Pagina 1 di 4 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 39

Discussione: Prima esperienza di tamponatura sax weltklang

  1. #1

    Prima esperienza di tamponatura sax weltklang

    In un precedente post (viewtopic.php?f=13&t=32550 ) avevo scritto dei problemi di un sax tenore weltklang acquistato dalla Germania.
    Dopo aver studiato e grazie all'aiuto dei post del forum ho deciso di avventurarmi nella ritamponatura del già martoriato sax.
    Ho smontato tutte le chiavi, ho dato una ripulita al fusto e alle chiavi (ho utilizzato argentil) e ho iniziato a sostituire i vecchi tamponi (con risuonatori in plastica) con tamponi prestini con risuonatori in metallo.
    Ho rimontato il tutto e entusiasta ho montato chiver, bocchino e ancia per collaudare il tutto ma... uscivano solo cinque note (do, do# si la e la#).
    Deluso ho smontato il collo ho infilato una lampada nel fusto, e controllato la chiusura delle chiavi: non una sola chiave che chiudesse bene!!! doh! .
    Ho ricontrollato la meccanica verificato i giochi tra le chiavi ma niente: i tamponi aderivano solo da una parte (la più esterna) mentre la parte rivolta alla colonnetta non aderisce al camino (peraltro il sax monta camini rigirati).
    L'unica soluzione che mi è venuta in mente è stata quella di montare degli spessori all'interno della chiave.
    Ora le chiavi chiudono quasi tutte bene (non ho ancora finito completamente il lavoro) e il sax suona su tutte le ottave (peraltro non mi dispiace affatto il timbro).
    Chiedo agli amici del forum: ho proceduto correttamente o avrei dovuto risolvere diversamente il problema?
    Soprano: Weltklang Solist, Selmer S80 c*/d, Lebayle Jazz 6
    Tenore: Weltklang, Vandoren Java Blue T97

  2. #2

    Re: Prima esperienza di tamponatura sax weltklang

    Credo che se i tamponi toccavano solo dal lato esterno e se mettendo dello spessore tra il tampone e la coppetta hai risolto il problema il modo che hai usato è corretto. Forse montando i tamponi nuovi hai messo più collante da un lato piuttosto che dall'altro e,forse,sarebbe stato sufficiente riscaldare ancora la coppetta e premendo sulla stessa costringere la colla a spostarsi facendo sedere correttamente il tampone,ma se così funziona bene già un risultato lo hai ottenuto,magari la prossima volta farai meglio,ma non credo che si possano montare tamponi nuovi e ritrovarsi il sax miracolosamente funzionante senza dover ritoccare qualcosa.
    il nero :saxxxx)))

  3. #3

    Re: Prima esperienza di tamponatura sax weltklang

    Ho provato a riposizionare il tampone con la chiave premuta sul camino, ma niente. La differenza purtroppo non era data dalla quantità di colla. Ho anche provato a mettere più colla nella parte che non toccava ma non sono riuscito a colmare lo spazio (ho utilizzato colla a caldo). Forse utilizzando gomma lacca ci sarei riuscito?
    Soprano: Weltklang Solist, Selmer S80 c*/d, Lebayle Jazz 6
    Tenore: Weltklang, Vandoren Java Blue T97

  4. #4
    Moderatore L'avatar di Il_dario
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Località
    CISNUSCULUM Isola_delle_noci_e_pappagalli
    Messaggi
    9,320

    Re: Prima esperienza di tamponatura sax weltklang

    Citazione Originariamente Scritto da sam78
    Ho provato a riposizionare il tampone con la chiave premuta sul camino, ma niente. La differenza purtroppo non era data dalla quantità di colla. Ho anche provato a mettere più colla nella parte che non toccava ma non sono riuscito a colmare lo spazio (ho utilizzato colla a caldo). Forse utilizzando gomma lacca ci sarei riuscito?
    Con la gomma lacca hai meno regolazione rispetto alla colla a caldo , se devi spessorare con la colla , la colla a caldo te lo permette mentre la gommalacca no!
    Devi assicurarti che la chiave sia diritta in linea con il camino , In relazione allo spessore del tampone : purtroppo con i camini rigirati il tutto è molto piu difficile., a tua discolpa ti dico che I tamponi per i Rolled Tone Holes devono essere morbidi (ti facilitano il lavoro : i prestini non lo sono) !
    Comunque se hai risolto con spessori e adesso funziona... Hai utilizzato il metodo migliore !
    :saxxxx)))


    Schiaccio e baratto ergo sum
    Metronomico della "Ostello Quarna Nightmare Band"
    Anche se gioco in casa "il_padrino della cupola"
    Sax_Gallery

  5. #5

    Re: Prima esperienza di tamponatura sax weltklang

    La mia idea era che lo spessore rappresenta una soluzione temporanea nel senso che avrei voluto trovare il modo di far chiudere la chiave perfettamente in linea con il camino (quando ho montato i tamponi sono stato attento ad allinearli tutti al bordo della chiave).
    Ma ormai mi sto convincendo che la meccanica è stata un po' compromessa da altri interventi un pochino "barbari".
    Comunque il sax così suona :saxxxx))) anche con un filo di aria (con tutti i limiti però del suonatore), per cui non potevo sperare meglio!!!
    Soprano: Weltklang Solist, Selmer S80 c*/d, Lebayle Jazz 6
    Tenore: Weltklang, Vandoren Java Blue T97

  6. #6

    Re: Prima esperienza di tamponatura sax weltklang

    Grande :D io i miei sax mi azzardo a toccarli solo per suonarli xD
    SAX CONTRALTO:YAMAHA YAS275
    SAX CONTRALTO:SELMER II SERIE ARGENTATO
    SAX TENORE:SELMER MARK VII
    SAX BARITONO:JUPITER 793GL
    Se vi piacciono le canzoni pop: http://sheetmusiccover.altervista.org
    La mia street band: https://www.facebook.com/vagabandstreet

  7. #7

    Re: Prima esperienza di tamponatura sax weltklang

    Questo era in partenza un caso disperato... Un'ottima cavia per imparare dove e come mettere le mani sul sax.
    Certo non posso dire di essere un tecnico del sax, ma perlomeno ora so sostituire un tampone...
    Soprano: Weltklang Solist, Selmer S80 c*/d, Lebayle Jazz 6
    Tenore: Weltklang, Vandoren Java Blue T97

  8. #8

    Re: Prima esperienza di tamponatura sax weltklang

    Ciao Sam78. Ho letto del tuo lavoro e voglio rassicurarti che non è strano che appena tamponato il sax non suoni da nessuna parte, anzi sarebbe strano il contrario. Il fatto è che non puoi prevedere avendo in mano la chiave, come andrà il tampone a chiudere il camino. Difatti a meccanica rimontata usa riscaldare ogni chiave una per una e con la colla tornata fluida schiacci bene (con un pezzo di legno sagomato apposta) chiave e relativo tampone contro il camino finché ti sembra che sia all'angolazione giusta. È qui che la ceralacca si dimostra superiore perché si smolla a temperatura più bassa e quando schiacci si riposiziona bene e addirittura può uscire liberamente dai bordi del tampone. In questa fase devi anche controllare l'altezza relativa di tutte le chiavi: è importante che le chiavi aprano tutte bene ad altezze simili sennò il suono di alcune noto non viene intonato e comunque ti trovi i comandi non allineati sotto le dita quando suonerai. A questo punto devi chiudere il sax e cioè comprimere tutti i tamponi contro i camini per fargli fare quel po' di solco che chiuderà veramente. Quindi devi farti dei cunei per chiudere i pad più grossi, e poi vai di elastici, morsetti a molla, fascette da elettricista e qualsiasi altra cosa per far chiudere forte tutti i tamponi. Ce lo lasci un paio di giorni, e poi togli tutto e ricominci con la lampada a vedere tutti i trafilaggi. Te li segni con un pennarello direttamente sul bordo del pad. Se sono importanti devi tornare a smollare un po' qualche tampone e alzarlo o abbassarlo da una parte, ma se sono trafilaggi da poco si sistemano direttamente forzando tutta la chiave con cautela. Ti faccio un esempio: se il tampone perde solo un po' da una parte infili una vecchia ancia tra camino e tampone a ponticello sul camino e dalla parte opposta a quella della perdita. A questo punto metti il pollice sulla chiave dalla parte dove c'è la perdita e cominci a schiacciare giù la chiave verso il fusto. Schiaccia poco alla volta, senti come e quanto si flette e arrestati quando chiude bene. Se rispetti tutte queste fasi, ce la fai di sicuro. Auguri
    2 o 3 RamponeCazzani in Mib
    Ance Forestone

  9. #9

    Re: Prima esperienza di tamponatura sax weltklang

    Ti ringrazio per gli ottimi consigli. Quindi avrei dovuto tenere le chiavi chiuse per alcuni giorni?!? Non avrei resistito [GRINNING FACE WITH SMILING EYES]. Ho provato a schiacciare una chiave per riportarla pari al camino, ma 'sti tedeschi hanno usato una piastra bella spessa per cui non è tanto semplice. Comunque mi rileggo con attenzione il tuo post e ne farò buon uso.
    Soprano: Weltklang Solist, Selmer S80 c*/d, Lebayle Jazz 6
    Tenore: Weltklang, Vandoren Java Blue T97

  10. #10

    Re: Prima esperienza di tamponatura sax weltklang

    grande sam78, ho visto il vecchio post e non era messo granché il sax, a te il merito di averlo resuscitato!
    i tamponi li hai presi dagli states? quanto ci hanno impiegato ad arrivare?

Pagina 1 di 4 123 ... UltimaUltima

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 registrati e 1 ospiti)

Discussioni Simili

  1. Legere Signature, la mia esperienza
    Di KoKo nel forum Setup e accessori dello strumento
    Risposte: 733
    Ultimo Messaggio: 28th January 2019, 15:33
  2. Criogenizzazione, la mia esperienza
    Di RJP nel forum Generale
    Risposte: 79
    Ultimo Messaggio: 7th December 2012, 11:54
  3. Quanto incide la tamponatura sul suono
    Di bonnygonfio nel forum Manutenzione
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 23rd October 2012, 18:36
  4. ...la mia prima esperienza con il rock!!
    Di darionic nel forum I nostri files
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 15th April 2010, 23:22
  5. L'esperienza di suonare il liscio
    Di nel forum La musica in generale
    Risposte: 31
    Ultimo Messaggio: 23rd March 2009, 17:38

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •