Risultati da 1 a 12 di 12

Discussione: SAX PUNK - Ted Milton (Blurt)

  1. #1

    SAX PUNK - Ted Milton (Blurt)

    Se esiste uno stile punk di suonare il sax - ci sarebbe questo "giovanotto" che suona oramai da piu' di 35 anni!

    http://www.youtube.com/watch?v=i6tOvLyd ... re=related

    http://www.youtube.com/watch?v=2V9lVsVT ... re=related
    il bocchino mi sembra un ROC Britone - azzecatissimo per questo stile....comunque ci vedrei anche il Metalite.

    http://www.youtube.com/watch?v=idbulMyo4gY

    http://www.youtube.com/watch?v=HiQuYR3p ... re=related
    Il sax qua e' filtrato parecchio...comunque l'effetto generale ed il video sono da sballo...

  2. #2

    Re: SAX PUNK - Ted Milton (Blurt)

    Apperò! Non mi dispiace mica :D

    Mi ha subito richiamato alla mente James Chance, che ha uno stile che in qualche modo si avvicina, forse un pochetto più schizofrenico
    Tenore: Grassi Professional 2000, Borgani Jubilee - OL STM - Ance varie
    Soprano: cinese senza nome - Bari Hr - Rico SJ 3

  3. #3

    Re: SAX PUNK - Ted Milton (Blurt)

    Eccoti accontentato:

    http://www.youtube.com/watch?v=uCI24Lt9aNQ

    Infatti lo stavo per piazzare perche' queste due leggende vanno ancora fortissimo...
    James Chance ribadisce la sua genialita' passata...(mica male pero' perche' era cosi' avanti nel tempo).
    Ted Milton invece l'ho riscoperto...gli ultimi lavori sono molto interessanti perche' si e' rinnovato continuamente (quindi merita qualcosa in piu').

  4. #4

    Re: SAX PUNK - Ted Milton (Blurt)

    Il sax di Ted Milton mi sembra un Conn Wonder (proabilmente Chu Berry)...il booming bass che si sente sul secondo link (primo post) e' inconfondibilmente "Conniano" - l'avrei riconosciuto a occhi chiusi.

  5. #5

    Re: SAX PUNK - Ted Milton (Blurt)

    non conoscevo (anche se il genere mi è MOLTO familiare.. ;-)) niente male..... mi sa che anche gli stessi Bauhaus avevano il sax in un paio di pezzi... ma forse mi sbaglio con i Dali's Car con Mick Karn al sax
    Tenore Jupiter jts 587
    Absolute tenor ST
    Legere Signature 2 e 1/4

  6. #6

    Re: SAX PUNK - Ted Milton (Blurt)

    Io J. Chance l'ho scoperto pochi anni fa, quindi non posso dire .... Ted Milton è una scoperta.
    Anche Chance usa un Conn ... l'ho visto due/tre anni fa in un bel concerto (e mi ha anche autografato il CD con tanto di dedica


    Sax e punk convivono anche negli X Ray Spex, un po' diversi dai due qui sopra ... più rozzi e semplici.
    http://www.youtube.com/watch?v=_AS4bBEMT44
    Tenore: Grassi Professional 2000, Borgani Jubilee - OL STM - Ance varie
    Soprano: cinese senza nome - Bari Hr - Rico SJ 3

  7. #7

    Re: SAX PUNK - Ted Milton (Blurt)

    Citazione Originariamente Scritto da cagliostro70
    non conoscevo (anche se il genere mi è MOLTO familiare.. ;-)) niente male..... mi sa che anche gli stessi Bauhaus avevano il sax in un paio di pezzi... ma forse mi sbaglio con i Dali's Car con Mick Karn al sax
    E' vero il sax lo trovi su parecchi pezzi dei Bauhaus....
    Il sax e' presente in tutti i generi - e qua si parla del famigerato Post Punk e diramazioni varie (Gothic, Industrial, Experimental, New Wave, No Wave ecc.) e comunque, bisogna dire che il ruolo del sassofonista in questi generi e' sempre abbastanza limitrofo o decorativo (a parte i due "pirati" indicati nei messaggi precedenti).
    E' nel Jazz che il sax aquista la sua massima espressione...peccato che il "Jazz" propinato come tale non mi abbia mai appasionato piu' di tanto (ma sto cambiando le mie vedute) - tante' che dopo un paio di anni di studi appasionati avevo dimenticato il mio Borgani e indirizzato la mia passione musicale per strumenti elettronici e la chitarra (insomma sempre musica e').

    E' anche vero che il Jazz (propinato come tale) ha perso un po' della sua importanza...insomma l'era d'oro del Jazz e' passata da parecchio - una volta era popolarissimo e lo si ballava nelle sale da ballo. E adesso? A me sembra un club di intellettuali musicali che tengono meno a comunicare col popolino e piu' tra loro - quasi una classe elitistica distaccata dal mondo.

    E adesso un bel break con uno dei miei gruppi favoriti di sempre....avanzatissimi allora (quando ero uno sbarbo) ed inarrivabili anche adesso - tante' che questa banda (come molte del Post Punk), si e di recente riformata qui a Manchester:

    http://www.youtube.com/watch?v=AnGC7RHO ... re=related
    http://www.youtube.com/watch?v=KrouEvtY ... re=related

  8. #8

    Re: SAX PUNK - Ted Milton (Blurt)

    Tenore Jupiter jts 587
    Absolute tenor ST
    Legere Signature 2 e 1/4

  9. #9

    Re: SAX PUNK - Ted Milton (Blurt)

    Dei Tuxedomoon c'ho Half Mute (il primo) - Desire comunque non sembra male...e comunque come per i Certain Ratio ed altri gruppi i primi lavori sono molto piu' interessanti i Certain Ratio ad un certo punto si son messi a fare Disco (insomma quasi).

    Comunque dimenticavo un grande gruppo con due sassofonisti - a questo punto Post Punk diventa piu' Free Jazz:
    http://www.youtube.com/watch?v=h3HRMBKR ... re=related

    - Mark Springer comunque era piu' un apprezzatissimo pianista:
    http://www.youtube.com/watch?v=JuEsq5O- ... re=related

  10. #10

    Re: SAX PUNK - Ted Milton (Blurt)

    Veramente NOTEVOLE!
    Tenore Jupiter jts 587
    Absolute tenor ST
    Legere Signature 2 e 1/4

  11. #11
    Ritiro su una vecchissima chiacchiera che magari i nuovi utenti non hanno mai letto (e metti che tra di loro ci sia qualche appassionato) perché sto periodo nel quale tutti sono in vacanza tranne pochi servi della gleba come il sottoscritto cercavo un po’ di musica che mi desse un po’ di voglia e sveglia e cerca cerca mi sono ribeccato un mito della musicaccia che era un bel po’ che non ascoltavo.

    E siccome mal comune mezzo gaudio come si dice, lo condivido qui, sia mai che qualcuno apprezza.

    Mr. James Chance and Terminal City.

    https://www.youtube.com/watch?v=NTepQc-NkCo

  12. #12
    Gran periodo per il sax.
    Visto che non mi sembrano citati , ricorderei i "Clock Dva" con il loro primo album (poi la sezione fiati lascio' il gruppo per formare i "The Box") , "Thirst" del 1981 . Un disco che non sfigura in mezzo a quelli di jazz della mia collezione.

    https://www.youtube.com/watch?v=KMoG2ztwzps
    ALTO: Selmer SA2 e GRASSI primi anni ‘60
    TEN: Yanagisawa T900
    SOPRANO: Cannonball BlackNickel BigBell GlobalSeries Arc
    DIGITAL SAX: Yamaha YDS-150
    Tromba: Jupiter JTR - 300 black
    Flicorno Soprano: COMET ramato

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 registrati e 1 ospiti)

Discussioni Simili

  1. baritono per postmoderno - hardcore punk
    Di serpico nel forum Baritono
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 11th June 2012, 20:52
  2. Orientale Sikula - Ska - reggae - folk - punk
    Di gm85 nel forum I nostri files
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 5th August 2010, 20:58

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •