Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima
Risultati da 16 a 30 di 35

Discussione: Rampone e Cazzani "Performance", quali caratteristiche?

  1. #16
    Citazione Originariamente Scritto da SPS547 Visualizza Messaggio
    ad esempio la forma della chiave del fa diesis acuto sembra un “cinese”, per questo uso le virgolette.
    Dovresti osservare un generico Selmer (costruito in Francia) degli ultimi 35/36 anni...

  2. #17
    Visto anche io la diretta, credo che in sostanza abbiano avuto la necessità di entrare a gamba tesa in un mercato più "comune". La scelta di avere strumenti dalla voce troppo caratteristica non sempre paga. Penso sia giusto aver inserito una linea di alto livello , che rientra negli standard sonori, passatemi il termine e che mantenga l'alta professionalità della R&C
    Bluesax
    Ten. Selmer Super Action 80 serie I
    Ten. Amati Toneking Silver '57 (Stencil Keilwerth Toneking)
    STM NY 7*,Dolnet '50 103, Atti PYTHON 8
    Lebayle 8, V16 T7 hr, Berg Larsen 110 sms 2 Grained
    Sopr. Werner Roth Silver '60 - Super Session J

  3. #18
    Moderatore L'avatar di Isaak76
    Data Registrazione
    Jun 2008
    Località
    Monza e Brianza
    Messaggi
    10,567
    Quanto detto da Zolla il cambiamento sostanziale è stato proprio l'intero progetto che è stato rivisto, a cominciare dal canneggio ridotto rispetto agli R1Jazz, pur non allontanandosi di molto dalla tradizione R&C. Il canneggio è più stretto rispetto a uno stesso strumento della casa, ma in generale più largo rispetto alla maggior parte della concorrenza.

    Quindi facendo un sunto veloce, i materiali di base rimangono i medesimi degli R1Jazz ma con trattamenti galvanici differenti (più economici non significa necessariamente peggiori) che determinano una raffinatezza sonora differente per rendere la timbrica più neutra utile per l'utilizzo in diversi generi.
    E probabilmente un ruolo lo ha anche la laccatura, che come colore lo definirei "stagionato e aromatizzato" ... un po' come i liquori
    Soprano: Yamaha Yss-475II
    Jody Jazz HR 6* - Selmer S90-180
    Tenore: Yanagisawa T901 + Neck T92 (bronze)
    Otto Link Tone Edge 7 - Vandoren V5 T35 & V16 T7
    Tenore: Grassi Professional '86
    Otto Link STM 6*

    La musica è la tua propria esperienza, i tuoi pensieri, la tua saggezza. Se non la vivi, non verrà mai fuori dal tuo strumento.
    Charlie Parker

  4. #19
    Moderatore L'avatar di Il_dario
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Località
    CISNUSCULUM Isola_delle_noci_e_pappagalli
    Messaggi
    9,988
    Citazione Originariamente Scritto da Isaak76 Visualizza Messaggio
    E probabilmente un ruolo lo ha anche la laccatura, che come colore lo definirei "stagionato e aromatizzato" ... un po' come i liquori
    Claudio Zolla l’ha chiamata “barricata”


    Schiaccio e baratto ergo sum
    Metronomico della "Ostello Quarna Nightmare Band"
    Anche se gioco in casa "il_padrino della cupola"
    Sax_Gallery

  5. #20
    Moderatore L'avatar di Il_dario
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Località
    CISNUSCULUM Isola_delle_noci_e_pappagalli
    Messaggi
    9,988
    lasciamo la parola al Maestro Micheli






    Schiaccio e baratto ergo sum
    Metronomico della "Ostello Quarna Nightmare Band"
    Anche se gioco in casa "il_padrino della cupola"
    Sax_Gallery

  6. #21
    Sarebbe interessante sapere quali differenze costruttive ci sono rispetto agli R1 Jazz, anche per sapere il prezzo più basso....cosa buona....da cosa è motivato .......esattamente.

    Viene prodotto interamente all'interno della fabbrica Rampone? O alcune parti sono di provenienza Orientale? (niente di male ma solo per sapere)
    La meccanica è post to body o ribbed?

    Trovo interessante il tenore.
    Alto Yamaha 875 EX Gold Plated
    Alto Trevor James Signature Custom Raw
    Tenore Selmer SA80 Silver
    Tenore Rampone & Cazzani Performance
    Flauto Muramatsu SR Heavy
    Flauto Briccialdi 9612 All Silver

  7. #22
    Se leggi tutti i messaggi del post trovi risposta alle tue domande..
    dal mio punto di vista.. sono convinto che questi strumenti troveranno i loro estimatori.. io resto più legato alla linea più controcorrente della R&C ..
    sicuramente quando mi sarà possibile,sarò curioso di provarli..
    ad orecchio dai sample la differenza si sente.. sicuramente per molti rispecchierà l’idea di “suono”.. non la mia.. ma questo è il bello del sax..
    S R&C R1jazz AGU++/G,R&C G Maurino 10* - Legatura Flexiton ottone - Rico SJ M 3,Woodstone 3,La Voz MH,Rigotti gold 3 strong,Hemke3,ecc.
    T R&C Two Voices Bronzo ed Argento/no F#,10mFan Robusto 7* - Legatura Flexiton ottone - Ance Woodstone 3, Daddario SJ H 3,Rigotti gold 3 strong,La Voz MH,Lupifaro Jazz 3.5,Vandoren ZZ 3,ecc..

  8. #23
    Non mi sembra proprio che ci siano risposte alle mie domande.....
    Alto Yamaha 875 EX Gold Plated
    Alto Trevor James Signature Custom Raw
    Tenore Selmer SA80 Silver
    Tenore Rampone & Cazzani Performance
    Flauto Muramatsu SR Heavy
    Flauto Briccialdi 9612 All Silver

  9. #24
    Robinik è stato detto, anche da me. Il sax è interamente prodotto in fabbrica (no oriente), la materia prima utilizzata è identica alle serie Rampone più pregiate, le molle, i tamponi (pisoni professionali, che si differenziano solo per l'assenza della vite al centro) le madreperle sono le stesse degli R1. Tutte le fasi sono fatte in fabbrica a Quarna. Il costo più basso si è ottenuto dal risparmio sulla tecnica di incisione (quindi minore tempo e risparmio costo operaio) e soprattutto dal metodo di lavorazione dell'ottone che subisce fasi industriali di trattamento chimico più semplificate (qui Zolla evidentemente non ha potuto scendere nei particolari per ovvi motivi di riservatezza a protezione del proprio know how) che consentono di risparmiare tempo e denaro. Riparmi significativi anche nella pulitura/lucidatura dell'ottone, etc. Insomma si è inciso non sui materiali (che costituiscono il 20% del costo complessivo di un sax) ma su mano d'opera e lavorazioni industriali. Ci sono soluzioni tecniche più semplici, come ad esempio la chiave del sol diesis, una lastra più sottile, un canneggio più piccolo del tradizionale Rampone (ma sempre definito largo). Anche la scelta di non produrre soprano, baritono, staccati, vintage, grezzi, ha abbassato il costo complessivo. Insomma sono a tutti gli effetti dei Rampone e Cazzani veri e autentici. Costano meno (ma comunque un prezzo importante, 2500 alto e 3000 tenore). Spero di aver risposto alle tue domande
    Presidente del SottoClub SA 80 Serie I
    socio onorario del club Mark VI Society

    tenor sax:

    Selmer SA80 serie I
    Grassi T460 Jazzy line

    sopr.sax:
    R&C R1

  10. #25
    Ah, molto bene. Ste sei stato chiarissimo.
    Un pò mi dispiace per l' uscita di produzione di Super e Deluxe, erano modelli storici e veri capisaldi della R & C, ovvio migliorati ed affinati nel corso di tanti anni, un pò come per Selmer i Super Action II (se ricordo bene i Super e Deluxe erano stati introdotti almeno ad inizio anni '60, ed anche Orfeo Gulmanelli dell' orchestra Vittorio Borghesi, ed Ivano Nicolucci -praticamente quand'era appena entrato con Secondo Casadei nel '62- ebbero contralti Rampone Deluxe).

  11. #26
    Preso!
    Sono tornato in Spagna......non potendo portarmi dietro il mio Selmer Super Action 80 perchè l'ho portato a ritamponare e non me lo ha finito in tempo.......
    ho deciso di comprare un R&C Performance (tenore).
    In questa maniera ho una sax alto e un sax tenore in Italia.......un sax alto e un sax tenore in Spagna, e non devo scarozzarmeli in aereo quando viaggio.
    Mi allettava l'idea di avere un sax nuovo, per varie valide ragioni, e questo Performance sulla carta aveva delle caratteristiche interessanti.
    L'estetica è al pari di qualsiasi sax di livello professionale, con una bella laccatura scura, la meccanica è precisa, morbidissima e fluida, la costruzione non ha sbavature, insomma.....direi rapporto qualità prezzo "notevole".
    Ora devo prenderci la mano, poi proverò a registrare qualcosa, dato che praticamente sono totalmente vergine per quanto riguarda il tenore.
    Alto Yamaha 875 EX Gold Plated
    Alto Trevor James Signature Custom Raw
    Tenore Selmer SA80 Silver
    Tenore Rampone & Cazzani Performance
    Flauto Muramatsu SR Heavy
    Flauto Briccialdi 9612 All Silver

  12. #27
    Aggiungo che la costruzione in generale è di livello molto alto, la meccanica è di una morbidezza unica, a questo punto....con queste caratteristiche, e sopratutto a questo prezzo, questa linea di sax potrebbe diventare un ottima alternativa anche ai sax più blasonati....perchè non ci vedo molto senso a spendere più del doppio per compare un sax Francese, che molto probabilmente non avrebbe niente di più da offrire rispetto a questo! Sono davvero molto soddisfatto della scelta!
    Alto Yamaha 875 EX Gold Plated
    Alto Trevor James Signature Custom Raw
    Tenore Selmer SA80 Silver
    Tenore Rampone & Cazzani Performance
    Flauto Muramatsu SR Heavy
    Flauto Briccialdi 9612 All Silver

  13. #28
    così all' "impronta" come lo trovi rispetto al Super Action 80? che differenze?

  14. #29
    Non avendoli nelle mani contemporaneamente mi risulta difficile fare dei paragoni attendibili, anche perchè il Superaction l'ho suonato molto poco......e per di più con i tamponi che mi saltavano via da tanto che erano vecchi...(montava ancora gli originali).
    Il Selmer mi era comunque piaciuto molto, sono molto soddisfatto del mio acquisto, ma questo Performance mi ha sorpreso, non mi aspettavo un sax di questo livello, sia come costruzione che come suono......se dovessi partire da zero e scegliere un sax tenore, uno solo, scarterei decisamente qualsiasi Selmer usato e andrei direttamente sul Performance nuovo, senza ombra di dubbio!
    Alto Yamaha 875 EX Gold Plated
    Alto Trevor James Signature Custom Raw
    Tenore Selmer SA80 Silver
    Tenore Rampone & Cazzani Performance
    Flauto Muramatsu SR Heavy
    Flauto Briccialdi 9612 All Silver

  15. #30
    ok :)

    pensa che il mio super action I serie ha ancora su i tamponi di quando l'ho comprato nel 2001... sono sicuramente Selmer, non so se sono quelli che aveva su appena nato - non è impossibile se il precedente proprietario l'ha suonato poco e tenuto bene.
    io lo tengo pu
    re male...

Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 registrati e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •