Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 15 di 35

Discussione: Rampone e Cazzani "Performance", quali caratteristiche?

  1. #1
    Amministratore L'avatar di Alessio Beatrice
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Pistoia (Toscana)
    Messaggi
    8,413

    Rampone e Cazzani "Performance", quali caratteristiche?

    Guardando il nuovo sito della Rampone, vedo un nuovo modello "performance". Qualcuno li ha provati? Impressioni?

    https://www.ramponecazzani.com/it/sax/alto/performance/
    Tenore: Rampone & Cazzani "R1 Jazz "
    Lebayle Jazz 6 / Rovner Dark / Marca "Jazz" 3

  2. #2
    Osservando le poche foto messe a disposizione:
    1) sembra uno strumento da studio
    2) non sembra design Made by R&C, tanti dettagli costruttivi che si intravedono, sono MOLTO diversi dagli R1 Jazz.

  3. #3
    Moderatore L'avatar di Il_dario
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Località
    CISNUSCULUM Isola_delle_noci_e_pappagalli
    Messaggi
    9,986
    Non sono strumenti da studio ma, come avete notato, vanno in una direzione totalmente diversa rispetto alla classica linea R1Jazz .
    Come ha detto un musicista che è venuto da me a provarli , sono più Selmer oriented , e non credo abbia detto una eresia
    Ho a disposizione un alto e un tenore , Venite a provarli in atelier

    ps. Oltretutto le nuove custodie Go-bag sono eccellenti .


    Schiaccio e baratto ergo sum
    Metronomico della "Ostello Quarna Nightmare Band"
    Anche se gioco in casa "il_padrino della cupola"
    Sax_Gallery

  4. #4
    Le informazioni che fornisce il sito sono un po' fuorvianti.

    Il price tag è sui 2500/3000€.

  5. #5
    Amministratore L'avatar di Alessio Beatrice
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Pistoia (Toscana)
    Messaggi
    8,413
    Quindi, essendo "Selmer oriented", hanno anche un canneggio meno largo di un normale Rampone?

    Citazione Originariamente Scritto da tzadik Visualizza Messaggio
    Le informazioni che fornisce il sito sono un po' fuorvianti.

    Il price tag è sui 2500/3000€.
    Eh insomma, allora proprio "da studio" non credo possano essere...
    Tenore: Rampone & Cazzani "R1 Jazz "
    Lebayle Jazz 6 / Rovner Dark / Marca "Jazz" 3

  6. #6
    A giudicare dalle foto disponibili su internet... nonostante ci sia scritto "canneggio Rampone", il canneggio è proprio completamente diverso da un R1 Jazz (così come la meccanica).

  7. #7
    Moderatore L'avatar di Isaak76
    Data Registrazione
    Jun 2008
    Località
    Monza e Brianza
    Messaggi
    10,566
    Hanno inciso il Tao

    Quindi ricapitolando ci sono....
    - "2 Voci" che racchiude un po' la storia del territorio in forma d'arte;
    - "R1Jazz", che è si jazz ma spazia anche nella musica moderna;
    - "Solista", dovrebbe avvicinarsi più all'impronta classica, o comunque con una timbrica meno poderosa dell'R1Jazz... più cameristica?;
    - "Performance" una terra di mezzo? ... strutturalmente è totalmente diverso da tutti ... concettualmente è più simile alla concorrenza che a un prodotto R&C.

    In catalogo non vedo più il solo "R1". Che abbiano cambiato strategia di mercato inserendo gli ultimi 2 in elenco appunto per coprire quella gamma che l'R1 non è riuscito a coprire interamente?
    Soprano: Yamaha Yss-475II
    Jody Jazz HR 6* - Selmer S90-180
    Tenore: Yanagisawa T901 + Neck T92 (bronze)
    Otto Link Tone Edge 7 - Vandoren V5 T35 & V16 T7
    Tenore: Grassi Professional '86
    Otto Link STM 6*

    La musica è la tua propria esperienza, i tuoi pensieri, la tua saggezza. Se non la vivi, non verrà mai fuori dal tuo strumento.
    Charlie Parker

  8. #8
    Moderatore L'avatar di Il_dario
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Località
    CISNUSCULUM Isola_delle_noci_e_pappagalli
    Messaggi
    9,986
    Giusto Emiliano, l’R1 cosi come i Deluxe e i Super non sono più in produzione.
    Il Solista è un sax unico (sax alto in rame placcato oro) diciamo uno strumento commemorativo e non una linea di strumenti come ad esempio i Due Voci; se il nome R1Jazz richiama ad un tipo di musica Jazz , il nome Solista richiama appunto ad un indirizzo classico , ma come sapete bene la musica la fa il saxofonista , non il nome del sax
    La linea “Performance” invece snatura un po’ il concetto di sax Rampone come lo conosciamo, ma risponde a delle precise richieste di mercato che una ditta come la Rampone & Cazzani non poteva non soddisfare.
    I prezzi sono quelli indicati da Tzadik ,e chiaramente non sono strumenti entry level .


    Schiaccio e baratto ergo sum
    Metronomico della "Ostello Quarna Nightmare Band"
    Anche se gioco in casa "il_padrino della cupola"
    Sax_Gallery

  9. #9
    Moderatore L'avatar di Il_dario
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Località
    CISNUSCULUM Isola_delle_noci_e_pappagalli
    Messaggi
    9,986
    Buongiorno a tutti,
    la nuova Linea Performance merita una presentazione dettagliata.
    Ci vediamo con La Rampone&Cazzani

    domani alle 16 in diretta INSTAGRAM
    oppure
    domani alle 16 in diretta FACEBOOK

    Domande … risposte … per soddisfare tutte le vostre curiosità !!!

    RAMPONE & CAZZANI
    Ossesionati di “SUONO” !

    24C98A91-F819-4E68-AE58-2550BF494877.jpeg


    Schiaccio e baratto ergo sum
    Metronomico della "Ostello Quarna Nightmare Band"
    Anche se gioco in casa "il_padrino della cupola"
    Sax_Gallery

  10. #10
    visto oggi la diretta, sicuramente interessante. Direi che ha chiarito bene tutti i dubbi e gli aspetti tecnici. Lastra leggermente più sottile, canneggio sempre originale Rampone ma più piccolo, dicegno del chiver simile ma non uguale alla serie jazz, materia prima analoga alle serie più prestigiose, tamponi con risonatori senza vite centrale, etc. Insomma dei sax di qualità (per questo il prezzo rimane comunque consistente) ma più immediatamente suonabili, con un suono diretto, centrato, meno impegnativo e con sfumature timbriche meno ricche ma non per questo non apprezzabili soprattutto da chi cerca un sax facile e pronto da suonare senza doverci lavorare troppo tempo per capire lo strumento. Appena potrò mi piacerà provarlo
    Presidente del SottoClub SA 80 Serie I
    socio onorario del club Mark VI Society

    tenor sax:

    Selmer SA80 serie I
    Grassi T460 Jazzy line

    sopr.sax:
    R&C R1

  11. #11
    Durante la diretta ho chiesto se questa serie andasse a coprire il vuoto lasciato dalla serie Deluxe, e la Rampone mi ha risposto di sì con l’apporto di grandi migliorie. Sarebbe interessante provarli!
    L'unica rabbia che posso provare è verso di me, quando non riesco a suonare quello che voglio (J.Coltrane)

    Tenore YTS-61; Soprano Amati ASS-62

    DisegniJazz

  12. #12
    Moderatore L'avatar di Il_dario
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Località
    CISNUSCULUM Isola_delle_noci_e_pappagalli
    Messaggi
    9,986
    Citazione Originariamente Scritto da Il_dario Visualizza Messaggio
    Ho a disposizione un alto e un tenore , Venite a provarli in atelier

    ps. Oltretutto le nuove custodie Go-bag sono eccellenti .
    lo so , con queste regioni colorate le cose sono più difficile, ma almeno chi è vicino .......


    Schiaccio e baratto ergo sum
    Metronomico della "Ostello Quarna Nightmare Band"
    Anche se gioco in casa "il_padrino della cupola"
    Sax_Gallery

  13. #13
    Mannaggia mi sono perso la presentazione, pensavo fosse oggi! Si può rivedere da qualche parte?
    L’estetica dei nuovi sax dà di “cinese”. Ho visto che esiste solo l’alto ed il tenore, certo 2500-3000 euro sono prezzi da professionale. Possono considerarsi tali o semiprofessionali? Chi ha seguito la diretta che ne pensa?
    Soprano: Jupiter SPS547
    Alto: Yanagisawa (forse 500, non so come capirlo) anni ‘80

  14. #14
    cinesi è una vera offesa, sono gli stessi materiali degli r1 e delle serie più prestigiose. Poiché, come spiegato da Zolla, nel sax la materia prima incide al massimo per il 20%, si è scelto di intervenire nel restante 80% relativo alle lavorazioni per riuscire ad abbassare il costo finale che comunque rimane quello di un sax di qualità come in effetti è. E' un sax assolutamente professionale e come, solo in una fascia di prezzo più abbordabile rispetto ai 5/6mila del r1jazz.
    Presidente del SottoClub SA 80 Serie I
    socio onorario del club Mark VI Society

    tenor sax:

    Selmer SA80 serie I
    Grassi T460 Jazzy line

    sopr.sax:
    R&C R1

  15. #15
    Se mi sono espresso male chiedo scusa, volevo dire che dalle foto dal punto di vista puramente estetico compresa ad esempio la forma della chiave del fa diesis acuto sembra un “cinese”, per questo uso le virgolette, so benissimo il valore di un R&C tanto che finalmente ne ho preso uno proprio in questi giorni grazie a Dario.
    Il colore invece, sempre da quello che si percepisce in foto, mi piace molto.
    Mi fa piacere sentire quindi che è sempre un sax di alto livello!
    Ultima modifica di SPS547; 6th January 2021 alle 12:37 Motivo: Edit
    Soprano: Jupiter SPS547
    Alto: Yanagisawa (forse 500, non so come capirlo) anni ‘80

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 registrati e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •