Risultati da 1 a 7 di 7

Discussione: cosa faccio? Due SA80 2serie slaccato e laccato

  1. #1

    cosa faccio? Due SA80 2serie slaccato e laccato

    Salve sono possessore di due selmer SA80 2 serie uno è il mio attuale strumento con cui lavoro (45XXXX) con doppia laccatura , l'altro (40XXXX) è un sax slaccato. Senza dilungarmi sul perchè mi ritrovo con 2 sax simili stavo valutando cosa fare nel senso che quello slaccato col passare del tempo e visto che non lo uso si stà ossidando (anche se devo dire che ha il suo fascino) ma la ruggine mi fa paura.

    Il mio dilemma è venderlo o tenerlo? prima ipotesi:
    TENERLO poichè rispeto a quello laccato ha un suono più scuro e quindi trovare un modo (tipo riplaccarlo/pulirlo) per fermare l'ossidazione e conservarlo al meglio.
    VENDERLO poichè non mi va che non venga sfruttato, ed essenzialmente perchè ho un sax mooolto simile al primo; e qui vorrei chiedere a qualcuno che conosce meglio di me il mercato attuale a che prezzo?

    spero di essermi spiegato vi allego qualche foto per farvi capire lo stato del sax. Domenico
    -Soprano selmer serie III / bari 75
    -Contralto SA80 II serie / selmer s90 190-meyer
    -Tenore SA80 II serie / Lebayle metal LR

  2. #2
    L'ossidazione se controllata non ha bisogno di molta manutenzione.
    Putroppo è difficile controllarla, se compaiono sali di colorazione verde, lo strumento va "salvaguardato".

    Le considerazioni economiche purtroppo sono troppo soggettive: devi farti un paio di conti e valutare tu stesso.

  3. #3
    https://ibb.co/gvvLvQG
    https://ibb.co/j8zRJLw

    Spero si vedano le foto

    - - - Aggiornato - - -

    https://ibb.co/gvvLvQG
    https://ibb.co/j8zRJLw

    Spero si vedano le foto

  4. #4
    Se non lo usi, vendilo, ti basta dare un occhiata sui vari mercatini e vedere a che prezzo vendono gli altri per farti un idea......considera che senza incisione di solito vale un po meno, per la lacca è soggettivo, slaccato in teoria perde un po di valore, ma c'è gente che invece li cerca proprio slaccati, percui li è questione di c u l o !
    Se poi lo vuoi vendere davvero e non voi che stia sul mercatino 6/7 anni o giu di li, metti un prezzo un po piu basso della media, perchè i prezzi dell'usato sono in genere piu alti del valore reale degli strumenti, e di Selmer in vendita c'è ne sono a badilate!
    Alto Yamaha 875 EX- Alto Selmer Mark VI, flauto Muramatsu SR Heavy - flauto Briccialdi 9612.

  5. #5
    Anche io ho un sa80 ii serie con il quale mi trovo molto bene ma se avessi il tuo dilemma la mia soluzione sarebbe.........venderli entrambi e prendermi un santo gral....un mark vi o uno sba, già solo per il fascino di averli.
    Sax tenore: Selmer SA80 II serie
    Mouthpiece: Guardala MBII wwbw

  6. #6
    Io ho venduto il mio SA80II 508000 del 1995 appena ritamponato con i migliori cuscinetti waterproof con laccatura perfetta a 2200 euro anche se potevo chiedere fino a 2500 senza problemi ma avevo fretta per acquistare un Mark VII che non venderei per tutto l'oro del mondo... Io se fossi al tuo posto non esiterei neanche un attimo per vendere i super action e dedicarmi alla ricerca di un buon SBA o Mark VI...naturalmente da provare!! I SA80 serie II sono validi sax ancor di più la serie I ma non hanno nulla a che vedere con i mark VI o SBA..

  7. #7
    Per quanto ho visto, se lo rilacchi il suono cambia non poco. Su un Selmer come il tuo, è virato significativamente verso un suono più dolce e corposo (che a me personalmente è piaciuto moltissimo, ma potrebbe essere non altrattanto per te).

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 registrati e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •