Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 15 di 21

Discussione: Ance Rigotti Gold The Blue One: deluso...

  1. #1

    Ance Rigotti Gold The Blue One: deluso...

    ho comprato un pacchetto online di ance rigotti gold 2 e 1/2 medium jazz unfiled per tenore...mi e' arrivato un nuovo pacchetto con la scritta The Blue One...ne ho provate 2 e sono diverse da quelle solite...molto meno brillanti...qualcuno ha provato la mia stessa sensazione ?...grazie...siccome mi stavano bene le "vecchie" Rigotti che cosa posso fare su queste nuove ance che sinceramente sono piu' resistenti e le sento quasi afone ?

  2. #2
    Amministratore L'avatar di Alessio Beatrice
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Pistoia (Toscana)
    Messaggi
    8,361
    Mah, sul sito Rigotti non trovo traccia di "The Blue one". https://www.rigotti.fr/en/liste-arti...gotti-33-7.php Che sia il nuovo pacchetto delle Classic?
    Per quanto riguarda la resistenza potresti provare a lavorarle un poco (anche se la durezza è data dalla canna in se e non dallo spessore, comunque lavorandole ovviamente un po' diminuisce).
    Tenore: Rampone & Cazzani "R1 Jazz "
    Lebayle Jazz 6 / Rovner Dark / Marca "Jazz" 3

  3. #3

  4. #4
    Le ance hanno bisogno di un certo periodo per "restare" stabili.
    Le Rigotti normali non sono ance selezionate.
    Con le Rigotti per alto non ho esperienza, ma con quelle per tenore (Rigotti Gold) dentro il pacco trovavi di tutto.

    È prevedibile che ogni tanto possa capitare qualcosa che non va.
    O è il materiale: buono, cattivo, stabile, non stabile, "maturato correttamente", non ancora ben "maturato"... chi lo sa? La canna è un materiale organico.
    O può essere il clima che ha influenzato l'oggetto "ancia".

    Per esperienza (ma non solo per esperienza), temperatura e umidità influenzano tantissimo l'ancia.
    E basta poco per far deformare il fondo dell'ancia (la parte che va a contatto con la tavola del bocchino): se il fondo dell'ancia non è piatto, l'ancia non suona... può essere una Rigotti, una Vandoren, una D'Addario, una Légère... l'ancia non suonerà finché o agenti esterni (la forza che la legatura applica sul dorso) o "aggiustamenti non renderanno il fondo sufficientemente piatto da avere un contatto quasi perfetto con la tavola del bocchino.

    Molto spesso l'ancia suona "male" perché il fondo (appunto) non è perfettamente piatto.
    Non è l'unica causa possibile, ma sicuramente quella più frequente.

    Prova a verificare... almeno per sfizio.


    Si vendono ance selezionatissimissime per sassofonisti che davvero non cercano scuse: Ance François Louis "Excellence" #3,5 per sax alto!

  5. #5
    Citazione Originariamente Scritto da tzadik Visualizza Messaggio
    Le ance hanno bisogno di un certo periodo per "restare" stabili.
    Le Rigotti normali non sono ance selezionate.
    Con le Rigotti per alto non ho esperienza, ma con quelle per tenore (Rigotti Gold) dentro il pacco trovavi di tutto.

    È prevedibile che ogni tanto possa capitare qualcosa che non va.
    O è il materiale: buono, cattivo, stabile, non stabile, "maturato correttamente", non ancora ben "maturato"... chi lo sa? La canna è un materiale organico.
    O può essere il clima che ha influenzato l'oggetto "ancia".

    Per esperienza (ma non solo per esperienza), temperatura e umidità influenzano tantissimo l'ancia.
    E basta poco per far deformare il fondo dell'ancia (la parte che va a contatto con la tavola del bocchino): se il fondo dell'ancia non è piatto, l'ancia non suona... può essere una Rigotti, una Vandoren, una D'Addario, una Légère... l'ancia non suonerà finché o agenti esterni (la forza che la legatura applica sul dorso) o "aggiustamenti non renderanno il fondo sufficientemente piatto da avere un contatto quasi perfetto con la tavola del bocchino.

    Molto spesso l'ancia suona "male" perché il fondo (appunto) non è perfettamente piatto.
    Non è l'unica causa possibile, ma sicuramente quella più frequente.

    Prova a verificare... almeno per sfizio.


    Grazie Alessio! ...scusa la domanda,probabilmente stupida...come faccio a verificare che il fondo non è perfettamente piatto? Grazie...usando la stessa ancia su un stm la sento afona su un CG va bene...potrebbe essere anche l’effetto della seconda dose del vaccino però...����

  6. #6
    ciao ragazzi, io ho acquistato delle Rigotti Wild con le quali non mi sono trovato bene, troppo leggere rispetto alle Gold, troppo incostanti, molto diverse proprio come sensazione e risultato e sono tornato immediatamente a queste ultime. La scritta the blue one sulle GOLD c'è già da un po', le ance sono belle resistenti, dopo un periodo di alcuni anni fa in cui le avevano fatte più leggere (infatti ero passato dalle 3 strong alle 3,5 strong), seguito ad un altro in cui risultavano più o meno come oggi (ma sono rimasto sulle 3,5 strong). Io mi trovo bene (quando funzionano...) e continuerò con queste, pur riconoscendo che la qualità non è sempre stabile, forse andrebbero selezionate meglio, però non riesco a trovare altre ance che mi danno equivalenti qualità di suono e "feeling". La durezza dell'ancia nel mio caso è un fatto positivo, per il modo che ho di emettere il suono e lo stile, ma per altri capisco che preferiscono ance più sottili, meglio adatte ai glissati e al suonare soprattutto sulle gravi
    Tenore Grassi Ammaccato '77 (strumento principale)
    Tenore Grassi Wonderful' 81
    Ottolink metal STM Usa 7*, Rigotti 3,5 Strong

    Alto Grassi '76 stonato ma bellissimo, Ottolink HR 7*, rigotti 3 strong

    LEGGERE IL REGOLAMENTO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  7. #7
    Ciao ragazzi, per le ance ho trovato il sistema per non buttare via.. uso il reedgeek, e ho risolto definitivamente, le prendo un po più alte di grado e vado a togliere nei punti giusti come indicato qui sul sito

    ne trovo tre e le immergo in alcool.
    ottimo strumento, perché ti permette piano piano di trovare lancia in cui ti ci trovi.

    Provate!

    - - - Aggiornato - - -

    Scusate non volevo scrivere in neretto..
    Sax Tenor mark vi
    Navarro bahia metal 7*
    Gerber vibra master 7*

  8. #8
    Si sono daccordo, io non ho il reedgeek ma ho un altro attrezzino che avevo comprato per altri usi e che va benissimo, percui le ancie che non suonano me le lavoro e le faccio suonare......prima di tutto le piallo un po perchè aderiscano perfettamente al bocchino, poi se sono dure le carteggio un po, e se sono morbide le accorcio fino a renderle giuste. Poi c'è il tipo di canna che suona male qualsiasi cosa gli fai....ma quella è proprio la canna che ha quelle caratteristiche e non glie le cambi con niente!
    Alto Yamaha 875 EX Gold Plated
    Alto Trevor James Signature Custom Raw
    Tenore Selmer SA80 Silver
    Tenore Rampone & Cazzani Performance
    Flauto Muramatsu SR Heavy
    Flauto Briccialdi 9612 All Silver

  9. #9
    Citazione Originariamente Scritto da nico Visualizza Messaggio
    Ciao ragazzi, per le ance ho trovato il sistema per non buttare via.. uso il reedgeek, e ho risolto definitivamente, le prendo un po più alte di grado e vado a togliere nei punti giusti come indicato qui sul sito...
    Non c'è più il link alla pagina del sito di DocSax, dove indicava come ritoccare al meglio le ance dure o afone.
    O forse ora c'è una nuova pagina sullo stesso argomento?
    Se sì, potreste mettere il nuovo link, così vado a rivederla (non ricordo tutte le indicazioni che vi venivano date)?

  10. #10
    Per il reedgeek c'è un video di "Better Sax" che lo spiega e fa vedere nel dettaglio. Infatti poi l'ho ordinato...

    https://youtu.be/Bxq1btuSH6s
    T 10M 1936 - Mark VI 1968 - Sequoia Silver mpc Vibra Master Gerber 8, EB 8, GS Slant 7*, Soloist LS 8
    A 6M 1926 - B&S Series IV 2001 mpc Super Jazz Gerber 6, Syos custom 7
    S Conn Gold Plated 1926 - Sequoia K91 mpc Vintage Gerber 8, Eolo NS 72, Syos custom 8
    Digital Emeo - Cl Buffet RC 21/7 + Flicorno soprano Grassi :)

  11. #11
    Gianni, forse intendevi le Wild?
    T 10M 1936 - Mark VI 1968 - Sequoia Silver mpc Vibra Master Gerber 8, EB 8, GS Slant 7*, Soloist LS 8
    A 6M 1926 - B&S Series IV 2001 mpc Super Jazz Gerber 6, Syos custom 7
    S Conn Gold Plated 1926 - Sequoia K91 mpc Vintage Gerber 8, Eolo NS 72, Syos custom 8
    Digital Emeo - Cl Buffet RC 21/7 + Flicorno soprano Grassi :)

  12. #12
    Citazione Originariamente Scritto da Taras Visualizza Messaggio
    Grazie Alessio! ...scusa la domanda,probabilmente stupida...come faccio a verificare che il fondo non è perfettamente piatto?
    Grazie...usando la stessa ancia su un stm la sento afona su un CG va bene...potrebbe essere anche l’effetto della seconda dose del vaccino però...
    Ti basta prendere l'ancia girarla con la tavola in sù e guardarla contro luce con qualcosa che faccia da riferimento, qualcosa che sia davvero "rettilea": veri il lato di una carta di credito/debito o il "filo" di una lametta da barba.

    Io uso la lametta da barba... e con la lametta da barba faccio la stessa cosa che fa il ReedGeek, con la differenza che costa 1/120 di un ReedGeek.
    Ma il ReedGeek è comunque comodissimo.
    Si vendono ance selezionatissimissime per sassofonisti che davvero non cercano scuse: Ance François Louis "Excellence" #3,5 per sax alto!

  13. #13
    Se devo essere sincero, è già il terzo o quarto pacco di Rigotti con la confezione nuova che prendo e a me sembrano fatte sempre bene, magari sono fortunato io ma ne ho buttata quasi nessuna. Certo non sono come le Roberto’s o le Boston Sax shop o ancora le FL che son molto più selezionate, ma io che sono abituato a Rigotti da anni non mi son trovato male per nulla con queste nuove “the blue one”
    Tenore : Selmer Super Action II '80 405xxx -10MFan Robusto 7** - F.Louise Ultimate/Flexitone Bronze -Rigotti Gold 3M
    Alto : Buffet Crampon S400 Prestige ''Satin Vintage'' - Meyer 6M - F.Louise Pure Brass - La Voz Medium

  14. #14
    Amministratore L'avatar di Alessio Beatrice
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Pistoia (Toscana)
    Messaggi
    8,361
    Citazione Originariamente Scritto da gil68 Visualizza Messaggio
    Non c'è più il link alla pagina del sito di DocSax, dove indicava come ritoccare al meglio le ance dure o afone.
    O forse ora c'è una nuova pagina sullo stesso argomento?
    Se sì, potreste mettere il nuovo link, così vado a rivederla (non ricordo tutte le indicazioni che vi venivano date)?
    https://www.saxforum.it/forum/conten...159-articoli_1 Eccoli qui alcuni nostri articoli

    Il sito di Simone è www.docsax.it
    Tenore: Rampone & Cazzani "R1 Jazz "
    Lebayle Jazz 6 / Rovner Dark / Marca "Jazz" 3

  15. #15

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 registrati e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •