Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 13

Discussione: I Chicago di Russia – super sezione fiati

  1. #1

    I Chicago di Russia – super sezione fiati

    Premessa: molti sicuramente si ricordano dei Chicago (molti altri no, soprattutto i giovini), band americana degli anni ’70 e ’80 che si definiva “Rock band con i fiati” perché nell’organico aveva una sezione fiati – tromba, trombone, sax tenore – stabile che suonava in quasi tutti i brani. Lo stile era un crossover di varie influenze: rock, funk, blues, ecc ecc.

    Certo, tantissime band hanno avuto delle sezioni di fiati, ma i Chicago in particolare li usavano estensivamente. Io me li ricordo perché ero un bambinetto che si affacciava al mondo della musica e sceglieva il sax come strumento d'elezione e a casa giravano delle cassette dei Chicago ... me le sarò ascoltate millemila volte.

    Parlo al passato non perché si siano sciolti, ma perché per un motivo o l’altro oramai della band delle origini è rimasto poco.


    Fine premessa. Ho scoperto questi giorni di una band russa che inizialmente per gioco (nel 2015 mi sembra) ha iniziato a registrare qualche brano dei Chicago e a pubblicarlo online (perché il fondatore chiese ad alcuni amici musicisti di fare un brano dei Chicago come regalo per il suo 60 o 65-esimo compleanno); da lì altri brani e sempre più persone che li hanno sentiti apprezzandoli (ci sono video con milioni di visualizzazioni).
    Soprattutto tantissimi fan dei primi Chicago, che hanno riassaporato veramente la loro musica. Il motivo è che oltre a una indubbia capacità tecnica e musicale (sono tutti prof.) suonano esattamente i brani come nella versione originale, anche in concerto: sono proprio precisissimi e ai fan piace tantissimo risentire i brani come erano al tempo (mentre i Chicago attuali, vuoi per i cambi di organico, vuoi per altri motivi un po’ alla volta li hanno modificato un po’). Il tutto però con tanto gusto, divertendosi veramente.


    E da lì, tra le montagne di commenti e lodi, sono arrivate sempre più le richieste di andare a suonare negli Usa …

    … tanto che alla fine a questo gruppo di russi è arrivata veramente la proposta. Detto fatto, nel 2019 gli hanno fatto fare 3 tournee negli USA, per un totale di 64 concerti e 57000 spettatori.

    Per il 2020 hanno già delle date pronte lì … magari, se facessero anche un giro in Europa/Italia, io se passano di qui un giro a sentirli lo farei volentieri.


    Insomma, specie se siete tra quelli che spesso e volentieri si sono passati anni a suonare musica leggera in sezione, penso che apprezzerete questi musicisti qui (e la musica dei Chicago). Inoltre, se siete tra quelli che a quel tempo passavano le giornate a tirarsi giù le parti ad orecchio (sperando che poi dopo tanta fatica per qualche motivo “quel brano” non venisse tolto dalla scaletta), apprezzerete ancor di più il risultato, dato che anche questi si sono preparati le parti così (magari ora avranno usato un software, ma sempre di ascolto ore e ore si tratta), altro che web, midi files, partiture pronte a pagamento.



    Metto tre brani tra i tanti (tutti bellissimi): il primo perché è un funkettone superissimo, il secondo perché c’è un assolo di sax di Igor Butman, il terzo (famosissimo) perché c’è la cantante/corista patata e un solo di Arturo Sandoval


    1- https://www.youtube.com/watch?v=V-qknbJpvQg

    2- https://www.youtube.com/watch?v=njZHiCdVQN8

    3- https://www.youtube.com/watch?v=ZiNw4SKqaX4



    Ah, si chiamano Leonid & Friends. Bel nome per una band rock.
    Tenore: Grassi Professional 2000, Borgani Jubilee - OL STM - Absolute ST - Ance varie
    Soprano: cinese senza nome - Bari Hr - Rico SJ 3

  2. #2
    Il cantante ha i contromaroniquadrati.........e mi piace molto il batterista!
    Alto Yamaha 875 EX Gold Plated
    Alto Signature Custom
    Flauto Muramatsu SR Heavy
    Flauto Briccialdi 9612 All Silver

  3. #3
    Moderatore L'avatar di Blue Train
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Località
    Genova
    Messaggi
    6,360
    Grazie della condivisione!
    Fantastici!

  4. #4
    Sono bravi eh? Cantanti e batterista sono eccezionali, ma tutti sono perfetti nella loro parte.


    La cosa che più mi ha sorpreso sono i tantissimi commenti di apprezzamento che hanno ricevuto: migliaia di commenti, lodi a non finire … pare quasi che i fan dei Chicago fossero degli “orfani” della band che aspettavano da anni di risentire qualcuno che suona dal vivo quelle canzoni … ma i Chicago esistono ancora e suonano ancora!

    Questi qui sono usciti dal nulla e stanno avendo un successo enorme. Leggevo sul loro sito che hanno già in programma 19 concerti per la prossima estate negli USA. Se pensiamo che fino al 2018 avevano fatto solo qualche concerto nella loro zona di Mosca e basta … significa che hanno proprio fatto centro!



    Cioè, ho letto tanti commenti del tipo”Siete meglio degli originali che suonano ora” ... infatti è già capitato che alcuni membri dei veri Chicago, tipo il batterista, sia andato a conoscerli e hanno suonato in concerto assieme ... cose incredibili



    Poi sentivo delle interviste: inizialmente avevano il cantante con i capelli lunghi, il rockettaro … ma gli serviva anche un altro cantante con una voce diversa e non lo trovavano in Russia. Allora hanno organizzato una selezione internazionale via internet e ha vinto il cantante con la barba, che è ucraino. Dato ciò, alcuni brani li hanno registrati a distanza, infatti si vede che lo sfondo è diverso … perché è diverso lo studio. Si sono poi conosciuti di persona solo al momento del primo concerto hahaha. Mi piacciono ste cose fatte così :)
    Tenore: Grassi Professional 2000, Borgani Jubilee - OL STM - Absolute ST - Ance varie
    Soprano: cinese senza nome - Bari Hr - Rico SJ 3

  5. #5
    Sostenitore SaxForum L'avatar di Bronx
    Data Registrazione
    Apr 2012
    Località
    Bassano del Grappa/Vicenza
    Messaggi
    319
    ...e chi si scorda i Chicago!! Li ascolto tutt'ora...
    Così come ascolto ancora il gruppo che al tempo si poneva come loro alternativa: i Blood Sweat & Tears... anche questi strepitosi.
    Più tardi arrivò un altro gruppo con una sezione fiati importante: gli Earth Wind and Fire.
    Ve ne furono comunque anche molti altri.
    Questi russi sono strepitosi: se facessero un concerto in Italia andrei a vederli di corsa, ovunque.
    Ti ringrazio per avercelo fatti conoscere.
    Alto: Selmer Super Action 80 Serie I argentato 372xxx (1985)
    Tenore: Selmer Mark VII argentato 264xxx (1977)
    Set-up: studio...

  6. #6
    Sostenitore SaxForum L'avatar di Bronx
    Data Registrazione
    Apr 2012
    Località
    Bassano del Grappa/Vicenza
    Messaggi
    319
    Mi sono iscritto al loro canale: sentite che tiro ragazzi!! Veramente entusiasmanti.
    https://www.youtube.com/watch?v=0rmOg4_8wD0

    In ogni caso non solo Chicago: guardate cosa ho trovato...
    Questa è una loro cover dei Blood Sweat & Tears, Spinning wheel:
    https://www.youtube.com/watch?v=BIfJ...4_8wD0&index=8
    Questa è una loro cover degli Earth Wind & Fire, Got to get you into my life:
    https://www.youtube.com/watch?v=6aJR_RBF23E

    Grazie ancora Tommy per averceli fatti conoscere. Veramente da saltare sulla sedia! Almeno per la mia sensibilità...
    Alto: Selmer Super Action 80 Serie I argentato 372xxx (1985)
    Tenore: Selmer Mark VII argentato 264xxx (1977)
    Set-up: studio...

  7. #7
    Grazie Tommy ! questi russi sono forti !
    T Rampone & Cazzani R1Jazz Amati ATS-32 - King The King 99003 - JJ DV Chicago 7* - JJ Giant 7
    B Keilwerth sx 90 - Ripamonti Master - JJ DV 7*
    A Rampone & Cazzani R1Jazz - Ripamonti Master - Drake VR Jazz 7 - JJ Superjet 8
    S Rampone & Cazzani Super - Drake SOS 7
    Cl Ripamonti Master - Cl basso Selmer Bundy

  8. #8
    Sì, hanno fatto anche qualche altra cover ... Madonna le suonavo anch'io a 20/23 anni ... che ricordi, che bordello che facevamo in sezione


    Comunque i fiati di queste band sono sempre i più casinari e anche stavolta è così … il sassofonista in particolare è un pazzo scatenato buahahaha che mito (dal min. 2:40 in particolare)


    https://www.youtube.com/watch?v=rx-uG3YKfSI
    Tenore: Grassi Professional 2000, Borgani Jubilee - OL STM - Absolute ST - Ance varie
    Soprano: cinese senza nome - Bari Hr - Rico SJ 3

  9. #9
    cosa mi avete fatto scoprireeeeeeeee
    figata figata figata
    Tenore: L.A. Ripamonti V- Jazz Custom-VI - Dukoff D8* / Aizen TSLS 9 / Drake SOS 8L
    Alto: Selmer SA 80 II - Meyer 7
    Soprano: L.A. Ripamonti V-Jazz - R&C Maurino 10
    Akai EWI USB

  10. #10
    Citazione Originariamente Scritto da Tommy Visualizza Messaggio
    Sì, hanno fatto anche qualche altra cover ... Madonna le suonavo anch'io a 20/23 anni ... che ricordi, che bordello che facevamo in sezione


    Comunque i fiati di queste band sono sempre i più casinari e anche stavolta è così … il sassofonista in particolare è un pazzo scatenato buahahaha che mito (dal min. 2:40 in particolare)


    https://www.youtube.com/watch?v=rx-uG3YKfSI
    25 or 6 to 4: mitica, tanti tra i sassofonisti della mia generazione l'hanno suonata
    T Rampone & Cazzani R1Jazz Amati ATS-32 - King The King 99003 - JJ DV Chicago 7* - JJ Giant 7
    B Keilwerth sx 90 - Ripamonti Master - JJ DV 7*
    A Rampone & Cazzani R1Jazz - Ripamonti Master - Drake VR Jazz 7 - JJ Superjet 8
    S Rampone & Cazzani Super - Drake SOS 7
    Cl Ripamonti Master - Cl basso Selmer Bundy

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 registrati e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •