Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 15 di 28

Discussione: rilaccare piccole aree del sax...ci avete provato?

  1. #1

    rilaccare piccole aree del sax...ci avete provato?

    La rilaccatura totale e' relativamente facile (in principio)....ma una rilaccatura parziale per ricoprire fedelemente certe "raschiature" che hanno tolto il lacquer originale?
    Avevo letto che tentare di riparare la laccatura esistente e' moooolto difficile ed il risultato finale di solito e' poco soddisfacente e non giustifica il lavoro richiesto...che ne pensate? Consigli?

  2. #2

    Data Registrazione
    May 2013
    Località
    Anzio (Roma) ma origini di Calabria Saudita
    Messaggi
    529

    Re: rilaccare piccole aree del sax...ci avete provato?

    Parlo da profano facendo un banale ragionamento. Non ho idea se in commercio al pubblico ci siano le lacche specifiche per sax ma partendo dal presupposto che non ci siano e che ogni fabbrica probabilmente usa miscele personalizzate, mi sembra difficile ottenere un buon risultato "casalingo".
    sax: soprano R&C Super Fism Barbéz
    Otto Link Tone Edge "Early Babbitt" 7 + Rovner Dark
    Vandoren V5 Jazz S35 + Vandoren Optimum
    Ance ...per il momento chi passa passa.

  3. #3

    Re: rilaccare piccole aree del sax...ci avete provato?

    Citazione Originariamente Scritto da runtujazz
    Parlo da profano facendo un banale ragionamento. Non ho idea se in commercio al pubblico ci siano le lacche specifiche per sax ma partendo dal presupposto che non ci siano e che ogni fabbrica probabilmente usa miscele personalizzate, mi sembra difficile ottenere un buon risultato "casalingo".
    siamo entrambi profani al riguardo....ci serve un "san tommaso" (che non ci crede finche' non ci mette il naso) per capirne di piu'.
    Avrei qualche sax di serie B per sperimentare...ma aggiustando un sax di serie B non aiutera' riparare la laccatura del sax di serie A. In fatti bisognera' spulciare dettagliatamente ogni singolo sax.

  4. #4

    Re: rilaccare piccole aree del sax...ci avete provato?

    La laccatura è composta da diversi layer... quindi non è detto che sia semplice o conveniente rilaccare solo una zona.
    Si vende prodottino elegante per raffinati fanatici del vintage: Drake Bergonzi Early Babbitt #7* per sax tenore !
    Si vendono ance selezionatissimissime per sassofonisti che davvero non cercano scuse: Ance François Louis "Excellence" #3,5 per sax alto!

  5. #5
    Sostenitore SaxForum L'avatar di nikoironsax
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Località
    Provincia di Novara (Piemonte)
    Messaggi
    1,932

    Re: rilaccare piccole aree del sax...ci avete provato?

    Confermo che non è ne semplice ne conveniente...ci ho provato...ma si può giusto tentare di ritoccare qualcosina con delle vernici trasparenti alla nitro ma non sarà mai come la lacca originale ne come colore ne come durata nel tempo...l'unica è far slaccare tutto il sax chimicamente (non meccanicamente...) e farlo rilaccare...non casalingamente...o tenerlo slaccato che è pure più bellino ;) e ci si diverte a pulirlo più spesso :)

  6. #6

    Re: rilaccare piccole aree del sax...ci avete provato?

    finalmente un bravo che ha osato!!! :bravo:

    Potresti dare qualche dettaglio del tuo metodo (che funzioni o meno)....per esempio, hai smerigliato la parte adiacente per far si' che la lacca nuova si confonda bene con quella vecchia? Avevi idea del metodo usato dal fabbricante del sax (per cercare di emularlo al meglio)? Avevi scelta sul colore? (ci sono tanti tipi di lacche dorate - simili ma differenti).

    Insomma questo deve essere un lavoro per maniaci perfezionisti...ma se e' possibile sulle auto perche' non e' possibile su di un sax?

  7. #7

    Data Registrazione
    May 2013
    Località
    Anzio (Roma) ma origini di Calabria Saudita
    Messaggi
    529

    Re: rilaccare piccole aree del sax...ci avete provato?

    Credo che per i sax valga lo stesso discorso del restauro del legno in cui mi diletto. Se devo proteggere e restaurare riporto per intero il mobile "a nudo" e poi vado di gomma lacca o cera. Tu parli poi di smerigliatura ...non credo sia la strada giusta, anche se tu dovessi utilizzare la lana d'acciaio andresti togliere del materiale.
    sax: soprano R&C Super Fism Barbéz
    Otto Link Tone Edge "Early Babbitt" 7 + Rovner Dark
    Vandoren V5 Jazz S35 + Vandoren Optimum
    Ance ...per il momento chi passa passa.

  8. #8
    Sostenitore SaxForum L'avatar di nikoironsax
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Località
    Provincia di Novara (Piemonte)
    Messaggi
    1,932

    Re: rilaccare piccole aree del sax...ci avete provato?

    Quoto run tu jazz...comunque rispondendo alle domande di xelaris il mio metodo non funziona...almeno non come vorrei...ci vuole una slaccatura chimica e una rilaccatura come l'originale ovvero vari strati di lacca particolare data a spruzzo poi cotta in forni appositi...io avevo letto non mi ricordo dove su internet...un blog di un tizio che aveva lavorato in una fabbrica di ottoni...diceva che si poteva ritoccare la lacca con vernice alla nitro trasparente passata leggermente con un batuffolo di cotone e così ho fatto...su un vecchio sax ministeriale appeso in parete in sala prove...agendo per tentativi da totale profano cercando di agire logicamente...ho passato un po' la carta da carrozziere finissima bagnata...per assottigliare la vecchia lacca intorno alla zona da rilaccare che non era molto grande, una macchia slaccata di un paio di cm...poi con cotone ho dato uno strato di vernice nitro...una volta asciutto una seconda passata dal centro della zona verso l'esterno...non pensavo di riuscire a stenderla con precisione, infatti una volta asciutta ho lucidato con smerigliatrice con testa rotante in cotone e pasta lucidante...il risultato è lucido come lacca nuova ma trasparente con sotto il colore del ottone nudo pulito e lucidato prima di passare la lacca nuova...la lacca originale era sicuramente più scura o scurita dal tempo...insomma la differenza si vede e non si può a mano rendere il risultato simile alla riverniciatura di una parte di un automobile...forse potevo cercare una vernice alla nitro trasparente diversa più scura non so...non me ne son più preoccupato...era solo un esperimento...

  9. #9

    Re: rilaccare piccole aree del sax...ci avete provato?

    Citazione Originariamente Scritto da nikoironsax
    ...o tenerlo slaccato che è pure più bellino ;) e ci si diverte a pulirlo più spesso :)
    Ciao Niko, io non lo pulisco affatto inteso come lucidarlo :ghigno:
    Sopr Trevor James SR Curvo Borb Oliver B8 - Plasticover ZZ 3
    Alto R&C FISM - SA80II CG ottone 7* - Hahn 2,5
    Ten SA80II Dukoff M7 Florida - Rigotti Gold 3
    Clar B&C E10 - Noblet in Do Van 5JB - Légère SS 3,25
    Tromba Buescher Gewa 3C

  10. #10
    Sostenitore SaxForum L'avatar di nikoironsax
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Località
    Provincia di Novara (Piemonte)
    Messaggi
    1,932

    Re: rilaccare piccole aree del sax...ci avete provato?

    Manco io! ;) dovresti vedere il mio sax Walter!! mi piace la patina opaca che si crea sui sax slaccati :)

  11. #11

    Data Registrazione
    May 2013
    Località
    Anzio (Roma) ma origini di Calabria Saudita
    Messaggi
    529

    Re: rilaccare piccole aree del sax...ci avete provato?

    Citazione Originariamente Scritto da nikoironsax
    Manco io! ;) dovresti vedere il mio sax Walter!! mi piace la patina opaca che si crea sui sax slaccati :)
    ...maniaci... :lol:
    sax: soprano R&C Super Fism Barbéz
    Otto Link Tone Edge "Early Babbitt" 7 + Rovner Dark
    Vandoren V5 Jazz S35 + Vandoren Optimum
    Ance ...per il momento chi passa passa.

  12. #12
    Sostenitore SaxForum L'avatar di nikoironsax
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Località
    Provincia di Novara (Piemonte)
    Messaggi
    1,932

    Re: rilaccare piccole aree del sax...ci avete provato?

    :lol: :ghigno: Già... :saxxxx)))

  13. #13
    Sostenitore SaxForum L'avatar di nikoironsax
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Località
    Provincia di Novara (Piemonte)
    Messaggi
    1,932

    Re: rilaccare piccole aree del sax...ci avete provato?

    Tornando alla rilaccatura il metodo che ho usato non è il massimo, ma comunque protegge temporaneamente (nel senso meno a lungo della lacca originale...) da ossido e corrosioni le parti slaccate...ma esteticamente lascia un po' il tempo che trova...ciaoooo

  14. #14
    Sostenitore SaxForum L'avatar di nikoironsax
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Località
    Provincia di Novara (Piemonte)
    Messaggi
    1,932

    Re: rilaccare piccole aree del sax...ci avete provato?

    aggiungo un link, che ho ritrovato, della pagina dove avevo letto tempo fa di questo metodo con vernice trasparente alla nitro e batuffolo di cotone:

    http://digilander.libero.it/bobo602/cap6/cap6.htm

    ciao
    :saxxxx)))

  15. #15

    Re: rilaccare piccole aree del sax...ci avete provato?

    ohohoho che argomentone.

    la finitura dell'ottone (inclusa la laccatura) è una scienza e non sapete cosa c'è dietro.
    Io lo so perché ho lavorato a stretto contatto con chi la fa quotidianamente anche se per un'altro settore (funerario /civile)

    prima di tutto "cosa" si può mettere sopra al metallo e "come" dipende dalla lega (se c'è dentro dell'arsenico, dalla quantità di rame, etc...) e dalla funzione che ha il "pezzo" di metallo (garantire la funzionalità e lo scopo per cui è progettato). Poi, alcune laccature che si usavano tanti anni fa sono fuori legge ora e, l'attrezzatura per posare in garanzia la vernice non è tutt'altro che banale.

    Quali garanzie?
    posare meno materiale possibile, per garantire l'effetto naturale del metallo, e nel nostro caso, per influenzare il meno possibile il suono, per garantire la totale protezione del metallo dall'ossidazione dovuta all'atmosfera e al maneggiamento del metallo si dovrebbero usare le nano-tecnologie che operano in un ambiente pressurizzato da pompe che fanno il vuoto!!!

    Non solo, prima della posa della vernice il metallo deve essere preparato per diverse ore in appositi "acidi" per rimuovere ogni impurità dalla superficie, altrimenti si vernicia su qualcosa che non è metallo ma metallo "sporco" e una verniciatura del genere, oltre ad essere brutta, dura pochissimo.

    Riassumento:
    - lavaggio con acidi e abrasivi millesimali per preparare la superficie;
    - ambiente idoneo, (sotto vuoto) per garantire la posa e l'assenza di polveri inquinanti;
    -l'uso di nano-tecnologie per garantire di posare meno materiale possibile e garantire un adeguato film protettivo duraturo (oltre che bello);
    -uso di vernici adeguate all'originalità sia visiva che funzionale del "pezzo".

    a casa praticamente non si rispetterebbe nessun punto.

    Non voglio scoraggiare nessuno con quello che ho detto... ma prima di mettere le mani su un sax, scadente che sia, sono cose da tenere bene in considerazione. Poi che senso ha mettere mano ad un sax scadente se la tecnica che si usa non è adeguata a niente?

    attendo considerazioni

    un saluto
    Tenore: Selmer SBA 49xxx
    Tenore: Selmer Mark VI 98xxx
    Tenore: Selmer Reference 36
    Algola Mark I (0.108")
    Rigotti Jazz 3M/3H - D'Addario jazz select 3H

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 registrati e 1 ospiti)

Discussioni Simili

  1. R&C 2006/J/AUG++, lo avete provato?
    Di mauro97 nel forum Contralto
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 4th July 2013, 07:55
  2. Spotify: l'avete provato?
    Di KoKo nel forum La musica in generale
    Risposte: 53
    Ultimo Messaggio: 9th April 2013, 19:31
  3. Selmer Reference 36, lo avete provato?
    Di Joehend nel forum Tenore
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 2nd April 2013, 16:08
  4. Sopranino, lo avete provato?
    Di nel forum Sopranino
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 26th March 2012, 16:33
  5. Borgani 135, lo avete provato?
    Di sancasax nel forum Contralto
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 11th December 2010, 19:00

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •