Risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: Importanza di un maestro preparatore

Visualizzazione Ibrida

  1. #1

    Importanza di un maestro preparatore

    Quanto ritenete importante la presenza di un maestro che vi segue durante tutto il percorso con lezioni private? Frequento il conservatorio,ma il tempo dedicato agli allievi Ŕ pochissimo,un'ora a settimana.Secondo voi Ŕ importante aver un maestro preparatore per affermarsi sempre piu' nel mondo della muisca o Ŕ possibile migliorarsi anche da soli?

    - - - Aggiornato - - -

    PerchŔ ho notato che da solo impego il doppio del tempo per migliorarmi e non so nemmeno se sto andando nel verso giusto

  2. #2
    ╚ importante porsi degli obiettivi consecutivi/consequenziali raggiungibili a breve termine ed Ŕ importante avere un metodo di studio solido.
    Fissare obiettivi ti permette di mantenere alta la motivazione.

    Non il conseguire il diploma o la laurea l'obiettivo finale... perchÚ nella professione della musica, il titolo ha importanza e significato quasi solamente vuoi limitare il tuo ambito lavorativo a posti pubblici (dove nei concorsi, il punteggio derivante da un titolo di studio ha rilevanza).

    Il talento in campo artistico non Ŕ qualcosa che ti permette di saltare determinati step.
    ╚ semplicemente la capacitÓ di acquisire in minor tempo e/o con maggiore facilitÓ determinate skills che ti permetteranno ti farti strada pi¨ in fretta in quello che sarÓ il tuo ambito lavorativo (... ma non sempre).


    Un "Maestro" ti viene in aiuto fornendoti un metodo e magari dandoti argomenti per mantenere alti impegno e motivazione.
    Ma il fautore e il protagonista della tua "crescita musicale" sei tu e soltanto tu. Devi essere tu autonomamente a capire e a percepire se stai progredendo "musicalmente" (tecnicamente, artisticamente e culturalmente).
    Tutto questo non Ŕ molto differente dall'affrontare un esame universitario (ambito non musicale): devi essere in grado di capire se tu, autonomamente, se dopo aver studiato sei in grado di passare l'esame. Non deve essere un professore a dirtelo. Il ruolo finale del "professore" Ŕ chiarire i tuoi dubbi, fornirti strumenti per capire quello che devi studiare... e alla fine, sarÓ lui a certificare che la tua conoscenza acquisita.


    La maturitÓ (o la capacitÓ) dello studente sta nel fatto di capire come raggiungere gli obiettivi stabiliti dal percorso di laurea. Ovviamente se autonomamente non ce la fai... o devi trovare la motivazione per studiare di pi¨ o pi¨ efficientemente (questo Ŕ il punto principale) o dovrai farti aiutare.


    Se circoli sui social network... la maggior parte di chi offre "piani didattici" si focalizza molto su metodo e decomposizione di tutto quello che Ŕ lo sviluppo della tecnica strumentale. Il resto del tempo devi occuparlo ad approfondire conoscenze storiche e suono.
    Si vendono ance selezionatissimissime per sassofonisti che davvero non cercano scuse: Ance Franšois Louis "Excellence" #3,5 per sax alto!

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 registrati e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •