Risultati da 1 a 9 di 9

Discussione: Tempistiche

  1. #1

    Tempistiche

    Salve a tutti, ho una curiosità da porvi....secondo le vostre esperienze, quali sono in media le tempistiche di un riparatore per una revisione?

  2. #2
    Moderatore L'avatar di Il_dario
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Località
    CISNUSCULUM Isola_delle_noci_e_pappagalli
    Messaggi
    9,143
    Non credo ci sia una tempistica tabellata, dipende da cosa intendi per “revisione “ , dalle condizioni e dal tipo di sax ed altri fattori . Se bisogna controllare le chiusure e sistemare qualche sughero al massimo un paio d’ore.Se intendi uno smonta e rimonta con lavaggio , molto di più .:-)


    Schiaccio e baratto ergo sum
    Metronomico della "Ostello Quarna Nightmare Band"
    Anche se gioco in casa "il_padrino della cupola"
    Sax_Gallery

  3. #3
    Dipende da quanto lavoro ha da fare il riparatore prima di mettere mano al tuo..........
    Alto Yamaha 875 EX- Alto Selmer Mark VI, flauto Muramatsu SR Heavy - flauto Briccialdi 9612.

  4. #4
    Sostenitore SaxForum L'avatar di nikoironsax
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Località
    Provincia di Novara (Piemonte)
    Messaggi
    1,712
    Concordo con i due messaggi precedenti...ci son troppi fattori variabili non si può dare una tempistica precisa... Cosa intendi per revisione? in linea di massima, secondo me, fai conto sempre almeno una settimana per un lavoro di ritamponatura completo smontaggio lavaggio e ritamponatura, sistemare giochi meccanici cambio sugheri ecc ecc... considerato che avranno sicuramente altri lavori da fare (si spera) e che se devono cambiare qualche parte usurabile e non cel'hanno in laboratorio dovranno ordinare i ricambi e attendere che arrivino...ecc...ecc...poi siccome sei Genova, puoi andare da Fabio Locardi in Vico del fieno 25 e chiedere quanto tempo ci mette lui...per avere un idea più precisa...

  5. #5
    Visto che siamo in tema revisioni, in che maniera si recuperano i giochi e i movimenti delle chiavi nei sax vintage? Si riesce a recuperare la funzionalità al cento per cento?
    Alto Yamaha 875 EX- Alto Selmer Mark VI, flauto Muramatsu SR Heavy - flauto Briccialdi 9612.

  6. #6
    Sostenitore SaxForum L'avatar di nikoironsax
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Località
    Provincia di Novara (Piemonte)
    Messaggi
    1,712
    Con gli attrezzi giusti (pinze apposite, alesatori ecc...) e le conoscenze giuste, tutto si può fare...dipende sempre dalle condizioni del sax e bisogna valutare sempre se vale la pena...ci sono "giochi" Maccanici trascurabili, altri no...ecc... però forse meglio se apri una discussione in merito...qua si parla di tempistiche...sai il forum meglio che sia costruito da argomenti ben suddivisi altrimenti si perde il filo del discorso...

  7. #7
    scusate se rispondo solo ora........ho iniziato da un mese a suonare, ho acquistato un Grassi del '70 e mi sono "aggrappato" a un insegnante........10 giorni fa il sax ha iniziato a sfiatare e,visto che il tecnico di fiducia del maestro era in ferie, ho provato a contattare Fabio Locardi......non rispondeva e lunedì mattina ho deciso di andare a cercarlo all indirizzo presente sul forum...arrivato li, i suoi ex vicini mi dissero che si era trasferito ma non sapevano dove e mi hanno detto che in un altro carruggio poco distante avrei trovato un altro riparatore e così, preso dalla disperazione, decisi di portarlo li.....insomma, capitemi, non ci volevo mollare proprio ora che qualche nota iniziava a uscire....gli porto il sax lunedi, gli faccio "vedere io" i tamponi da cambiare che secondo me e a occhio secondo l' insegnante erano da cambiare e gli lascio un anticipo per l acquisto degli stessi raccomandandomi, in maniera gentile :) , di farlo entro fine settimana.......lui mi dice che venerdì sarebbe stato pronto.........poi, un' illuminazione...giovedì sera Fabio vede le chiamate e mi contatta, aveva il cell fuori uso!....venerdì mattina chiamo il riparatore dei carruggi e mi dice che ne l' ha guardato ne ha ordinato i tamponi e così torno subito a riprendermi strumento e acconto, richiamo Fabio e dopo 2 ore sono da lui........differenza abissale!!! cordialissimo, gentilissimo, più preparato del mio insegnante e sprizzava da tutti i pori l' amore per questi strumenti, mi ha conquistato! mi ha dedicato un' ora intera a me e al mio strumento individuando subito i 3 tamponi cotti e facendomi vedere che l' unica chiave che chiudeva bene era il do basso, tutte le altre erano da registrare....mi ha anche detto :"se con questo, prima che si "scoppiassero"sti 3 tamponi riuscivi a fare note lunghe egregiamente, vedrai come sarà piu facile quando lo riprenderai revisionato".......martedì sera dovrei riprenderlo salvo complicazioni e vi farò sapere.......intanto vi ringrazio per le dritte e le risposte...ah, cosa importante, il numero presente nella lista riparatori non esiste piu, se volete cercarlo, su internet con pochissime ricerche trovate sia il cell sia il contatto facebook...davvero, grazie a tutti di cuore, sono proprio felice di far parte di questo forum!!!

  8. #8
    Sostenitore SaxForum L'avatar di nikoironsax
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Località
    Provincia di Novara (Piemonte)
    Messaggi
    1,712
    Bene! Son contento per te. L'amore e la passione in quel tipo di lavoro sono fondamentali. Grazie delle info. Saluti

  9. #9
    preso oggi e suona da dio!!! le difficoltà che avevo nel far uscire note basse, probabilmente dovute anche all' inesperienza, sono sparite e ora escono alla prima!!!

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 registrati e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •