Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 15 di 15

Discussione: Slaccare il bocchino Guardala

  1. #11
    I bocchini di Dave Guardala (se non li rifiniva l'ex compagna, la Jennifer) sotto una certa "misura" (... di spessimetro... 0,05") erano rinifiti proprio a occhio.
    Questo comportava una grande variabilità.

    Facing lunghi e "punti di stacco" dalla tavola non precisi possono portare a rendere il bocchino "tappato"... perchè compare giusto quel tantino di spazio (eccessivo) che fa flettere l'ancia troppo (o male, quando esce aria da dietro). nella zona posteriore.

  2. #12

    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    manfredonia (FG)
    Messaggi
    624
    Citazione Originariamente Scritto da tzadik Visualizza Messaggio
    I bocchini di Dave Guardala (se non li rifiniva l'ex compagna, la Jennifer) sotto una certa "misura" (... di spessimetro... 0,05") erano rinifiti proprio a occhio.
    Questo comportava una grande variabilità.

    Facing lunghi e "punti di stacco" dalla tavola non precisi possono portare a rendere il bocchino "tappato"... perchè compare giusto quel tantino di spazio (eccessivo) che fa flettere l'ancia troppo (o male, quando esce aria da dietro). nella zona posteriore.
    Vabbè ma questo vale per tutti i bocchini, credo.
    borgani pre-jubelee, Guardala trad
    Flauto Muramatsu SR.
    Sax soprano Yanagisawa S 900 bocchino JJ HR*.

  3. #13
    No... Guardala era piuttosto "impreciso", considerato il costo dei bocchini anche all'epoca.

    La non riproducibilità porta alla non qualità.

    Diciamo che anche all'epoca c'era gente con più manualità... ma meno spirito imprenditoriale (poi diventato genio criminale).

  4. #14
    un grandissimo sassofonista aveva un bocchino credo fosse un link florida double ring
    suonava molto bene ma aveva alcune imperfezioni (binari asimmetrici qualche problemino sulla tavola ed una piccola botta sul ciglio decide di farlo sistemare e lo porta da un bravissimo refacer)
    il rafacer fa un lavoro straordinario ora il bocchino esteticamente è perfetto, perfettamente simmetrico e senza imperfezioni.
    il sassofonista lo prova ma ha perso del tutto il feeling , dopo un po lo vende perché non si trova più.

    a breve un altro aneddoto questa volta sul guardala e se mi provocate faccio pure i nomi
    sax tenore selmer sba 1948 mk6 m 114906 bocchino francois louis

    ancia di plasticazza (bari) m

  5. #15

    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    manfredonia (FG)
    Messaggi
    624
    a breve un altro aneddoto questa volta sul guardala e se mi provocate faccio pure i nomi[/QUOTE]

    Si dice il peccato, non il peccatore.
    borgani pre-jubelee, Guardala trad
    Flauto Muramatsu SR.
    Sax soprano Yanagisawa S 900 bocchino JJ HR*.

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 registrati e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •