Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 19 di 19

Discussione: Feltri sassofono

  1. #11
    Mamma mia che terrorismo!!!!...........Che danni vuoi mai che si possano fare su un sassofono??? Per male che vada, sarà da ritamponare, come credi che abbiano imparato la maggior parte di coloro che si arrangiano a metter mano al proprio sassofono?!
    Alto Yamaha 875 EX- Alto Selmer Mark VI, flauto Muramatsu SR Heavy - flauto Briccialdi 9612.

  2. #12

    Data Registrazione
    May 2013
    Località
    Roccapiemonte
    Messaggi
    656
    Io al momento so smontarlo e rimontarlo senza problemi, e anche aggiungere i vari sugheri.
    Sax alto: Selmer III - Vandoren AL3 - Ligature: Rovner Versa - Vandoren 3 1/2
    Sax tenore: Yamaha PLUTUS1 YTS-480 - Vandoren T45 Blu

  3. #13
    Quasi tutti i feltri incidono sull'action che a loro volta incidono sull'intonazione e sulla chiusura ermetica dei tamponi per alcuni. Si può fare tutto e si può imparare tutto ma si deve essere anche consapevoli del fatto che ora lo strumento suona e che dopo il proprio intervento è facile che questo non suoni più rendendo il lavoro inutile e costoso e successivamente c'è comunque da affidarsi ad un tecnico. Ci sono una infinità di video on line che ti potrebbero aiutare e ti consiglio anche il libro della Haynes che è fatto molto bene e contiene tantissime foto. Calcola comunque che se vuoi incominciare l'autoriparazione devi comunque procurarti il materiale giusto che non costa poco.Per i feltri ricorda che quelli sotto i tasti 4 5 e 6 regolano l'apertura delle chiavi quindi più spessi sono più la vanno a chiudere.....mentre devi stare molto attento a quello sotto il do.......rischi di sballare tutta l'azione della mano sinistra perchè lo giusto spessore dipende dai sugheri che ci hai messo sulle altre chiavi della mano sinistra e non è un lavoro semplice se non lo hai mai fatto.Cmq in alternativa a musiccenter e musicmedic che di solito vendono pacchi da 10 feltri per ogni spessore potresti optare per il kit della Selmer dove ci sono tutti i feltri per un intero sax al costo di una 15ina di euro (ma solo determinati sax) io l'avevo preso da raffaele inghilterra, magari puoi chiedergli se va bene anche sul serie III.Questo il link:https://www.raffaeleinghilterra.it/i...ie_3.html#8364
    Sax tenore: Selmer SA80 II serie
    Mouthpiece: Guardala MBII wwbw

  4. #14

    Data Registrazione
    May 2013
    Località
    Roccapiemonte
    Messaggi
    656
    Nella descrizione c'e' scritto che vanno sia per il Selmer II che III ma posso sempre chiedere per sicurezza.
    Chissa' se vanno bene anche per il yamaha ovviamente la muta feltri per tenore
    Sax alto: Selmer III - Vandoren AL3 - Ligature: Rovner Versa - Vandoren 3 1/2
    Sax tenore: Yamaha PLUTUS1 YTS-480 - Vandoren T45 Blu

  5. #15

    Data Registrazione
    May 2013
    Località
    Roccapiemonte
    Messaggi
    656
    Appena ricevuta risposta da Inghilterra.
    Mi ha detto che il set dei feltri selmer vanno bene sia sul serie II che III e che sono adattabili anche al yamaha. Forse intendeva tagliandoli....
    Sax alto: Selmer III - Vandoren AL3 - Ligature: Rovner Versa - Vandoren 3 1/2
    Sax tenore: Yamaha PLUTUS1 YTS-480 - Vandoren T45 Blu

  6. #16
    Se usi i feltri per regolare l'action, vuol dire che stai lavorando male... Per quel tipo di precisione serve sughero... per ogni singola "funzione" del sughero serve un sughero di spessore e grana dedicata: spesso, sottile, grana grossa e grana fine. Eventualmente ti conviene usare sughero sintetico sui fondo corsa delle chiavi delle due mani... così almeno sei certo che non vanno in compressione (sotto la tensione che tensione delle molle che tengono aperte le chiavi). Quando vedi strumenti revisionati dove c'è troppo feltro in giro, significa che è un lavoro fatto in maniera un po' troppo "approssimativa"... Accettabile su vecchi strumenti da banda, ma su strumenti moderni professionali o semiprofessionali non ne vale la pena. In questo caso non è una questione economica: non c'è differenza tra incollare un feltro e incollare un sughero (ovviamente il sughero permette una regolazione anche fine... il feltro mai).

  7. #17
    Il mio intervento era per dire che se vai a sostituire solo i feltri dei tasti 4-5-6 senza regolare nessun sughero vai a cambiare inevitabilmente l'action, quindi o si usano feltri dello stesso spessore o hai una chiusura dell'action con feltri più spessi o una apertura dell'action con feltri più sottili.Il kit di feltri che gli ho proposto dovrebbe rispettare le dimensioni degli originali. Non è semplice mettere le mani su di uno strumento.....ci vogliono anni di esperienza, tanti errori e ottimi materiali ed utensili.
    Sax tenore: Selmer SA80 II serie
    Mouthpiece: Guardala MBII wwbw

  8. #18
    ... anche se cambi altri feltri modifichi apertura e chiusura... e corrispondenza. Si può anche fare a meno dei feltri... se chi mette le mani sullo strumento sa fare il suo mestiere. Il feltro (usato dove non serve... o, peggio, dove originariamente non c'era) è una soluzione spiccia per evitare di intervenire su problemi che non dipendono dai feltri.

  9. #19

    Data Registrazione
    May 2013
    Località
    Roccapiemonte
    Messaggi
    656
    I feltri li volevo sostituire perche' erano un po ammaccati. Ovviamente se le cambio dovro' regolare tutto e quasi sicuramente anche lo spessore dei sugheri.
    Fortunatamente un po' di manualita' l'ho acquisita col tempo anche se mi piacerebbe imparare sempre di piu'.
    Sax alto: Selmer III - Vandoren AL3 - Ligature: Rovner Versa - Vandoren 3 1/2
    Sax tenore: Yamaha PLUTUS1 YTS-480 - Vandoren T45 Blu

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 registrati e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •