Risultati da 1 a 4 di 4

Discussione: Conn by Selmer vs. Martin Handcraft Imperial

  1. #1
    Sostenitore Sostenitore SaxForum
    Data Registrazione
    May 2019
    Località
    Cagliari
    Messaggi
    23

    Conn by Selmer vs. Martin Handcraft Imperial

    Attualmente ho un Conn by Selmer col quale sto studiando, da un anno.
    Sono in trattative per un Martin Handcraft Imperial.
    Secondo voi è una sostituzione che in ogni caso vale la pena o, visto che si tratta pur sempre di uno strumento del 1934, con una meccanica del periodo, potrebbe anche avere degli inconvenienti, data la ehm, diciamo così, poca maestria del giovane studente?

    Ciao

    Salvatore
    Tenore: A.Rampone Cazzani; becco e legatura Yamaha Alto: Conn by Selmer Prelude; Selmer D 8

  2. #2
    Moderatore L'avatar di Il_dario
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Località
    CISNUSCULUM Isola_delle_noci_e_pappagalli
    Messaggi
    9,186
    Sicuramente una meccanica del periodo ha bisogno di una maggior “cautela” nella regolazione del setup e quindi nell’uso !
    Inoltre avrà delle posizioni e degli azionamenti un po’ più scomodi di uno strumento moderno , quindi come al solito dipende da chi suona e da come ci si trova .
    Se dovessi comperarlo per imparare a suonare io personalmente non lo farei , mentre se l’acquisto é dettato da altri fattori tipo “amore a prima vista” oppure “occasione della vita” allora si potrebbe fare !


    Schiaccio e baratto ergo sum
    Metronomico della "Ostello Quarna Nightmare Band"
    Anche se gioco in casa "il_padrino della cupola"
    Sax_Gallery

  3. #3
    Sostenitore Sostenitore SaxForum
    Data Registrazione
    May 2019
    Località
    Cagliari
    Messaggi
    23
    Ciao Dario,

    mah, amore a prima vista no, perché non l'ho provato, essendo in vendita su Subito a Milano, mentre io sono a Cagliari.
    Tra l'altro non sembra essere un Imperial, ma un Handcraft primo modello, 3° serie.
    L'occasione della vita, non saprei, visto che costa 450 €.
    Col Conn Selmer Prelude AS700 non mi trovo male per le meccaniche delle chiavi, ma il suono in alcuni toni mi sembra un po' chiuso.
    Certo, sono uno studente alle prime armi, ma... mi piace veramente tanto il suono di Desmond, e mi piacerebbe capire quanto potrebbe migliorare il suono, al di là delle capacità tecniche del suonatore, nel paragone tra questi strumenti.
    Probabilmente il valore commerciale dei due strumenti è simile ma, data l'inesperienza, non posso valutare se la perdita di qualche facilitazione con le chiavi del Conn è viene ricambiata con chiavi più difficili del Martin, ma a fronte di un suono decisamente migliore....
    Tenore: A.Rampone Cazzani; becco e legatura Yamaha Alto: Conn by Selmer Prelude; Selmer D 8

  4. #4
    Moderatore L'avatar di Il_dario
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Località
    CISNUSCULUM Isola_delle_noci_e_pappagalli
    Messaggi
    9,186
    Io Non so quanto tu sia “ alla prime armi “ ma all’inizio produrre un suono decente su tutti i registri dello strumento è solo un problema di studio, e questo vale per qualsiasi tipo di sassofono entry level o professionale.
    Piuttosto se hai qualche problema su alcune note del tuo strumento forse sarebbe meglio farlo controllare.


    Schiaccio e baratto ergo sum
    Metronomico della "Ostello Quarna Nightmare Band"
    Anche se gioco in casa "il_padrino della cupola"
    Sax_Gallery

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 registrati e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •