Pagina 2 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 34

Discussione: Home recording... Cosa migliorare

  1. #11
    La scheda audio credo sia il primo passo......
    https://www.strumentimusicali.net/pr...-umc204hd.html
    questa che ho io va molto bene, se usi il Mac è sufficente Garageband all'inizio, costa molto meno se devi scaricarlo.
    Il microfono che hai secondo me va bene, anche comprandone uno piu costoso non noteresti differenze.
    Per il resto poi.......provare provare e riprovare!
    Alto Yamaha 875 EX- Alto Selmer Mark VI, flauto Muramatsu SR Heavy - flauto Briccialdi 9612.

  2. #12
    Io per registrarmi con l'pad uso un irig pro (l'unico inconveniente è il volume in cuffio leggermente basso) che va a pile ricaricabili ed uso vocalive (se non sbaglio lo avevo pagato 25 euro) e ci sono un po di effetti che puoi inserire.
    Sul pc windows invece uso cubase (secondo me tra i migliori DAW in circolazione) collegato ad un Allen & Heath Zed10Fx....con il quale ho infinito regolazioni possibili già solo sul mixer ed un volume in cuffia che spacca.
    Naturalmente se devi effettare in live così da sentirlo in cuffia hai bisogno di una scheda a bassissima latenza.........altrimenti è tutto in ritardo.
    Io mi diverto a registrare in dry e poi effettare il suono successivamente ed equilizzarlo. E' un mondo molto ampio io so solo fare due o tre cavolate che mi permettono di avere una sufficente registrazione.
    Sax tenore: Selmer SA80 II serie
    Imboccature: Guardala MBII wwbw, Atti phyton, Otto Link Tone Edge 8, Vandoren jumbo java T75.
    Sax alto: Buffet Crampon evette
    Imboccature, jumbo java a45, claude lakey 6*3

  3. #13
    Per Algola: sto ascoltando la traccia, il sax non è per niente male, quindi il microfono va benissimo, gli effetti li puoi aggiungere in post produzione, mentre la base devi sistemare il pan (è troppo stereo, aebersold?) e vedere il volume (troppoo basso ma distorge stranamente)
    Roninik è intervenuto mettendo reverbero ma è davvero esagerato e allontana troppo il suono, tra l'altro questo lavoro sarebbe da fare solo sulla traccia del sax, o m,eglio, prima sul sax e poi molto leggero sulla base, per poi dare volume e unire il tutto, se mi mandi le tracce te lo faccio io così vedi se ti piace
    mail: daniele.coltrane@yahoo.it
    Tenore Grassi Ammaccato '77 (strumento principale)
    Tenore Grassi Wonderful '81
    Ottolink metal STM Usa 7*, Rigotti 3,5 Strong

    Alto Grassi '76 stonato ma bellissimo, Ottolink HR 7*, rigotti 3 strong

    LEGGERE IL REGOLAMENTO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  4. #14
    Citazione Originariamente Scritto da Bluesax Visualizza Messaggio
    Ciao Ale, io registro con una scheda audio collegata direttamente al pc e registro con Reaper. La stanza influisce, io suono in mansarda e il suono è buono. Non st a equalizzare nulla e metto giusto un po di riverbero per dargli un po di ambiente. Uso il mic in dotazione alla scheda audio, una Focusrite Scarlet.
    questo un esempio
    https://soundcloud.com/vito-silvestr...ember-clifford
    Caspista che bel risultato....mi sa che ci devo lavorare sopra ...a me vien fuori comprensibile ma piuttosto carente (Behringer U PHORIA)

  5. #15
    sto ascoltando questa di Vito, bella, ottimo il sax e ben equilibrato con il resto
    Tenore Grassi Ammaccato '77 (strumento principale)
    Tenore Grassi Wonderful '81
    Ottolink metal STM Usa 7*, Rigotti 3,5 Strong

    Alto Grassi '76 stonato ma bellissimo, Ottolink HR 7*, rigotti 3 strong

    LEGGERE IL REGOLAMENTO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  6. #16
    Citazione Originariamente Scritto da Danyart Visualizza Messaggio
    Per Algola: sto ascoltando la traccia, il sax non è per niente male, quindi il microfono va benissimo, gli effetti li puoi aggiungere in post produzione, mentre la base devi sistemare il pan (è troppo stereo, aebersold?) e vedere il volume (troppoo basso ma distorge stranamente)
    Roninik è intervenuto mettendo reverbero ma è davvero esagerato e allontana troppo il suono, tra l'altro questo lavoro sarebbe da fare solo sulla traccia del sax, o m,eglio, prima sul sax e poi molto leggero sulla base, per poi dare volume e unire il tutto, se mi mandi le tracce te lo faccio io così vedi se ti piace
    mail: daniele.coltrane@yahoo.it
    Hai perfettamente ragione, solo che non avendo la traccia separata....(ho scaricato il file che lui ha postato) ho voluto provare ugualmente, tanto per fare una prova. La base si ascolta male, e oltretutto non è nemmeno un granchè se proprio vogliamo dirla tutta, sono sicuro che con una base migliore, e in rete se ne trovano, e aggiungendo un po di effetti alla sola traccia del sax in post produzione, il risultato sarebbe soddisfacente, anche io penso che il microfono sia a posto, magari una scheda audio, quella si, io la comprerei.
    Alto Yamaha 875 EX- Alto Selmer Mark VI, flauto Muramatsu SR Heavy - flauto Briccialdi 9612.

  7. #17
    Per me sono anche importanti delle buone cuffie, io solitamente registro in funzione poi di dover suonare dal vivo, non equalizzo e non mixo niente in post produzione. In pratica cerco di suonare come se fossi dal vivo e diciamo che regolo il suono a orecchio in base a come suona la base. Ma delle buone cuffie penso siano necessarie.
    Bluesax
    Ten. Selmer Super Action 80 serie I
    Ten. Amati Toneking Silver '57 (Stencil Keilwerth Toneking)
    Otto Link STM NY 7*,Dolnet '50 103, Soloist Long Shank 110, Tone Edge 8*
    Lebayle 8, V16 T7 hr
    Sopr. Werner Roth Silver '60 - Super Session J

  8. #18
    Beh, credo che registrare il sax pulito sia normale, eventualmente gli effetti si aggiungono dopo, ma sul registrare in funzione del suonare dal vivo dice e non dice, dato che chiunque suona dal vivo in genere aggiunge un minimo di effetti per rendere il suono piu piacevole a chi ascolta.
    Le cuffie servono, ma io per esempio uso delle cuffie che comprai tempo fa e che facevano parte di un bundle economico che comprendeva scheda audio cuffie e microfono, e vanno benissimo, non creda serva spendere un patrimonio in cuffie.
    Alto Yamaha 875 EX- Alto Selmer Mark VI, flauto Muramatsu SR Heavy - flauto Briccialdi 9612.

  9. #19
    Si si, sono d'accordo, anche io uso le cuffie che sono in dotazione al bundle, per gli effetti aggiungo il minimo indispensabile ma poi quello va a gusto. Suonando dal vivo spesso non mi microfono a meno che non siano posti abbastanza grandi e di effetto ne voglio il minimo ma anche questo è soggettivo :)
    Bluesax
    Ten. Selmer Super Action 80 serie I
    Ten. Amati Toneking Silver '57 (Stencil Keilwerth Toneking)
    Otto Link STM NY 7*,Dolnet '50 103, Soloist Long Shank 110, Tone Edge 8*
    Lebayle 8, V16 T7 hr
    Sopr. Werner Roth Silver '60 - Super Session J

  10. #20
    Sostenitore SaxForum L'avatar di nikoironsax
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Località
    Provincia di Novara (Piemonte)
    Messaggi
    1,726
    Scarlett focusrite pacchetto con cuffie e microfono, ottimo rapporto qualità prezzo. Elimini latenza e problemi di mille cavi cavetti, fader e potenziometri ed equalizzatore da regolare a monte, e occupa poco spazio...fai tutto da programma...registri pulito e poi modifichi...meno passaggi fisici hai di mezzo meglio è... Se vuoi un buon programmino free io ho la versione di Adobe audition, quando ancora non era stato comprato da Adobe, si chiama in un altro modo ma è la stessa cosa, e veniva rilasciato free...non so se si trova ancora. Se vuoi te lo mando. Ovviamente devi imparare a smanettare un po' col programma prima di ottenere risultati soddisfacenti. Ma è abbastanza intuitivo.

Pagina 2 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 registrati e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •