Risultati da 1 a 10 di 10

Discussione: pareri su annuncio contralto Buescher

  1. #1

    pareri su annuncio contralto Buescher

    Cercando qualche annuncio interessante per comprare un contralto, ho trovato questo True Tone. Il prezzo non mi sembra male, consderato che il venditore dice di averlo revisionato completamente

    https://m.mercatinomusicale.com/mm/a...d6383003.html#

    Guardando le foto mi è però venuto il dubbio sull'autenticità del marchio...

    Ad esempio rispetto a questo:
    https://reverb.com/ca/item/1791437-1...ase-mouthpiece

    Il disegno sulla campana mi sembra diverso.
    I caratteri del marchio non mi sembrano uguali (es. La scritta "ELKHART è proprio diversa). Anche lo stemma inciso sotto al numero di serie non è uguale
    ... che ne pensate?

    Carlo

  2. #2
    Moderatore L'avatar di Il_dario
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Località
    CISNUSCULUM Isola_delle_noci_e_pappagalli
    Messaggi
    9,322
    Beh, stiamo parlando di uno strumento degli anni 20 , non c’erano macchine di incisione automatizzate il lavoro veniva fatto a mano magari da operai/incisori diversi e quindi può darsi che le incisioni non siano tutte perfettamente uguali .
    Poi , detto tra noi, oggi chi costruirebbe uno strumento con le caratteristiche meccaniche e le incisioni di uno strumento degli anni ‘20 che oggi ha un valore di mercato pari ad uno strumento da studio moderno.



    Se può esserti utile qui trovi le immagini fotografiche di strumenti Buescher dell’epoca.

    http://saxpics.com/?v=gal&c=3359


    Schiaccio e baratto ergo sum
    Metronomico della "Ostello Quarna Nightmare Band"
    Anche se gioco in casa "il_padrino della cupola"
    Sax_Gallery

  3. #3
    L'ho pensato anch'io :)
    Quello che mi sembrava piu' strano però e' il marchio sotto il numero di serie: è un marchio registrato e penso che già all'epoca fosse fatto con uno stampo
    Rispetto a quello visto su altri sax, in quel logo mi pare che il diapason su cui è appesa la campana sia molto più corto (poi magari è solo un riflesso..)

  4. #4
    Ciao, hai dato un'occhiata anche a questo? Aristocrat siamo su un altro piano..
    BUESCHER ARISTOVRAT ALTO SAX ARGENTATO MANDARE E MAIL HA DARIOSAX97@GMAIL.COM
    Tenore Conn 10M con Navarro Maestra 8
    Soprano R&C Solid Bronze con Theo Wanne Gaia 8 e Aizen SSSO 10

  5. #5
    A giudicare dalle foto presenti, nonostante la descrizione dica altro, intravedo grossi problemi sui tamponi.
    Mi sembrano tanti soldi per uno strumento simile.

    Ricorda che un conto è sostituire i tamponi.
    Far funzionare lo strumento è tutto un altro lavoro (e costo).

  6. #6
    @zagor: si, gli ho anche mandato una mail per avere qualche foto di dettaglio in più

    @tzadik: grazie della dritta. Dalle foto direi che siano montati senza aver mai suonato, tanto sono intonsi
    Dal poco che capisco, sembrano avere troppo spessore.. magari invece è una fesseria... tu che problemi vedi?

  7. #7
    Citazione Originariamente Scritto da carlo-ge Visualizza Messaggio
    @tzadik: grazie della dritta. Dalle foto direi che siano montati senza aver mai suonato, tanto sono intonsi
    Dal poco che capisco, sembrano avere troppo spessore.. magari invece è una fesseria... tu che problemi vedi?
    Se non hanno una impronta uniforme non hai la certezza che chiudano... fino al momento in cui l'impronta è fatta.
    Ma perchè l'impronta venga uniforme devono essere ben regolati (coppe e poi tamponi)... quindi potenzialmente potrebbe essere uno strumento che potrebbe necessitare di intervento dopo poche ore di utilizzo.
    Nonostante questo potrebbe anche suonare per quei 15/30 minuti in cui puoi provarlo lì per lì... quindi attenzione!!!


    Così com'è non è scontato che funzioni: è possibile ma non scontato.


    Altro problema... alcuni tamponi sono molto più piccoli delle coppe: lì non puoi farci niente... vanno cambiati perché per quanta colla sia stata messa non riusciranno mai a stare fermi.

    C'è un motivo per cui i produttori di tamponi hanno le misure che vanno con vanno su con il mezzo mm (sul diametro).

    Se vedi un tampone con tanto spazio dal/dai bordo/i della coppa, generalmente è il preludio per un lavoro fatto in maniera non professionale e con materiale di ricircolo.

    È un po' come se in un negozio di scarpe... tu chiedi un 42, non ce l'anno e ti danno il 44,5 mm (in questa metafora pre Epifania, il tampone è il tuo piede mentre la scarpa è la coppa che deve contenerlo).

    Meno visibile ma altrettando dannoso... è il contrario: cioè un tampone più grande della coppa, tanto da doverlo in curvare e mettendolo (in un certo senso) in tensione.

    ---------------------------------------------------------------------------------

    Vedi il tampone del B basso (in particolare) e meno evidente sul Bb basso. Probabilmente anche il C# basso (sulla culatta ha lo stesso problema).
    A giudicare dalla foto... potrebbe essere che la meccanica non sia stata montata del tutto.
    Generalmente... una cosa bella è allineare il tampone sul camino... ma per fare questo allinei la coppa con il camino (e di conseguenza pure il tampone).
    Dalla foto sembra che abbiano cercato di allineare il tampone al foro... ma usando tamponi più piccoli per evitare di allineare le coppe (... con i problemi descritti poco sopra).







    Tutto quello che ho scritto, lo nota (a mente lucida) un sassofonista con un po' di esperienza.
    Un tecnico, da poche foto, sicuramente vede anche altre cose.

  8. #8
    Grande!
    Grazie :)
    Notavo che lo stesso inserzionista ha in vendita 11 sax diversi. Tutti, o quasi, ritamponati di recente e dalle foto direi fatti con gli stessi criteri
    ------------------------------
    Tenore Grassi Prof2000 - JodyJazz HR 8* - Vandoden ZZ 2,5 / 3

  9. #9
    Moderatore L'avatar di Il_dario
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Località
    CISNUSCULUM Isola_delle_noci_e_pappagalli
    Messaggi
    9,322
    Cambiare i tamponi ad un sax non é difficile, può farlo chiunque ; il difficile è farlo in modo accurato utilizzando materiali idonei e di qualità.
    Vai sui siti americani e acquisti un sax vintage ad un centinaio di dollari , compri su ebay una muta standard da 25€ e “adatti i tamponi alle coppe” . Poi vai sui mercatini e “vendo bellissimo sax d’epoca appena restaurato e ritamponato” : ma, come ti ha fatto notare Tzadik, le cose non sono così semplici come sembra .


    Schiaccio e baratto ergo sum
    Metronomico della "Ostello Quarna Nightmare Band"
    Anche se gioco in casa "il_padrino della cupola"
    Sax_Gallery

  10. #10
    l'impressione è che in effetti ci sia una bella percentuale di annunci inseriti da riparatori improvvisati, o comunque fatti fare "in economia"

    Anche l'altro annuncio (che avevo visto e mi ha indicato anche Zagor) mi ha lasciato un pò perplesso: gli stessi annunci (perchè lo stesso utente vende più cose) sono anche in un altro sito. Però l'utente ha un altro nome

    Ho provato a chiedere qualche info ma le risposte sono sempre vaghe o non pertinenti
    Il bello è che gli annunci sul "mercatino" sono spariti improvvisamente, per tornare on-line dopo qualche giorno
    A 'sto giro però l'utente ha un terzo nome ... dario, mirko ..
    le foto sono identiche, così come gli errori di ortografia

    Comunque qualche cosa di serio mi sembra di averlo trovato: devo solo decidere
    ------------------------------
    Tenore Grassi Prof2000 - JodyJazz HR 8* - Vandoden ZZ 2,5 / 3

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 registrati e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •