Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 15 di 21

Discussione: Tenore Grassi, che modello ?

  1. #1

    Tenore Grassi, che modello ?

    Ciao a tutti. Ieri, girando un po' nelle stanze della banda, ho trovato questo tenore Grassi.
    Come potete vedere dalle foto riporta un numero di serie (17XXX) che, dopo una ricerca, porta l'anno di produzione circa al 1968-69.
    Inoltre ha un problemino (ino o one?) al chiver, seguono foto.
    Quanto potrebbe valere se messo apposto? Vale la pena riportarlo in vita?
    Ho provato a soffiarci dentro, incastrando un po' alla buona il chiver. Sembra avere un suono molto scuro, corposo.

    Grazie a tutti, vi auguro una buona giornata.

    Inviato dal mio VKY-L09 utilizzando Tapatalk

  2. #2
    Ho dovuto spezzare il messaggio in pi parti, non mi caricava pi di 3 foto.

    Inviato dal mio VKY-L09 utilizzando Tapatalk

  3. #3
    Ecco le ultime.

    Inviato dal mio VKY-L09 utilizzando Tapatalk

  4. #4
    Sostenitore SaxForum L'avatar di nikoironsax
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Localit
    Provincia di Novara (Piemonte)
    Messaggi
    1,944
    Ciao! Dai un occhiata qui:

    http://www.saxforum.it/forum/content...si-(ida-maria)

    Sicuramente il grassi delle foto un "senza nome" con rollini di giada (plastica verde) Non ha un gran valore purtroppo... ma identico al mio (o quasi. Il mio non ha rollini di giada...) comunque se tamponati e regolati a dovere suonano benone!!! Di dove sei?

  5. #5
    se in vendita lo compro io... prezzo onesto per, visto le condizioni.
    Tenore: Selmer SBA 49xxx
    Tenore: Selmer Mark VI 98xxx
    Tenore: Selmer Reference 36
    Algola Mark I (0.108")
    Rigotti Jazz 3M/3H - D'Addario jazz select 3H

  6. #6
    Citazione Originariamente Scritto da algola Visualizza Messaggio
    se in vendita lo compro io... prezzo onesto per, visto le condizioni.
    Non in vendita. Volevo semplicemente sapere pi o meno il valore, commerciale e sonoro.
    Grazie

    Inviato dal mio VKY-L09 utilizzando Tapatalk

  7. #7
    Necessita di un chiver nuovo ( ?? data l'et non semplice da trovare) e di una ritamponatura (circa 4/500 euro) ed otterresti uno strumento forse con un bel suono, ma con una meccanica obsoleta e dura (soprattutto sul C#, B e Bb bassi), oppure potrebbero provare ad estrarre il pezzo del tenone e farlo saldare (anche l non meno di 200 euro) e durerebbe? Chiss. E l'intonazione?

    Valuta tu, ci sono altri strumenti in vendita anche della stessa marca a prezzi accettabili ed in condizioni decisamente migliori....oltre che con meccaniche raffinatissime ed ergonomiche.
    Segretario
    del King Super 20 Owners Club

  8. #8
    il valore di quello strumento all'incirca 700 euro se in condizioni ottimali.
    in quello stato 300/400 euro massimo

    ho un amico che cerca proprio un tenore di questo tipo, per questo ti chiedevo se era in vendita
    Tenore: Selmer SBA 49xxx
    Tenore: Selmer Mark VI 98xxx
    Tenore: Selmer Reference 36
    Algola Mark I (0.108")
    Rigotti Jazz 3M/3H - D'Addario jazz select 3H

  9. #9
    Ciao,il chiver e' da saldare al tenone,una cosa semplice da fare,lo strumento e' buono ed ha un gran suono,sistemalo. Ezio

  10. #10
    Moderatore L'avatar di Il_dario
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Localit
    CISNUSCULUM Isola_delle_noci_e_pappagalli
    Messaggi
    9,880
    Quoto barba , la saldatura del tenone non una operazione complessa e costosa, e dalle foto i tamponi non sembrano “cotti” , sistemalo ! Le bande hanno sempre bisogno di strumenti e comperare un tenore cinese entry level oggi costa di pi che non far sistemare quello con risultati decisamente migliori !


    Schiaccio e baratto ergo sum
    Metronomico della "Ostello Quarna Nightmare Band"
    Anche se gioco in casa "il_padrino della cupola"
    Sax_Gallery

  11. #11
    Grazie a tutti!
    A presto aggiornamenti.

    Inviato dal mio VKY-L09 utilizzando Tapatalk

  12. #12
    Citazione Originariamente Scritto da alealo96 Visualizza Messaggio
    Grazie a tutti!
    A presto aggiornamenti.
    Di dove sei? Te lo chiedo per fare in modo che ti vengano consigliati dei riparatori nella tua zona, per sistemare il chiver e far una controllata generale; un gran bello strumento, e i "Jade Rollers" alle chiavi dei mignoli "fanno figo"; peccato che non li abbiano anche i miei 2 vecchi contralti Grassi. Io sono un esteta dello strumento, anche nel look.

  13. #13
    Citazione Originariamente Scritto da fabioevans Visualizza Messaggio
    Necessita di un chiver nuovo (€ ?? data l'et non semplice da trovare) e di una ritamponatura (circa 4/500 euro) ed otterresti uno strumento forse con un bel suono, ma con una meccanica obsoleta e dura (soprattutto sul C#, B e Bb bassi), oppure potrebbero provare ad estrarre il pezzo del tenone e farlo saldare (anche l non meno di 200 euro) e durerebbe? Chiss. E l'intonazione?

    Valuta tu, ci sono altri strumenti in vendita anche della stessa marca a prezzi accettabili ed in condizioni decisamente migliori....oltre che con meccaniche raffinatissime ed ergonomiche.
    Per favore...lasciamo stare i nuovi Grassi da Taiwan. Non me ne voglia bonnygonfio, che li ha e li usa con soddisfazione; sono buoni strumenti, ma...non avranno mai il fascino ed il feeling tutto italiano di questi "vecchietti"...
    Si dovrebbe provarci magari su vari chiver, dato che tu dici che meglio cercarne un altro (ripeto: non sono tanto d'accordo, se il riparatore bravo rimetter a posto il suo); o farsene fare uno su misura (in un reportage dal laboratorio di Buttus vidi che facevano l dei chiver, nel suo atelier, anche se i loro Sequoia sono fatti fare anch'essi a Taiwan). Secondo me, vale assolutamente la pena, costi quel che costi.

  14. #14
    il chiver non va sostituito va solo risaldato
    Tenore: Selmer SBA 49xxx
    Tenore: Selmer Mark VI 98xxx
    Tenore: Selmer Reference 36
    Algola Mark I (0.108")
    Rigotti Jazz 3M/3H - D'Addario jazz select 3H

  15. #15
    Appunto Algola. Questi qua sono fissati con il teorema di far acquistare a tutti i costi degli strumenti nuovi e pure orientali. Forse qualcuno in combutta con commercianti o addirittura rappresentanti pi o meno ufficiali...
    Quanto alle meccaniche dure del mignolo sinistro, ecchecavolo...vorrebbero a tutti i costi rifare Brecker o Coltrane...correre tutti come su una Ferrari a Monza. E dai, ci sono altri brani interessanti da suonare senza correre tanto...

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 registrati e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •