Risultati da 1 a 14 di 14

Discussione: "Lanciarsi" nella musica classica

  1. #1

    "Lanciarsi" nella musica classica

    Non riesco a fare a meno dall'essere estremamente affascinato dalla bellezza di certe composizioni, e mi chiedevo se c'era qualcosa "easy to do" da ascoltare e da suonare su spartito per provare un timido approccio alla classica *__*
    Per dire questo arrangiamento qui mi fa letteralmente impazzire
    http://it.youtube.com/watch?v=nqzsf7SXQ2o
    Tenore
    YTS-82z
    Bronze Berg Larsen 110/2
    Vandoren 2 e 1/2 zz
    Contralto
    YAS-25
    Selmer s80 c*
    Vandoren 3 e 1/2 zz

  2. #2
    Visitatore
    Di questo video ne abbiamo gi├* parlato in un altro topic comunque piace molto anche a me perch├Ę ├Ę classica riarrangiata in un bel modo...
    Non so se pu├▓ piacerti, a me ├Ę molto piaciuto il tema di Gabriel's Oboe di Morricone...
    E non ├Ę nemmeno difficile...Secondo me ├Ę un buon approccio...

  3. #3
    Ale scusa se ti contraddico ma non penso che quel pezzo si possa definire musica classica... Morricone ├Ę un'autore moderno, a scritto meravigliose colonne sonore e fantastici pezzi che richiamano molto la musica classica...

    Boh, io non la definirei musica classica...

    In ogni caso, Ola, come ha detto Ale quel pezzo ├Ę abbastanza facile (deve essere suonato per forza di cose mettendoci qualcosain pi├╣, non va solo letto e suonato... Ha bisogno appunto di essere interpretato, capito e cantato...)

    Prova a cercarlo...
    Alto Yamaha 82z UL del 2007
    Vandoren V16 T6 / Legere Signature 3

    Ten. Selmer Super Action Serie II del 1988
    Vandoren Optimum AL4 / Legere Signature 3

  4. #4
    Infatti, anche se tecnicamente semplice quel pezzo ├Ę musicalmente ostico! Ma se riesci a suonarlo come si deve farai venire la pelle d'oca a chi ti ascolta ;)
    [size=92]Alto Selmer Serie III
    Vandoren Java A35
    Vandore Java 3
    Tenore Comet
    Berg Larsen 110 2 sms
    -----------------------
    Let it schwing
    Per vedere le mie foto clicca qui

  5. #5
    Visitatore
    Hai ragione Willy per├▓ ├Ę quanto di pi├╣ simele alla classica conosco (che non sia ad un alto livello tecnico) ed in oltre fa sempre un certo effetto..
    Se non la trovi contattami pure...

  6. #6
    ma per fare musica classica bisogna avere buona padronanza della rispirazione circolare o ├Ę solo una mia impressione?
    Tenore
    YTS-82z
    Bronze Berg Larsen 110/2
    Vandoren 2 e 1/2 zz
    Contralto
    YAS-25
    Selmer s80 c*
    Vandoren 3 e 1/2 zz

  7. #7
    Ma no!

    La respirazione non ├Ę indispensabile... In certi brani magari aiuta, ma si pu├▓ suonare tranquillamente tutto senca la respirazione circolare...

    Stai tranquillo...
    Alto Yamaha 82z UL del 2007
    Vandoren V16 T6 / Legere Signature 3

    Ten. Selmer Super Action Serie II del 1988
    Vandoren Optimum AL4 / Legere Signature 3

  8. #8
    Qualcuno conosce il Rubank Selected Duets for Saxophone Volume II (ed. H. Voxman)? Ho visto un tizio su youtube che suona cose simili a quelle che vorrei provare ^^

    http://it.youtube.com/watch?v=HXESUyN3aUs
    http://it.youtube.com/watch?v=Yv7aHp5yn30
    http://it.youtube.com/watch?v=3xt-Y0Cs2Y4
    Tenore
    YTS-82z
    Bronze Berg Larsen 110/2
    Vandoren 2 e 1/2 zz
    Contralto
    YAS-25
    Selmer s80 c*
    Vandoren 3 e 1/2 zz

  9. #9
    Ecco per prova ho trovato su internet un paio di partiture di Bach per sax o flauto.

    Come dovrei approcciare una composizione come Partita a-moll BWV 1013?
    Praticamente sono tutti sedicesimi senza legature e senza pause O_o e quando si respira?
    Credo di dover distrubuire da me le pause per respirare... E un p├▓ il problema che ho anche con i miei studi, che non si respira mai e sono massacranti :/ per cui mi metto degli "apostrofini" dove finiscono le frasi...
    Tenore
    YTS-82z
    Bronze Berg Larsen 110/2
    Vandoren 2 e 1/2 zz
    Contralto
    YAS-25
    Selmer s80 c*
    Vandoren 3 e 1/2 zz

  10. #10
    Spesso non vengono segnati i respiri, tocca alla sensibilit├* e capacit├* dell'esecutore capire dove ├Ę meglio prendere fiato. Ovviamente alla fine di una frase ├Ę un posto pi├╣ che sensato dove prendere fiato
    [size=92]Alto Selmer Serie III
    Vandoren Java A35
    Vandore Java 3
    Tenore Comet
    Berg Larsen 110 2 sms
    -----------------------
    Let it schwing
    Per vedere le mie foto clicca qui

  11. #11
    Citazione Originariamente Scritto da Olatunji
    Ecco per prova ho trovato su internet un paio di partiture di Bach per sax o flauto.

    Come dovrei approcciare una composizione come Partita a-moll BWV 1013?
    Praticamente sono tutti sedicesimi senza legature e senza pause O_o e quando si respira?
    Credo di dover distrubuire da me le pause per respirare... E un p├▓ il problema che ho anche con i miei studi, che non si respira mai e sono massacranti :/ per cui mi metto degli "apostrofini" dove finiscono le frasi...
    Generalmente dovresti respirare quando si conclude una frase evitando di spezzare a caso le frasi. Il respiro nella classica non ├Ę soltanto una necessit├* fisica ma anche una esigenza interpretativa. Nel suddetto brano i respiri sono come le virgole di un dialogo: devono essere messe in modo coerente e in maniera tale da non spezzare in maniera illogica e innaturale il discorso. In ogni caso i flautisti lo fanno piuttosto liberamente (vista la quantit├* spaventosa d'aria che lo strumento necessita).
    Se posso darti un consiglio, ascolta una buona interpretazione per lo strumento originaale (a me piace molto quella del flautista Franz Bruggen con strumento originale)
    Dal sopranino al baritono R&C
    http://www.davidbrutti.com

  12. #12
    Sinceramente credo di essermi un p├▓ sopravvalutato, ├Ę un pezzo parecchio difficile
    Tenore
    YTS-82z
    Bronze Berg Larsen 110/2
    Vandoren 2 e 1/2 zz
    Contralto
    YAS-25
    Selmer s80 c*
    Vandoren 3 e 1/2 zz

  13. #13
    Il video non si vede...
    Secondo me, e parlo un po' della mia esperienza in generale ci sono dei sassofonisti che sostengono che il sax Ŕ uno strumento prevalentemente jazz e anche il fare solo il conservatorio di classica alla fine, per farti dei soldi hai bisogno di lanciarti nella musica jazz. Da una parte Ŕ inevitabile essere un jazzista ma Ŕ anche vero che un sassofonista si potrebbe trovare a suonare pezzi di musica leggera o free jazz (avrei una lista di nomi da darvi che non finirei pi¨ di parlare) Resta il fatto che qualunque strumento nell'ambito classico ha un potenziale e per sfruttarlo ancor di pi¨ non deve vivere solo di una cosa ma di pi¨ cose, almeno per vivere. Io non faccio classica ma tengo tantissime cose da un certo di vista: il suono piano ma caldo, le note centrali [...] Tutti aspetti da non sottovalutare mai.

    Del resto, la respirazione circolare non Ŕ una cosa nuova e non Ŕ indispensabile. Ho conosciuto alcune persone in grado di usarla ma secondo me - se usata male - pu˛ far anche male. Se viene usata bene in alcuni casi pu˛ risultare anche benefica (giusto per divulgare ai dislessici serve molto la respirazione circolante) ma difficile, non penso viene utilizzata particolarmente, persino dai flautisti che hanno bisogno di respirare ogni 4-5 secondi fanno a meno di questa tecnica.

  14. #14
    Prova ad ascoltare le Cinque Danze Esotiche di Jean Francaix...le feci un p˛ di tempo fa, sono abbastanza brevi e non molto difficili. ;)
    Per quanto riguarda la respirazione circolare Ŕ veramente poco usata.

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 2 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 registrati e 2 ospiti)

Discussioni Simili

  1. Il sassofono nella Musica Classica
    Di giovanesassofonista nel forum Repertorio
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 20th August 2011, 09:58
  2. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 17th June 2011, 13:15
  3. CD di musica "classica"
    Di Nous nel forum Album: impressioni e recensioni
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 8th February 2009, 19:13

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •