Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 30

Discussione: Ida Maria Grassi 60/74 bisognoso di cure e affetto

  1. #1

    Ida Maria Grassi 60/74 bisognoso di cure e affetto

    buongiorno,
    un mese fa girando per mercatini ho visto questo pezzo di ferro e ho sentito delle vibrazioni a sud tipo istantaneamente. cosi in un momento di pazzia e totalmente al buio, ho strisciato il bancomat e lho preso.

    era senza sughero, quando lho portato a far montare mi hanno accennato un range di spesa di circa 350 euro, per non so bene quale tipo di manutenzione con precisione.

    un amico che ha studiato al conservatorio lha provato e mi ha fatto notare che la metà delle note non le chiude e quindi non suona.
    vorrei capire se vale la pena:

    ripararlo e usarlo
    ripararlo e rivenderlo (magari ha un valore mostruoso e mi sentirei a disagio a suonare millemila euro di strumento)
    rivenderlo cosi com'è perche pari ad un fermaporta

    sognavo da qualche anno di acquistarne uno, e speravo di trovarne uno a poco da afferrare e soffiare sperando di imparare qualcosa da autodidatta, ma purtroppo
    non capisco il modello, anno di produzione, e se è adatto ad un neofita come me per imparare.
    attendo vostri consigli e delucidazioni


    https://imgur.com/j9Ey0uO
    https://imgur.com/Z0l5cBQ
    https://imgur.com/VGyUoun
    https://imgur.com/DeQ55XW

  2. #2
    Moderatore L'avatar di Il_dario
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Località
    CISNUSCULUM Isola_delle_noci_e_pappagalli
    Messaggi
    9,407
    Ciao , per quanto riguarda il modello e l’anno di produzione ti potrà essere d’aiuto leggerti un po’ la Storia della Grassi che trovi qui :

    https://www.saxforum.it/forum/conten...si-(ida-maria)

    Mentre per quanto riguarda le soluzioni , sicuramente non vale millemila euro ma, quando sarà in ordine e funzionante, qualche centinaio quindi puoi farlo sistemare per renderlo suonabile e “suonarlo” .


    Schiaccio e baratto ergo sum
    Metronomico della "Ostello Quarna Nightmare Band"
    Anche se gioco in casa "il_padrino della cupola"
    Sax_Gallery

  3. #3
    gia sfogliato tutto. il mio con NS 8000 non sembra se ne siano mai visti. dice dal 1000 al 16000 sta nei 14 anni che ho messo nel titolo. volevo capire se valesse la pena farlo "riparare" sostituire tamponi e robe varie di cui non conosco il nome, o no. e se quella cifra di preventivo era idonea. e ancora, come poter rimuovere quella patina affascinante di ruggine/ossido che è sparsa un po ovunque.

    tra l'altro, sono di torino, e volevo domandare se qualche concittadino sapeva indicarmi un buon posto dove portarlo.
    non voglio fare pubblicità o calunnia per nessuno dunque non dirò dove mi hanno proposto quella cifra per ripararlo.

  4. #4
    Moderatore L'avatar di Il_dario
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Località
    CISNUSCULUM Isola_delle_noci_e_pappagalli
    Messaggi
    9,407
    Se il preventivo prevede la sostituzione dei tamponi con sistemazione/sostituzione sugheri e molle , mi sembra conveniente : poi dipende sempre dalla qualità dei materiali che si utilizzano .
    Dalle foto si vede che la laccatura originale sta venendo via e fuoriesce la lastra di ottone grezzo : molti a questo punto decidono di slaccarlo totalmente io preferisco lasciarlo cosi come è e gli farei solo un bagno disossidante ma li sono gusti , sicuramente non lo farei riverniciare.

    Una volta sistemato puoi benissimo usarlo, ha tutte le chiavi necessarie e anche le alternative; magari la meccanica non sarà leggerissima ma sicuramente “funzionerà bene” .


    Schiaccio e baratto ergo sum
    Metronomico della "Ostello Quarna Nightmare Band"
    Anche se gioco in casa "il_padrino della cupola"
    Sax_Gallery

  5. #5
    come posso finire di slaccarlo? poi non fa ruggine? il bagno disossidante si fa da smontato o posso farlo gia cosi? contanto che comunque tamponi vari son da sostituire

  6. #6
    Moderatore L'avatar di Il_dario
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Località
    CISNUSCULUM Isola_delle_noci_e_pappagalli
    Messaggi
    9,407
    Per slaccarlo totalmente o si usano solventi chimici tipo sverniciatori oppure mediante spazzolatura , in questa sezione trovi esperienze consigli pro e contro. Normalmente si esegue il lavoro con strumento smontato . Non farà ruggine in quanto lo strumento é in ottone ma tenderà ad ossidarsi e scurirsi . Anche solo per togliere l’ossido , con un bagno disossidante si consiglia sempre di smontarlo in quanto il lavoro sarà più agevole e le parti in ferro (molle perni e viti non faranno la ruggine) .
    Se sei stato da un riparatore che ti ha fatto il preventivo per la ritamponatura chiedi a lui se fa questo tipo di “lavori” , avendo già lo strumento smontato.
    Per quanto riguarda invece le chiavi che sono nichelate conviene solo pulirle perchè rimuovere la nichelatura richiede un lavoro chimicamente più arduo .


    Schiaccio e baratto ergo sum
    Metronomico della "Ostello Quarna Nightmare Band"
    Anche se gioco in casa "il_padrino della cupola"
    Sax_Gallery

  7. #7
    Citazione Originariamente Scritto da piobernardo Visualizza Messaggio
    Volevo capire se valesse la pena farlo "riparare" sostituire tamponi e robe varie di cui non conosco il nome, o no.
    Il costo per la riparazione supera di parecchio il valore dello strumento, una volta sistemato.

    Ti conviene cercare uno strumento migliore.

  8. #8
    Condivido Tzadik....anche perché secondo me deve esser duro da suonare....e ti passa la voglia

  9. #9
    Sostenitore SaxForum L'avatar di nikoironsax
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Località
    Provincia di Novara (Piemonte)
    Messaggi
    1,835
    il fatto che possa essere "duro da suonare" è tutto da valutare una volta sistemato a dovere...dipende apre da chi e come ti fanno il restauro. Perché di restauro si tratta... certo 350€ sembra una cifra abbastanza bassa per un lavoro che va oltre il cambiare e regolare solo tamponi sugheri e molle...va fatta una rettifica e una pulizia totale. il valore dello strumento è vicino alla cifra per ripararlo. Ma a quel prezzo non trovi nulla di meglio di usato. Ne tanto meno sul nuovo. io ti consiglio di farlo sistemare, ovviamente fatti dire bene da chi ti fa il lavoro cosa comprende il preventivo!

  10. #10
    Citazione Originariamente Scritto da tzadik Visualizza Messaggio
    Il costo per la riparazione supera di parecchio il valore dello strumento, una volta sistemato.

    Ti conviene cercare uno strumento migliore.
    il timore era proprio quello... però è anche vero che come dice nikoironsax " Ma a quel prezzo non trovi nulla di meglio di usato. Ne tanto meno sul nuovo. "

    sto valutando una gita in quel di Quarna per una valutazione loro e per vedere se effettivamente effettuano riparazioni e quanto mi chiederebbero. non so se sia una furbata o meno.

    poi faccio mezza ricerca su google ed esce questo
    https://www.raffaeleinghilterra.it/i...EALw_wcB#56443

    sempre grassi è, dubito sia made in italy, e cosi facendo perderei il valore aggiunto della data di produzione materiali e tutto cio che ne vien di seguito....... insomma, son molto combattuto su questa scelta

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 registrati e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •