Risultati da 1 a 7 di 7

Discussione: Sax + Line 6 HX FX guitar pedal: Cyberpunk soling on "Caravan"

  1. #1

    Sax + Line 6 HX FX guitar pedal: Cyberpunk soling on "Caravan"

    Ciao, sono sempre stato uno "sporco jazzista"..., ma ultimamente sto sperimentando come interfacciare il sax con gli effetti per chitarra.
    Ho una pedaliera Line 6 HX FX, mi sembra flessibile come regolazioni e quindi propensa ad un utilizzo sui generis.
    Ho utilizzato un delay nella prima parte ed un bit crusher + pitch shifter nella seconda.
    E' un'improvvisazione sui changes di "Caravan".
    Che vi sembra?
    www.fabriziodalisera.com nuovo album e nuovo sito web 2019.
    www.youtube.com/watch?v=CFcW_VQe7ko
    Fabrizio D'Alisera & Max Ionata "Crossthing" www.youtube.com/watch?v=PGZLj2tnhzk"
    Theo Wanne endorser

  2. #2
    Sostenitore SaxForum L'avatar di nikoironsax
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Località
    Provincia di Novara (Piemonte)
    Messaggi
    1,806
    stupendo! Ovvio devi sperimentare e capire come interfacciarti con i vari effetti che puoi mettere... sto cercando di sperimentare qualcosa del genere...ti consiglio di cercare e provare qualche harmonizer per voce, mentre sulla loop machine eviterei...consiglio anche di dare un occhio a dei video di Marco Scipione (lui l'ho conosciuto aduna masterclass...è davvero qualcosa di ultraterreno secondo me ...) che si ispira a Guillaume Perret

    PS. Valuta anche l'acquisto di altri tipi di microfoni. Non a clip. magari un pick up sul neck. Ovvio che se vuoi cmq tenere uno stile "classico" e non avvicinarti a Guillaume o Scipione, va bene anche la clip, ma occhio poiai feedback se vai su un palco. Purtroppo per fare certe cose bene eavere buoni risultati bisogna spenderne di soldini infatti io per ora non posso permettermi altro che una clip e una piccola pedaliera boss che già avevo per chitarra...

    Ok mi sono dilungato troppo...d'altronde mi sembra che tu stia ancora sperimentando quindi...scusa se ti ho buttato li duemila miei pensieri ahahahha buona musica! Saluti!

  3. #3
    Baritono + effetti = mucho gusto


    Mastro bb, te hai sempre misura e buongusto, anche in questi test.

    Personalmente direi che la prima parte con il delay è piacevole, anche se nulla di trascendentale, nel senso che hai usato misura, quindi non ci sono cose esagerate. A mio gusto più interessante la seconda parte dove aggiungi cose meno comuni, come lo shifter.

    Certo quando si decide di attaccare il sax a una pedaliera ti si apre un mondo: solo per provare un po’ di tutto ti partono giorni interi, ma è anche divertente. Io ne ho usati di questi aggeggi nel passato, poi mi sono un po’ stancato (e non mi servivano più).


    Per il tuo modo di suonare e per quello che suoni credo che non ti servano cose esagerate, anche se non escludo che ti sia fatto una registrazione con un distorsore e pedale wah wah … nel caso ESCILA!!!


    Poi io credo che il baritono sia uno dei tagli di sax che rendono meglio con gli effetti ... vogliamo nominare Dana Colley (Morphine) o la forza della natura Luca T Mai (ZU)???
    Tenore: Grassi Professional 2000, Borgani Jubilee - OL STM - Absolute ST - Ance varie
    Soprano: cinese senza nome - Bari Hr - Rico SJ 3

  4. #4
    Grazie ad entrambi per l'apprezzamento e per le segnalazioni sugli ascolti.
    @nikoironsax Ho ascoltato Scipione. È interessante l'uso che fa degli effetti. Si vede e si sente che è un aspetto a cui si è dedicato in modo serio sia musicalmente che a livello di rig (attrezzatura utilizzata). Perret mi ha catturato molto meno, ma va anche detto che ho fatto un ascolto molto rapido, lo riascolterò prossimamente. Certo entrambi utilizzano delle rig mostruose e questo presuppone 1 costi molto elevati 2 la difficoltà di trasporto. Come dici tu l'aspetto del microfono utilizzato è importante non solo timbrica ente, ma per evitare feedback ad alti volumi. @tommy mi interessa usare gli effetti conservando la sensazione che stia suonando un sax. Il delay sicuramente può essere più efficace in stereo con ribattuti left right stile "ping pong". Altre cose mi iniziano a stuzzicare... Distorsioni, ring modulator mi sembra che suonino bene con sax. Effetti come chorus, phaser, flanger invece non li trovo molto adatti. Il wha wha sicuramente lo proverò. Ho capito che è essenziale avere un pedale di espressione per manipolare in tempo reale diversi parametri. Comunque non escludo in futuro suoni più estremi. Sto cercando di trovare un musicalità ed un gusto nel farlo. Usare gli effetti tanto per tirare fuori una "cosa strana" non mi attrae per niente. Sicuramente bisogna studiare la pedaliera ed il suo software bene. Hai ragione, il baritono funziona bene con gli effetti, e per certe cose anche il clarinetto. Spero al più presto di riprendere anche il mio saxvlog e di inserire anche questo argomento.

  5. #5
    Sostenitore SaxForum L'avatar di nikoironsax
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Località
    Provincia di Novara (Piemonte)
    Messaggi
    1,806
    in effetti ti dirò che anche a me cattura più Scipione che perret. Poi Scipione l'ho conosciuto ad una masterclass qui da me a Novara. Devo dire che è un ragazzo molto giovane ma che di strada ne ha già fatta e come dici tu ha passato forse un paio di anni almeno a studiarsi tutto, dal microfono (che solo quello essendo artigianale fatto su misura per lui,immaginario prezzo) a che amplificatori usare per diffondere il suono (quei due ampli testata cassa che vedi nei suoi video fanno sì che lui abbia quel suono e lui li usa apposta per quel suono...) E varie centinaia di effetti che comunque continua a cambiare, mischiare, ecc ecc... c'è uno studio dietro impressionante che non è giunto al termine e mai lo sarà credo perché quando ti addentri nell'elettronica scopri sempre cose nuove e vuoi provare provare provare...usa anche la respirazione circolare per dare continuità...sembra più una tastiera o chitarra o un sinth più che un sax... forse per quello che intendi tu è fin esagerato quel che fa lui... perché lui snatura molto il suono del sax...ma comunque sono curioso di vedere cosa verrà fuori dai TUOI esperimenti. Già quel che ho sentito è abbastanza interessante... Attendo news

  6. #6
    Si, vedremo, intanto stamattina ho preso (usato, ma in ottimo stato) un pedale di espressione....
    Una curiosità, hai conosciuto Scipione ad una masterclass ordinaria sul jazz o in una dove suonava con gli effetti?
    www.fabriziodalisera.com nuovo album e nuovo sito web 2019.
    www.youtube.com/watch?v=CFcW_VQe7ko
    Fabrizio D'Alisera & Max Ionata "Crossthing" www.youtube.com/watch?v=PGZLj2tnhzk"
    Theo Wanne endorser

  7. #7
    Sostenitore SaxForum L'avatar di nikoironsax
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Località
    Provincia di Novara (Piemonte)
    Messaggi
    1,806
    Una masterclass dove suonava con gli effetti, con Daniel Fasano un batterista eccezionale...hanno composto parecchi brani loro due...poi suona anche in altre formazioni sempre con gli effetti...penso che oramai senza effetti col sax faccia solo qualche marchetta, e suona con Mario Biondi. Son stato incuriosito seguendolo sui social, e sapendo che veniva a due passi da me, non me la son lasciata scappare...è stata un'esperienza quasi mistica ahahahahah di jazz ne ha parlato poco e niente...ha più che altro spiegato come e perché è arrivato a fare questo con gli effetti e ha spiegato un po' cos'è la sua attrezzatura e come la sua...più che altro è stato un racconto di vita...e una piccola esibizione... cmq interessante...

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 registrati e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •