumento) hai qualche beneficio in termini di rapidità di emissione (e resistenza).
    Poca roba comunque.

    Il problema dei risuonatori in plastica è lo spessore: per avere una messa a punto simile, se hai risuonatori molto spessi devi intervenire sulla regolazione delle altezze... e sta cosa non è il massimo.

    Esistevano anche risuonatori in plastica molto sottili (riutilizzabili)
    Problema 1: erano fragili
    Problema 2: erano difficili a gestire perché con il calore li deformi facilmnte...

    I risuonatori in plastica che trovi oggi sono sufficientemente "tozzi" da essere "gestibili" anche sotto fonti di calore (... comprese fiamme libere).
    Si vendono ance selezionatissimissime per sassofonisti che davvero non cercano scuse: Ance François Louis "Excellence" #3,5 per sax alto!

  4. #19
    I tamponi usati sono i noti martin chanu , qualcuno sostiene usati anche da selmer in un periodo. Non ho fatto però attenzione se lo spessore e l' allineamento sia preciso considerato che Martin chanu non offre scelta di spessore e diamentro come i pisoni...

    tra qualche giorno provo un mark vi 200xxx assemblaggio francese poi decido il da farsi.. qualcuno sconsiglia in quella numerazione ..speriamo bene..

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 registrati e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •