Risultati da 1 a 8 di 8

Discussione: Revisone o.....

Visualizzazione Ibrida

  1. #1

    Revisone o.....

    Buonasera a tutti, ho bisogno di un consiglio da amico.
    Io suono abitualmente il sax contralto e per divertirmi ogni tanto ho un tenore che suono molto raramente.
    Il sax in questione è uno Jupiter che riporta le seguenti matricole: STS 787 606284 Taiwan. Io l'ho acquistato usato dal mio maestro di allora 2000/2001 e non so quanti anni avesse, adesso fatico tantissimo a suonarlo, nell'ottava bassa fatico già a suonare un Fà figuratevi arrivare al Do o al Si ero convinto che dipendesse dalla scarsa dimestichezza che ho con il tenore ma ieri sera in banda con il mio bocchino e con la mia ancia ho provato quello di un collega e scoperto che lo suono con la stessa facilità del mio contralto.
    Quindi secondo voi mi conviene revisionarlo 450/500 euro o cercare qualcosa.
    In altre parole è un pezzo da museo che vale la pena di ristrutturare o lascio perdere e cerco qualcosa magari dandolo in permuta?
    Grazie.
    SMAGRI

    Alto Grassi Professional 2000
    Alto Yanagisawa A.W01
    Al4 Optimum
    Ance Vandoren Traditional 3

  2. #2
    Fallo vedere ad un riparatore competente.

    Non so se la cifra che dici per la revisione (450/500eu) sia una tua ipotesi o te l'ha già preventivata un riparatore... è comunque una cifra fuori dalla realtà - a meno che il sax non sia in condizioni completamente disperate.

    E' possibile che il sax debba essere semplicemente regolato. Ma devi farlo vedere ad una persona esperta in questo genere di cose.

  3. #3
    Il STS 787 è un sax degli anni '90, venduto come strumento di "fascia intermedia". E' spontaneo e si fa suonare benissimo. E' un sax sfruttabilissimo in qualsiasi ambiente. Nuovo (venduto ora con un nome diverso) costa intorno alle 1000eu. Se nel tuo modello delle note non escono c'e' sicuramente qualche problema di manutenzione che va verificato.
    Se preventivi di suonare il tenore, e non vuoi spendere almeno 1000eu per uno strumento equivalente o migliore, vale la pena valutare se si può sistemare con poca spesa.

  4. #4
    Sostenitore SaxForum L'avatar di nikoironsax
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Località
    Provincia di Novara (Piemonte)
    Messaggi
    1,674
    Sicuramente una revisione serve...revisione vuol dire controllo e regolazione e eventualmente cambiare solo alcuni tamponi...con la cifra che hai scritto fai un lavoro completo di ritamponatura e revisione totale e torna come nuovo...fai valutare ad un riparatore.

  5. #5
    Grazie a tutti, penso che lo porterò dal riparatore che avevo già interpellato e che mi ha fornito la cifra che ho indicato per una revisione completa.
    SMAGRI

    Alto Grassi Professional 2000
    Alto Yanagisawa A.W01
    Al4 Optimum
    Ance Vandoren Traditional 3

  6. #6
    Quasi la totalità dei riparatori famosi sono onesti e sanno valutare molto bene quale intervento proporre su un certo sax;
    naturalmente se si vuole ritamponare a tutti i costi lo strumento va sempre consegnato ad un bravo tecnico; capita spesso che pur di risparmiare 100 euro lo strumento viene affidato al riparatore quasi sconosciuto perchè gli è stato consigliato dall'amico che lo ha già contattato o sentitone parlare.. La differenza tra il bravo riparatore e quello sconosciuto a volte può essere enorme perchè anche se il sax suona bene dopo l'intervento dell'uno o dell'altro si ha la brutta sensazione che se fosse stato affidato a quello più bravo il sax avrebbe avuto un timbro molto più convincente oppure in qualche modo un suono migliore! Viceversa non capita mai! Il sax va sempre consegnato ai riparatori conosciuti anche soltanto per tale motivo, ma occhi aperti perchè su tantissimi riparatori bravi si nasconde quello ugualmente bravo ma con il diploma di bravissimo e pagare quindi più del dovuto soltanto per il suo nome o la sua fama; cinque riparatori bravi mi hanno fatto un preventivo di euro 500 sul Selmer tenore; quattro riparatori bravi mi hanno riferito un costo di euro 400; due riparatori bravi mi hanno chiesto 450 e infine quello bravo ma conosciuto come il top dei tecnici in Italia (che tuttavia confermo per la sua grande preparazione e preziosa attrezzatura di precisione) mi ha chiesto 700 euro. Peccato che su una muta completa da sostituire sul tenore Selmer non sia richiesta tantissima attrezzatura e/o preparazione di altissimo livello! Dimenticavo, i cuscinetti Pro 112 compresi per tutti.

  7. #7
    Moderatore L'avatar di Il_dario
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Località
    CISNUSCULUM Isola_delle_noci_e_pappagalli
    Messaggi
    9,054
    Riparatori bravi, meno bravi , conosciuti , meno conosciuti !
    Ci sono quelli molto conosciuti che avendo tantissimo lavoro lo fanno fare ai ragazzi di bottega !
    Ci sono quelli sconosciuti che avendo tempo a disposizione ti eseguono il lavoro meticolosamente.
    I prezzi delle mute e dei materiali utilizzati sono pubblici , li puoi comperare anche tu : quello che cambia é il tempo che si dedica allo strumento e come lo si dedica e , scusami, questo fa la differenza !


    Schiaccio e baratto ergo sum
    Metronomico della "Ostello Quarna Nightmare Band"
    Anche se gioco in casa "il_padrino della cupola"
    Sax_Gallery

  8. #8
    Citazione Originariamente Scritto da Mikess
    Il sax va sempre consegnato ai riparatori conosciuti anche soltanto per tale motivo, ma occhi aperti perchè su tantissimi riparatori bravi si nasconde quello ugualmente bravo ma con il diploma di bravissimo e pagare quindi più del dovuto soltanto per il suo nome o la sua fama; cinque riparatori bravi mi hanno fatto un preventivo di euro 500 sul Selmer tenore; quattro riparatori bravi mi hanno riferito un costo di euro 400.
    Molti riparatori famosi non hanno nemmeno partita IVA, quindi ci può stare che il costo sia più basso: non hanno tasse da pagare perchè magari hanno un altro lavoro. Alcuni riparatori riescono a ritamponare lo strumento senza nemmeno smontare lo strumento, questo ti fa risparmiare sul tempo. La maggior parte dei riparatore non interviene su viti e perni, se non per raddrizzare... e questo fa risparmiare sul tempo. Le casistiche sono infinite. Se vado da un meccanico e mi chiede 100€ per un tagliando... e se vado da un altro meccanico me ne chiede 300€, non mi oriento a prescindere verso il più economico... ... se nei 100€ uno mi include cambio olio, filtri, filtro abitacolo e controllo livelli. ... e se l'altro nei 300€, mi cambia olio, filtri, filtri abitacolo, coltrollo livelli, candele, pastiglie dei freni e convergenza. Investire in una revisione completa su uno strumento simile (Jupiter STS 787) ha poco senso. Dipende cosa vuoi avere per quello che vuoi/puoi spendere.

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 registrati e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •