Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 15 di 30

Discussione: Nuovo Sax Tenore Seles Axos by Henri Selmer Paris - Testato da Max Ionata!

  1. #1

    Nuovo Sax Tenore Seles Axos by Henri Selmer Paris - Testato da Max Ionata!

    Buon giorno a Tutti!
    Voglio condividere con Voi il video del nuovo nato di casa Henri Selmer Paris : il saxofono tenore SeleS Axos.

    https://www.selmer.fr/en/beyond-the-...SYTtZUQuxC5nfk

    https://www.selmer.fr/en/product-sheet/axos-tenor


    Nel video, lo strumento viene presentato da niente po' po' di meno che the one and only Max Ionata.

    Buona visione.





    Francesco Berini
    Riparazione strumenti a fiato
    Sito internet: https://www.francescoberini.com/
    Pagina Facebook: https://www.facebook.com/frnberini/?fref=ts
    Canale YouTube: https://www.youtube.com/channel/UC9d...SPByKk04d28q-Q
    Profilo Facebook: https://www.facebook.com/francesco.berini/

  2. #2
    L'avatar di HAL9000
    Data Registrazione
    Feb 2013
    LocalitÓ
    Montagnana di Serramazzoni (MO)
    Messaggi
    68
    interessante, anche il prezzo

    nella mia ignoranza chiedo, ma le differenze ad esempio da un SA80II ?

    perchŔ vedendolo mi sembra uguale.... cambia la lega?
    HAL9000
    "non vorrei mai far parte di un club che annovera tra i suoi iscritti gente come me"
    S:Grassi Concertino A:Alysee
    T:Selmer S.A. 80II midi-interfaced B:R&C anni 30 "da banda"
    Yamaha WX7

  3. #3
    Grazie Francesco.
    In teoria Max Ionata lo presenta in maniera molto entusiasta. E Selmer sulla sua pagina lo presenta come l'entry level dei professionali. Una sorta di 62 degli yamaha quindi per fare un paragone.
    ChissÓ se ci sarÓ modo di provarlo quando finirÓ la pandemia.
    L'unica rabbia che posso provare Ŕ verso di me, quando non riesco a suonare quello che voglio (J.Coltrane)

    Tenore YTS-61; Alto Selmer Mk VII; Soprano Amati ASS-62

    DisegniJazz

  4. #4
    Citazione Originariamente Scritto da HAL9000 Visualizza Messaggio
    iella mia ignoranza chiedo, ma le differenze ad esempio da un SA80II ?

    perchŔ vedendolo mi sembra uguale.... cambia la lega?
    Visivamente Ŕ un tenore Serie III "economico".

    Quindi completamente diverso da un qualsiasi Serie II.

  5. #5
    scusate, ma il prezzo dove lo vedete?
    T La Ripamonti V Jazz Custom
    A Yanagisawa A W 010
    S La Ripamonti V Jazz Custom
    Flauto Yamaha Studio
    Clarinetto Yamaha Studio

  6. #6
    L'avatar di HAL9000
    Data Registrazione
    Feb 2013
    LocalitÓ
    Montagnana di Serramazzoni (MO)
    Messaggi
    68
    non parlavo tanto dell'estetica quanto della sostanza: mi sembra di capire che Ŕ una serie pi¨ "entry-level", ma vorrei capire in cosa, estetica a parte, sono diversi dai modelli pi¨ "professionali"...

    il prezzo non visto quello del tenore, ma il relativo contralto della stessa serie viene (almeno di listino) quasi la metÓ di un SA80II
    HAL9000
    "non vorrei mai far parte di un club che annovera tra i suoi iscritti gente come me"
    S:Grassi Concertino A:Alysee
    T:Selmer S.A. 80II midi-interfaced B:R&C anni 30 "da banda"
    Yamaha WX7

  7. #7
    Fisicamente sembra un Serie III, la forma di alcune dettagli e di alcune parti sono quelle che si ritrovano su un Serie III e non su un Super Action 80 Serie II.

    Il tenore Axos Ŕ stato presentato oggi e tra qualche settimana sarÓ disponibile dai rivenditori Selmer.

    La mia esperienza con gli alti Axos (ne ho provati un paio) Ŕ che, escludendo il prezzo di vendita, si tratti di strumenti pensati per altri usi...

    Gli alti Axos non mi sono sembrati strumenti dedicati all'ambito classico come pu˛ essere un Serie II/Serie II Jubilee: il feeling era proprio differente.

    Selmer, nel volere offrire prodotti pi¨ abbordabili come prezzi, credo che abbia tenuto in considerazione che gran parte dei competitor che offrono strumenti a prezzi pi¨ bassi... non offrono strumenti proprio specifici per uso classico/conservatoriale.
    Morale: strumenti pi¨ economici ma per un target di mercato un po' differente.

  8. #8
    il tenore da sax.co costa 3200 sterline quindi 3500 euro circa. Selmer, come Borgani, ha deciso di attaccare i taiwanesi nella loro fascia di mercato che Ŕ quella che commercialmente si muove di pi¨ e fa segnare dati di vendita interessanti grazie a un vasto pubblico che vuole un sax buono senza spendere 5 o 6 o 7mila euro. Personalmente la ritengo una scelta azzeccata semprechŔ non si snaturi il marchio mantenendo comunque determinate caratteristiche
    Presidente del SottoClub SA 80 Serie I
    socio onorario del club Mark VI Society

    tenor sax:

    Selmer SA80 serie I
    Grassi T460 Jazzy line

    sopr.sax:
    R&C R1

  9. #9
    Max Ionata dice che non Ŕ uno strumento da studio, e che suona davvero bene.
    T 10M 1936 - Mark VI 1968 - Sequoia Silver mpc Vibra Master Gerber 8, Early Babbit 8, GS Reso FG Special 7* e altri... troppi!
    A 6M 1926 - B&S Series IV 2001 mpc Super Jazz Gerber 6, Syos custom 7
    S Sequoia K91 mpc Vintage Gerber 8, Eolo NS 72, Bari 68, Syos custom 8
    Digital Emeo
    Cl Buffet RC 21/7 + Flicorno soprano Grassi :)

  10. #10
    Moderatore L'avatar di Il_dario
    Data Registrazione
    Jan 2012
    LocalitÓ
    CISNUSCULUM Isola_delle_noci_e_pappagalli
    Messaggi
    9,736
    Citazione Originariamente Scritto da STE SAX Visualizza Messaggio
    il tenore da sax.co costa 3200 sterline quindi 3500 euro circa. Selmer, come Borgani, ha deciso di attaccare i taiwanesi nella loro fascia di mercato che Ŕ quella che commercialmente si muove di pi¨ e fa segnare dati di vendita interessanti grazie a un vasto pubblico che vuole un sax buono senza spendere 5 o 6 o 7mila euro. Personalmente la ritengo una scelta azzeccata semprechŔ non si snaturi il marchio mantenendo comunque determinate caratteristiche
    Il nuovo tenore Axos costa 3990€ (almeno sul sito di Inghilterra) .
    Quando parli di Borgani forse pensi al Performance di R&C , oppure anche Borgani ha una serie nuova ?


    Schiaccio e baratto ergo sum
    Metronomico della "Ostello Quarna Nightmare Band"
    Anche se gioco in casa "il_padrino della cupola"
    Sax_Gallery

  11. #11
    Moderatore L'avatar di Il_dario
    Data Registrazione
    Jan 2012
    LocalitÓ
    CISNUSCULUM Isola_delle_noci_e_pappagalli
    Messaggi
    9,736
    Citazione Originariamente Scritto da Filippo Parisi Visualizza Messaggio
    Max Ionata dice che non Ŕ uno strumento da studio, e che suona davvero bene.
    Max Ŕ pagato per dirlo e comunque sarebbe in grado di far suonare bene anche una vecchia grondaia, cosa che sicuramente il nuovo tenore di Selmer Seles Axos non Ŕ .


    Schiaccio e baratto ergo sum
    Metronomico della "Ostello Quarna Nightmare Band"
    Anche se gioco in casa "il_padrino della cupola"
    Sax_Gallery

  12. #12
    si scusa Dario, volevo dire R&C Performance. Filippo non ho detto che Ŕ da studio, ho detto che Ŕ uno strumento buono quindi comunque professionale al 100%.
    Questo Ŕ il link di sax.co https://www.sax.co.uk/selmer-axos-tenor-saxophone.ir dove costa 3500 euro, poi essendo extra UE probabilmente c'e' la dogana e allora arrivi al prezzo di inghilterra
    Presidente del SottoClub SA 80 Serie I
    socio onorario del club Mark VI Society

    tenor sax:

    Selmer SA80 serie I
    Grassi T460 Jazzy line

    sopr.sax:
    R&C R1

  13. #13
    Non assocerei "Royal Winds" a SeleS Axos (by Henri Selmer Paris).

    Ho provato e preso in mano sia SeleS Axos (alti) sia Royal Winds (alto, soprano e tenori): gli strumenti dei due brand appartengono (proprio) in categorie differenti di strumenti...

  14. #14
    Moderatore L'avatar di Il_dario
    Data Registrazione
    Jan 2012
    LocalitÓ
    CISNUSCULUM Isola_delle_noci_e_pappagalli
    Messaggi
    9,736
    E cosa centrano i Royal Winds , Steve si riferiva alla nuova serie Performance di Rampone&Cazzani


    Schiaccio e baratto ergo sum
    Metronomico della "Ostello Quarna Nightmare Band"
    Anche se gioco in casa "il_padrino della cupola"
    Sax_Gallery

  15. #15
    ho ascoltato l'esempio e mi pare uno strumento "leggero" (se non fosse stato per il fraseggio stentavo a riconoscere il suono di Ionata non so se dipenda dalla registrazione ma manca di corpo ) nulla che non si possa risolvere cambiando ancia o bocchino o sax (magari con il classico sba col quale pi¨ volte lo ho ascoltato sia dal vivo che in video)
    non ne faccio un discorso di valore (anche se come tutti ho le mie preferenze) .
    sax tenore selmer sba 1948 mk6 m 114906 bocchino francois louis

    ancia di plasticazza (bari) m

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 registrati e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •