Risultati da 1 a 9 di 9

Discussione: Sax da studio. Marchi, modelli. Help!

  1. #1

    Sax da studio. Marchi, modelli. Help!

    Ciao a tutti! Sono un neofita (mi sono già presentato nella sezione apposita).
    Ho suonato il sax per un periodo con un aggeggio (non mi va manco di chiamarlo sax) cinese.
    L'ho fatto solo per capire se questo strumento mi piacesse davvero e quindi adesso sono pronto a comprare il mio primo VERO sax da studio.

    In base al mio budget (500/600) ho trovato tre marchi che mi hanno convinto di più, dei quali vorrei discutere con voi.
    - La famosa Buffet Crampon, che conosco tramite amici clarinettisti, ma della quale non ho info sui sax.
    - La L.A. Ripamonti, della quale ho letto qualche recensione proprio su questo forum.
    - La Royal Winds, che è distribuita dalla Borgani, ma della quale non ho molte info.

    Altrimenti ci sarebbe (spendendo anche qualcosina meno) anche l'as 210 Ida Maria Grassi

    In base alla vostra esperienza, cosa mi sapreste dire in merito?

  2. #2
    In base alla mia personale esperienza se vuoi realmente studiare ed hai intenzione di utilizzare il sax per un lungo periodo , compra uno yes 62 , magari con un finanziamento , ti sembrerà di spendere molto di più di quanto avevi preventivato ma fidati che nel lungo periodo avrai risparmiato tanti soldi e ti eviterai tanti problemi, io personalmente cambiando e scambiando ho speso molto di più ed ho avuto sempre problemi , in alternativa orientati su uno yes 280 che è comunque molto buono e superiore a tutti quelli che hai indicato tu.comunque se sei neofita , fatti aiutare agli inizi da qualche maestro , sia per lo studio che per la scelta del sax.
    Buona musica e buono studio.
    Alto Selmer SBA 43xxx Silver
    Drake Phil Woods - Vandoren Red Java 2,5

  3. #3
    Moderatore L'avatar di Il_dario
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Località
    CISNUSCULUM Isola_delle_noci_e_pappagalli
    Messaggi
    9,615


    Dalla tua premessa immagino che tu abbia già letto questi post.


    https://www.saxforum.it/forum/showth...ne-discute-qui


    https://www.saxforum.it/forum/conten...-le-differenze


    Quindi saltando a piè pari l’argomento scelta veniamo al tuo quesito.


    Parlando di strumenti da Studio tutti e tre i marchi che hai citato sono prodotti in oriente con , chi più e chi meno, un collaudo/verifica dal commerciante che se ne prende carico e, salvo offerte particolari, hanno un prezzo più alto del tuo budget.
    Unico consiglio che ti posso dare è quello di scegliere quello che puoi acquistare di persona presso il negozio rivenditore in modo da poter avere assistenza e garanzia.


    Se invece hai già acquisito una certa capacità di giudizio sul funzionamento dello strumento, puoi rivolgerti al mercato dell’usato puntando , a parità di budget, a modelli superiori.

    ps. I modelli consigliati da Rubinosax sono Yamaha la cui sigla corretta è YAS (Yamaha Alto Sax).


    Schiaccio e baratto ergo sum
    Metronomico della "Ostello Quarna Nightmare Band"
    Anche se gioco in casa "il_padrino della cupola"
    Sax_Gallery

  4. #4
    Moderatore L'avatar di Isaak76
    Data Registrazione
    Jun 2008
    Località
    Monza e Brianza
    Messaggi
    10,481
    Se puoi vai su Yamaha che è sempre una garanzia.
    Se non puoi prova a scendere un pelo optando per sax Jupiter serie 500 che nell'arco degli anni la produzione è migliorata e non poco.
    Un pelo meno arriviamo alla tua prima scelta, il Buffet Crampon. Strumenti onesti, intonati e ben costruiti.
    Allo stesso livello più o meno i LA, anche se ho trovato i Crampon più equilibrati.
    I Royal mai avuto modo di provarli. Sono gli entry level della Borgani (di importazione), ma non ne conosco le qualità.
    Soprano: Yamaha Yss-475
    Jody Jazz HR 6*
    Tenore: Yanagisawa T901 + Neck T92 (bronze)
    Ottolink Tone Edge 7 - Vandoren V5 T35 & V16 T7

    La musica è la tua propria esperienza, i tuoi pensieri, la tua saggezza. Se non la vivi, non verrà mai fuori dal tuo strumento.
    Charlie Parker

  5. #5
    Citazione Originariamente Scritto da Il_dario Visualizza Messaggio

    ps. I modelli consigliati da Rubinosax sono Yamaha la cui sigla corretta è YAS (Yamaha Alto Sax).
    Chiedo umilmente perdono , errori di digitazione in fase di invio messaggio . Ciao Dario 😜
    Alto Selmer SBA 43xxx Silver
    Drake Phil Woods - Vandoren Red Java 2,5

  6. #6
    Se vai di nuovo non dovresti avere alcun problema su nessuno di questi sax, con yamaha e buffet che oltre ad avere una buona intonazione mantengono un buon mercato in caso di rivendibilità. Discorso invece sull'usato è diverso dove in primis quello che devi cercare è uno strumento messo a puntino in quanto essendo alle prime armi non sei capace di sopperire ad eventuali imperfezioni di setup dello strumento così da meglio rilevare errore derivanti dal tuo modo di suonare invece che di uno strumento non settato bene e quindi dandoti colpe che non hai.
    Sax tenore: Selmer SA80 II serie
    Imboccature: Vandoren Java T45, Syos Chad LB 7.
    Sax alto: Grassi Professional 2000
    Imboccature: selmer soloist D, claude lakey 8*3, vandoren jumbo java a45

  7. #7
    Quoto i precedenti commenti, se possibile acquisterei uno yamaha da studio, che è una garanzia per meccanica ed intonazione. Se proprio dovessi scegliere tra i 3 da te citati, opterei per il LA Ripamonti.
    "Non basta consacrare molte ore del giorno alla scale o agli esercizi di agilità; ciò che importa più di tutto è di studiare la sonorità in tutte le sue gradazioni e soprattutto l'arte di legare i suoni fra di loro."

  8. #8
    Chiedo scusa se mi intrometto, ma anche io ho iniziato a suonare da un paio di mesi con un Ammoon da 240 €, preso su Amazon, che proprio oggi ho portato da un bravo riparatore artigianale, dal momento che il cuscinetto del sol mi aveva iniziato a dare problemi nella chiusura...
    Quello che vorrei capire, dato che oggi ho chiamato tre negozi di strumenti musicali, e parlato con due sassofonisti diplomati, è questo : perché se tutti alla fine ti dicono prendi lo Yamaha Yas 280, perché tutto il resto è roba cinese scadente, poi però un Buffet Crampon che costa meno dello Yamaha, un Thomann, uno Jupiter o un Alysee sono da svariati sassofonisti professionisti definiti comunque validi, solidi e andare bene per lo studio senza riservate brutte sorprese?!... Perché è normale che dico, se devo risparmiare all'inizio quelle 300€ sull'acquisto di uno Yas 280, prendendo ad esempio uno Jupiter, che poi però mi darà comunque problemi, perché è una cinesata come tutte le marche prima citate, allora preferisco più spendere mille euro, ma prendere uno strumento che mi garantisce una durevolezza stabile nel tempo... C'è troppa poca chiarezza su sti marchi strani, troppi marchi, troppa Cina ovunque, troppa confusione... Io temo che anche i Buffet siano una cinesata ad esempio perché a mio avviso costano troppo troppo poco quelli da studio.

  9. #9
    A parità di luogo di produzione ricorda che i materiali, le lavorazioni ed i controlli di qualità cambiano e quindi le differenze di prezzo derivano proprio da questo. Sostituire un cuscinetto o mettere qualche sugherino saltato rientra in una normale manutenzione dello strumento, ti succede anche con sax professionali da migliaia di euro. Yamaha per i sax da studio la fa da padrona in quanto sono fatti in maniera egregia, sono strumenti solidi, che non perdono facilmente le regolazioni e dal suono immediato ed intonato, inoltre se tieni presente anche la sua rivendibilità ti riderai conto che ti avvicini di molto al prezzo che pagheresti per uno di quei sax/giocattolo da quattro soldi che sinceramenete non consiglierei a nessuno (e tra quelli da te citati ci metto Ammoon e Alisee). Discorso da fare è pure sulla storia del marchio, è normale pagare qualcosina in più per marche che nel passato hanno tirato fuori ottimi prodotti (vedi gli yamaha da studio come gli yas 23-25 ecc ecc prodotti in giappone, i buffett e gli Jupiter prodotti a Taywan) e che quindi hanno un nome che evocano buoni prodotti.
    Sax tenore: Selmer SA80 II serie
    Imboccature: Vandoren Java T45, Syos Chad LB 7.
    Sax alto: Grassi Professional 2000
    Imboccature: selmer soloist D, claude lakey 8*3, vandoren jumbo java a45

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 registrati e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •