Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 16

Discussione: Consiglio scelta bocchino sax tenore

  1. #1

    Consiglio scelta bocchino sax tenore

    Buongiorno a tutti. Avrei bisogno di chiedere un consiglio. Sul mio sax tenore utilizzo un bocchino Jody jazz HR apertura 8. Ho provato recentemente un selmer s80 di cui ho notato un suono più ovattato e (mi sembra) con meno armonici ma meno chiaro di quello del Jody jazz. Mi piacerebbe provare qualcosa che sia una via di mezzo fra i due. Mi piacerebbe cioè scurire il suono ma che sia pieno e ricco di armonici. Mi sapreste dire su cosa dovrei orientarmi?
    Grazie

    Ivan
    Soprano: L.A. Ripamonti Master Old Vintage, Jody Jazz HR* 7
    Tenore: Grassi Professional, Jody Jazz HR* 8

  2. #2
    Il Jody Jazz HR* è un bocchino mediamente brillante per jazz (e volendo musica leggera).
    Il Selmer S80 è un bocchino più che mediamente brillante ma "mediamente brillante" inteso per sonorità classiche.

    Le opzioni sono tante... dovresti capire se ti serve un bocchino per musica classica o musica non classica.
    Cambia il tipo di bocchino... ma cambia anche il modo in cui va suonato.

  3. #3
    Certo.. probabilmente conta più come si suona che le caratteristiche del bocchino, in ogni caso lo userei per fare jazz. Riguardo alle caratteristiche che cerco ho sentito delle buone recensioni riguardo ai Vandoren Java ma non ne ho mai provato uno..
    Soprano: L.A. Ripamonti Master Old Vintage, Jody Jazz HR* 7
    Tenore: Grassi Professional, Jody Jazz HR* 8

  4. #4
    Prova a cambiare ance, oppure vai su un v16 T7 o 8
    Bluesax
    Ten. Selmer Super Action 80 serie I
    Ten. Amati Toneking Silver '57 (Stencil Keilwerth Toneking)
    Otto Link STM NY 7*,Dolnet '50 103, Soloist Long Shank 110, Tone Edge 8*
    Lebayle 8, V16 T7 hr
    Sopr. Werner Roth Silver '60 - Super Session J

  5. #5
    bene. Grazie mille!
    Soprano: L.A. Ripamonti Master Old Vintage, Jody Jazz HR* 7
    Tenore: Grassi Professional, Jody Jazz HR* 8

  6. #6
    Probabilmente il Vandoren Java è (in quel budget) il miglior prodotto che potrebbe fare al caso tuo...
    ... sempre che (come annunciato) non sia una questione di ance e/o modo di suonare.

  7. #7
    Citazione Originariamente Scritto da tzadik Visualizza Messaggio
    Probabilmente il Vandoren Java è (in quel budget) il miglior prodotto che potrebbe fare al caso tuo...
    ... sempre che (come annunciato) non sia una questione di ance e/o modo di suonare.
    Bhè.. non ho una grandissima esperienza ma mi sembra che l'ancia influenzi tantissimo la tipologia di suono. A me piace molto il suono graffiato (c'è un video molto bello su youtube in cui Ralph Bowen prova un Vandoren Java T45 con vari tipi di ance) e per rendere l'idea quello è il suono che mi piace.. per chi volesse il video si chiama "Ralph Bowen - Tenor Sax. reed trial -". Poi anche il modo di suonare ovviamente infuenza e come..
    Soprano: L.A. Ripamonti Master Old Vintage, Jody Jazz HR* 7
    Tenore: Grassi Professional, Jody Jazz HR* 8

  8. #8
    Fino a prova contraria, il sassofono rientra nella famiglia dei "legni" e tra i legni è uno strumento "ad ancia singola".
    Il suono dipende dall'ancia... ovviamente ci sono moltissimi fattori che influenzano il modo in cui riesce a funzionare/riesci a farla funzionare.

    Bowen ha una matrice molto Coltraniana: bocchini chiusi, ance dure.
    Se per "graffiato" intendi questo... allora sì.

    Viceversa, comunemente per graffiato si intende "growl"... allora no.
    Ma usare il growl mentre suoni, non dipende molto dal bocchino.

  9. #9
    senza entrare nel merito del bocchino da utilizzare invio un collegamento dove puoi ascoltare il musicista al quale hai fatto riferimento (qui suona nel 2001 con un bocchino in metallo)
    https://www.youtube.com/watch?v=E_oSsWE09y4 musicisti di questo livello fanno suonare il bocchino un po come gli pare (entro certi limiti che difficilmente puoi apprezzare da un video su YouTube). per il resto già Tza ti ha detto
    sax tenore selmer sba 1948 mk6 m 114906 bocchino francois louis

    ancia di plasticazza (bari) m

  10. #10
    Citazione Originariamente Scritto da tzadik Visualizza Messaggio
    Fino a prova contraria, il sassofono rientra nella famiglia dei "legni" e tra i legni è uno strumento "ad ancia singola".
    Il suono dipende dall'ancia... ovviamente ci sono moltissimi fattori che influenzano il modo in cui riesce a funzionare/riesci a farla funzionare.

    Bowen ha una matrice molto Coltraniana: bocchini chiusi, ance dure.
    Se per "graffiato" intendi questo... allora sì.

    Viceversa, comunemente per graffiato si intende "growl"... allora no.
    Ma usare il growl mentre suoni, non dipende molto dal bocchino.
    no no.. mi sono forse espresso male.. per graffiato intendo non il glowl ma l'effetto che soprattutto negli attacchi si sente nel video che ho indicato. Non sapevo che quel tipo di graffiato si potesse ottenere con l'insieme bocchino chiuso+ancia dura.. addirittura pensavo che si ottenesse con bocchino aperto e ancia morbida.
    Soprano: L.A. Ripamonti Master Old Vintage, Jody Jazz HR* 7
    Tenore: Grassi Professional, Jody Jazz HR* 8

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 registrati e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •