Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 19

Discussione: Opinioni su questa scala minore

  1. #1

    Opinioni su questa scala minore

    Volevo chiedere se qualcuno conosce questa scala (octofonica)da usare negli accordi minori con una funzione di tonica (non II- v7 ) come per es. autumn leaves, solar ecc, La scala è la seguente (che non è altro che una min armonica con l'aggiunta della settima minore): do re Mib fa sol lab sib si, la seguente scala puo essere usata anche nel relativo V(7) grado con funzione di dominante, infatti sol lab sib si do re mib fa, qui abbiamo la 9b e la 9# e 13b che ci stanno a fagiolo. la si puo usare appunt in tutti gli accordi minori con un senso di stabilita sia con la settima maggiore che minore e con il sesto grado minore che enfatizzano ulteriormente la sonorita minore.Mi sembrava tempo fa di aver sentito nominare questa scala ed ho cercato in rete ma non ne ho trovato traccia, esiste , ne sapete qualcosa o mi sono sognato tutto?

  2. #2
    È una semplice scala minore... con l'aggiunta di una nota di passaggio.
    Niente di trascendentale.

    Sul G7b9... la b9 sta sopra.
    L'approssimazione nel creare una scala che si sviluppa in una sola ottava comporta poi l'aggiunta di altri "alterazione"...


    Ma l'accordo (per triadi, no rivolti) di G7b9 rimane sempre G B D F Ab.

  3. #3
    Ti ringrazio per il tuo intervento Tzadik.Vero, è semplicemente una scala minore armonica con una nota di passaggio,dove la funzione dell'accordo non viene alterata, d'altra parte come le varie scale bebop, che però, appunto, hanno un nome e un colore particolare e vengono usate assai sovente se si vuole uscire dalla solite scale modali e si ricerca la simmetria delle scale ottofoniche( pur solo semplicemente aggiungendo una nota di passaggio). Mi piacerebbe sapere se anche questa scala ha un nome e se di tanto in tanto viene usata ed in quali contesti.
    Ultima modifica di saxscars; 20th August 2017 alle 08:40 Motivo: Una piccola aggiunta

  4. #4
    il fatto che la nota di passaggio sia sulla 7ma rende la scala ambigua in quanto la 7ma nelle scale minori determinano se si è in tonalità maggiore o minore.
    anche se il discorso è molto più complesso in quanto si usano abitualmente scale modali costruite su scale minori in tonalità maggiori... vedi superlocria, etc...
    Tenore: Selmer SBA 49xxx
    Tenore: Selmer Mark VI 98xxx
    Tenore: Selmer Reference 36
    Algola Mark I (0.108")
    Rigotti Jazz 3M/3H - D'Addario jazz select 3H

  5. #5
    Citazione Originariamente Scritto da saxscars Visualizza Messaggio
    Ti ringrazio per il tuo intervento Tzadik.
    Vero, è semplicemente una scala minore armonica con una nota di passaggio,dove la funzione dell'accordo non viene alterata, d'altra parte come le varie scale bebop, che però, appunto, hanno un nome e un colore particolare e vengono usate assai sovente se si vuole uscire dalla solite scale modali e si ricerca la simmetria delle scale ottofoniche( pur solo semplicemente aggiungendo una nota di passaggio). Mi piacerebbe sapere se anche questa scala ha un nome e se di tanto in tanto viene usata ed in quali contesti.
    Puoi vederla come minore armonica + b7: C D Eb G Ab B +Bb
    Ma puoi vederla anche a come minore pura + Maj7: C D Eb G Ab Bb +B

    Ma funziona non cambia un granché, no?

    Se vuoi vedere simmetrie... puoi semplicemente usare l'armonia negativa.

    Nel jazz, passata la conoscenza teorica, che spesso risolvi mettendoti al piano... provando i voicing degli accordi e osservando come si muovono le voci quando gli accordi cambiano...
    Ricorda sempre che c'è una ricerca di un colore specifico.

    Se Horace Silver ha usato un sacco di XmMaj7 su Nica's Dream... non era perchè si preoccupava di simmetrie varia... ma perchè voleva quel colore della Maj7 sopra un accordo minore.
    Il brano rimane in Bbm... però.

  6. #6
    Manca la quarta.....per il resto sono d'accordo con Tza . Posso solo aggiungere che quel cromatismo può trovare la sua giustificazione nella nota di arrivo della frase. Proviamo a pensare a questa scala su G7 che va su C

  7. #7
    Citazione Originariamente Scritto da tzadik Visualizza Messaggio
    Puoi vederla come minore armonica + b7: C D Eb G Ab B +Bb
    Ma puoi vederla anche a come minore pura + Maj7: C D Eb G Ab Bb +B
    Ma funziona non cambia un granché, no?
    Se vuoi vedere simmetrie... puoi semplicemente usare l'armonia negativa.
    Ogni scala maggiore ha una sua relativa minore che ha la tonica sul sesto grado ed è chiamata scala minore naturale. C D Eb F G Ab Bb
    in questa scala manca la sensibile in quanto il settimo grado non si trova un semitono sotto la tonica ma un tono, non è quindi sentita l'esigenza di risoluzione sulla tonica, cosa che accade invece nella scala minore armonica C D Eb F G Ab B
    In questa scala vi è un intervallo dissonante (Ab B) ma questo è un altro discorso...

    Tzadik ha centrato il punto. l'uso del cromatismo sulla 7ma rende la scala ambigua, non solo nel nome ma nella funzione stessa.

    non so cosa sia l'armonia negativa.
    Tenore: Selmer SBA 49xxx
    Tenore: Selmer Mark VI 98xxx
    Tenore: Selmer Reference 36
    Algola Mark I (0.108")
    Rigotti Jazz 3M/3H - D'Addario jazz select 3H

  8. #8
    Ho usato impropriamente il termine "simmetrico", interndevo dire che come nella scala bebop (ottofonica ), se si parte da una nota dell'accordo su un tempo forte si ricade nuovamente su un'altra nota dell'accordo in un altro tempo forte (e questo la rende molto comoda da usare)......,in verita di armonia negativa so proprio poco, percio non sono riuscito a cogliere cosa intendevi dirmi in relazione a questo contesto. Fcoltrane, la quarta è presente e fa parte della scala.....Ritornerei alla domanda iniziale, qualcuno sa se ha un nome e se di tanto in tanto viene usata ed in quali contesti?

  9. #9
    Citazione Originariamente Scritto da saxscars Visualizza Messaggio
    Ho usato impropriamente il termine "simmetrico", interndevo dire che come nella scala bebop (ottofonica ), se si parte da una nota dell'accordo su un tempo forte si ricade nuovamente su un'altra nota dell'accordo in un altro tempo forte (e questo la rende molto comoda da usare)......,in verita di armonia negativa so proprio poco, percio non sono riuscito a cogliere cosa intendevi dirmi in relazione a questo contesto. Fcoltrane, la quarta è presente e fa parte della scala.....Ritornerei alla domanda iniziale, qualcuno sa se ha un nome e se di tanto in tanto viene usata ed in quali contesti?
    quella che usi tu è semplicemente una scala di Eb bop partendo dal 6 grado. ti sembra che suoni bene perchè anche partendo da 6grado le note dell'accordo di Ebmaj7 cadono sempre in battere.
    Tenore: Selmer SBA 49xxx
    Tenore: Selmer Mark VI 98xxx
    Tenore: Selmer Reference 36
    Algola Mark I (0.108")
    Rigotti Jazz 3M/3H - D'Addario jazz select 3H

  10. #10
    Ok, grazie a tutti, trovato proprio su Wikipedia, si chiama semplicemente scala minore armonica bebop .https://it.wikipedia.org/wiki/Scala_bebop

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 registrati e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •