Risultati da 1 a 10 di 10

Discussione: la Bibbia della tecnica saxophonistica

  1. #1

    la Bibbia della tecnica saxophonistica

    ciao a tutti,
    sono un saxaltista neofita (poco più di 2 settimane) e mi sto intrippando - nel senso buono del termine - parecchio!
    mi chiedevo.... semmai esistesse un testo che raccolga tutta (o buona parte del)la tecnica di base (e avanzata) saxophonistica, che titolo avrebbe? Nello specifico, a me interessa approfondire il filone jazzistico.
    grazie a tutti e buona musica
    ScalaQuaranta
    Yamaha YAS 480
    Becchi: Yamaha 4C - Ottolink 7* ebanite

  2. #2
    un insegnante mi disse che tutta la tecnica, la teoria e la pratica è nei dischi.
    e continuò... non ci sono scorciatoie, si tirano giù i temi e i soli e muto.
    Tenore: Selmer SBA 49xxx
    Tenore: Selmer Mark VI 98xxx
    Tenore: Selmer Reference 36
    Algola Mark I (0.108")
    Rigotti Jazz 3M/3H - D'Addario jazz select 3H

  3. #3
    ciao algola!
    sì, certo, questo lo so; sono neofita col sax ma ho sul groppone 25 anni di studi accademici; ho anche una grande passione per il piano-jazz che sto cercando di conciliare (non so come!) con il sax e tutto il resto. avendo (ahimè) una forma mentis di stampo accademico, sono stato abituato (non so se sia un bene o un male) ad avere un testo di tecnica generale e avanzata di riferimento, tendenzialmente vita natural durante.
    Per il pianoforte ne conosco parecchi; per il sax, manco uno! ;-P
    adoro il jazz, ho un buon orecchio e, ogni volta che posso, trascrivo anche gli starnuti.
    il mio problema è che mi trovo in una specie di limbo: a livello teorico, armonico, lettura, non ho problemi; ma quando mi metto a studiare ciò che trascrivo, le mani non viaggiano con la stessa velocità del cervello. consapevolissimo dei tempi tecnici, ovviamente.
    d'accordissimo anche che ogni brano studiato, possa diventare una miniera inesauribile di tecnica.
    ma penso anche che, per casi simili al mio, avere un collaudato e approvato testo di riferimento, possa favorire il "bruciare" un po' le tappe.
    Yamaha YAS 480
    Becchi: Yamaha 4C - Ottolink 7* ebanite

  4. #4
    La tecnica sassofonistica segue concettualmente il percorso della tecnica pianistica... è svincolata dal linguaggio in cui la usi.

    È come nella lingua parlata, correttezza sintattica/grammatica (e volendo semantica) sono necessarie a prescindere che tu debba scrivere un libro di poesie, una versione in prosa di un sonetto di Dante o che debba tradurre lyrics di 50 Cent.

    Quello che succede nel jazz è che appunto parti da un processo di analisi di frammenti musicali (soli temi), che diventano esercizi tecnici...
    Crei dei pattern (più o meno complessi... ovviamente la complessità andrà a crescere) e poi li interiorizzi suonandoli e trasponendoli.

    Spesso le cose (tecnica e un imprinting armonico) vengono fatti assieme... lo scopo è sempre quello di svincolare la mente (e le mani) da quello che viene comodo tecnica... considerando che la diteggiatura del sassofono è diatonica (come sul pianoforte per altro), e non cromatica come per esempio può essere su una chitarra o su violino.

  5. #5
    esattamente come dice tzadik...
    integro solo ribadendo che il jazz è un linguaggio e studiare su un libro è come avere la pretesa di imparare l'inglese su un libro...
    certo aiuta ma non è sufficiente... come per le lingue parlate, l'ascolto e la pratica fanno il grosso.

    in bocca al lupo
    Tenore: Selmer SBA 49xxx
    Tenore: Selmer Mark VI 98xxx
    Tenore: Selmer Reference 36
    Algola Mark I (0.108")
    Rigotti Jazz 3M/3H - D'Addario jazz select 3H

  6. #6
    ragazzi, condivido fino in fondo tutto quello che dite. non mi sono spiegato bene, probabilmente. Non cerco un libro per imparare a suonare il jazz... o il rhythm'n'blues... o il pop.... so benissimo quanta fatica pratica occorra solo per arrivare a suonare una semplice frase che abbia lontanamente il sapore jazzistico. cerco solo un normale libro di tecnica giornaliera specifica per il sax, a prescindere dal genere; magari, visto che non parto proprio da zero, sì, tecnica giornaliera basica ma anche qualcosina in più (da studiare ovviamente a tempo debito). Dunque, mi pare di capire che secondo voi un testo del genere non esista...
    Yamaha YAS 480
    Becchi: Yamaha 4C - Ottolink 7* ebanite

  7. #7
    L'avatar di fabiorunner3
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Località
    apolide metafisico
    Messaggi
    249
    ...scusate, mi intrometto da profano... non potrebbe essere il Niehaus ?


  8. #8
    il Niehaus è un buon testo per il fraseggio ma se ci si riferisce alla tecnica sassofonistica in senso lato:
    serve un testo che spieghi respirazione emissione e suono
    uno poi articolazioni ed uso della lingua .
    e poi intervalli e scale (su tutto il registro)
    poi per il jazz : utilizzo degli accordi impro memorizzazione degli accordi e studio delle songs ecc..

    una decina di titoli mi vengono in mente.
    per il suono (mi viene in mente liebman sul suono e il rasher sugli armonici)
    per le articolazioni e l'uso della lingua Niehaus ecc
    per le scale e la tecnica delle articolazioni ed intervalli il londeix
    per gli accordi e l'impro coker patterns for jazz
    sax tenore selmer sba 1948 mk6 m 114906 bocchino francois louis

    ancia di plasticazza (bari) m

  9. #9
    grazie 1000, fcoltrane! provvèdo al corrèdo! ;-D
    Yamaha YAS 480
    Becchi: Yamaha 4C - Ottolink 7* ebanite

  10. #10
    Volendo ci sono i Viola... Scale accordi...
    Un buon metodo che ho usato è il metodo di Eric Marienthal, la parte con le “diteggiature scomode” e i pattern, nonché le scale.
    Come per i libri proposti da fc, gli esercizi sono sempre gli stessi come concetto, vengono proposti da prospettive lievemente differenti. Per non annoiarmi, nel tempo, li ho passati tutti (compresi quelli di fc) a periodi... riprendendoli periodicamente.
    Tenore : yamaha 82Z UL; Vigilante NY; LaVoz ms
    Soprano: yamaha 82Z UL; bocchino johannes gerber
    Baritono: yanagisawa 902; bocchino Jody Jazz DV 8
    Alto : B&S blue label ;bocchino Colletto super swing 6

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 registrati e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •