Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 17

Discussione: ascolta leggi e suona sax

Visualizzazione Ibrida

  1. #1

    ascolta leggi e suona sax

    mio figlio a metà maggio compie 4 anni. dopo un anno di solfeggio è abbastanza pratico di tempi semplici e figure fino alla semicroma.
    con il sax non ricordo che metodo stiamo facendo ma siamo arrivati a fare quasi due ottave (dal C al C, le palmari gliele ho tolte), con esercizi limitati al colpo di lingua, note di 4 o 2 quarti, etc... cose semplici insomma, per fargli prendere confidenza con gli attacchi (colpo di lingua) e con la produzione del suono.

    ora ha bisogno di sviluppare un po di senso del ritmo e un amico mi ha consigliato il libro in oggetto.
    lui l'ha preso per suo figlio per clarinetto dicendomi che il primo volume fa solo note senza portavoce, se fosse così nel sax mi sembra una grossa limitazione.
    chi ce l'ha mi potrebbe dire che tipo di metodo è più precisamente?

    premetto che in negozio non ce l'hanno, altrimenti mica chiedevo qui, guardavo com'era e bona...

    un saluto
    Tenore: Selmer SBA 49xxx
    Tenore: Selmer Mark VI 98xxx
    Tenore: Selmer Reference 36
    Algola Mark I (0.108")
    Rigotti Jazz 3M/3H - D'Addario jazz select 3H

  2. #2

    Data Registrazione
    Nov 2013
    Località
    Stretto di Messina
    Messaggi
    95
    Io ce l'ho.. ho iniziato con quello..
    Sono tre volumi, con CD. Ogni volume è composto da 20 brevi lezioni. Ogni lezione cerca di sviluppare diversi aspetti del fare musica: il suono, il ritmo, la lettura, la tecnica dello strumento, l'improvvisazione (ovviamente nozioni minime). Il tutto inframmezzato da quiz e giochini che possano rendere più avvincente lo studio a un bambino, e alcuni utilissimi esercizi per sviluppare l'orecchio (riprodurre sequenze di note sempre più complesse).
    Il primo volume parte da zero e comprende tutte le note fra le due ottave (dal C grave al C acuto). I brani proposti sono molto brevi, da suonare sulla base; alcuni molto famosi (Mozart, musica popolare, contemporanea, ecc.), altri composti dagli autori del metodo.
    Gli altri volumi vanno più avanti su tutti gli aspetti già affrontati, fino alle prime nozioni sugli armonici, rimanendo comunque a un livello di base.
    Personalmente l'ho apprezzato molto, anche se conoscevo già la musica (suono la chitarra da una vita, il sax è una passione recente), perché ho incominciato senza maestro e avevo bisogno di un metodo "col contagocce". Molte cose, anche di base, le ho scoperte dopo, molte altre le devo ancora scoprire, in ogni caso mi sembra un buon metodo perché aiuta i bambini a capire che la musica è una sola e che suonando bisogna sviluppare sia gli aspetti logici (p. es. la lettura) che quelli più creativi (esercizi ad orecchio).
    Ovviamente per uno studio "classico" dello strumento tutto questo può essere fuorviante, è un metodo (suppongo) per i ragazzi che studiano questo strumento alle scuole medie (olandesi) ma secondo me - soprattutto con un padre/maestro accanto - questo libro può essere una scelta ottima.
    Alto: Yas-62, Drake NY; Conn Transitional, Vandoren Jumbo Java
    Tenore: Yts-62, 10mfan Robusto

  3. #3
    grazie, è proprio quello che cerco.

    ale
    Tenore: Selmer SBA 49xxx
    Tenore: Selmer Mark VI 98xxx
    Tenore: Selmer Reference 36
    Algola Mark I (0.108")
    Rigotti Jazz 3M/3H - D'Addario jazz select 3H

  4. #4
    Mi aggancio qui' anche se la risposta e' stata data ma il titolo puo' essere utile come riferimento.

    Sto utilizzando questo metodo anche io, per sax tenore vol. 1, premetto che ho praticamente reiniziato da zero.
    E' passato un mesetto e sono alla lezione 7 ma mi sono imbattuto in un esercizio che trovo
    di una difficolta' alta, per l'esattezza quello con la traccia 47.
    E' un ritmo molto veloce su cui faccio fatica anche a fare solfeggio.
    Volevo sapere se e' un problema proprio mio o su questo metodo ci sono dei picchi di difficolta' su alcuni esercizi quando poi quelli successivi sono piu' semplici.

    Qualcuno mi sa' dire piu' o meno i tempi di apprendimento per finire un libro del genere ?
    E' chiaro che ci sono talmente tante variabili che la risposta e' assolutamewnte relativa, ma per avere un idea di massima, calcolando un'oretta al giorno o ogni 2 giorni.

    Grazie

  5. #5
    Anche mio figlio ora è alla 47. Nessuna difficoltà maggiore rispetto alle altre traccie.

    Procediamo sempre allo stesso modo. Stabiliamo un tempo e iniziamo, non si aumenta il tempo fintanto che non fa tutto giusto. I passaggi difficili si studiano a iosa
    Tenore: Selmer SBA 49xxx
    Tenore: Selmer Mark VI 98xxx
    Tenore: Selmer Reference 36
    Algola Mark I (0.108")
    Rigotti Jazz 3M/3H - D'Addario jazz select 3H

  6. #6
    Ottimo!
    Ho visto che ci sono anche testi di teoria musicale... che forse partono ancor più dalle basi (come si scrivono le note, le varie chiavi, le scale, ecc... tutti concetti quasi del tutto a me ignoti). E' il caso di partire da questo tipo di testi o il Pozzoli vol. 1 può essere abbastanza soft come partenza per un principiante?
    Grazie dei suggerimenti

  7. #7
    Mmmmmm.....
    Ok, grazie della dritta.
    Mi sono fossilizzato sul fatto di sonarla con il tempo proposto dall' accompagnamento del CD, invece con un metronomo
    la posso cominciare a studiare a velocita' piu' bassa e poi aumentare a piacere.
    Elementare Watson !

  8. #8
    ho le tracce in mp3 e le riproduco con il computer, in questo modo modero la velocità di esecuzione. puoi lavorare direttamente sulla traccia senza metronomo.
    Tenore: Selmer SBA 49xxx
    Tenore: Selmer Mark VI 98xxx
    Tenore: Selmer Reference 36
    Algola Mark I (0.108")
    Rigotti Jazz 3M/3H - D'Addario jazz select 3H

  9. #9
    Allora è andata, lo prendo!
    Crepi il lupo e ancora grazie dei consigli

  10. #10
    Si, alla fine ieri sera, dopo la rivelazione, ho cercato un app per il telefono e ho trovato anche li' un player che
    ti permette di ridurre il tempo.
    Come approccio al problema e' ottimo.

    Per curiosita' ho misurato i Bpm originali del brano in questione, sono 180, messo in quel punto
    del libro per me rimane uno scoglio, calcolando l'impostazione del libro.

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 registrati e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •