PDA

Visualizza Versione Completa : Provato il Raganato ER1



Danyart
10th March 2007, 00:39
Ragazzi, ho acquistato un bocchino per sax tenore in ebanite n.8 ER1 (indicato per il jazz)da Emanuele Raganato, ho avuto difficoltÃ* all' inizio sia per l'apertura (io suono con un 7* metal STM Ottolink in questi giorni da un artigiano per modificarlo un pò, chissÃ* come verrÃ*...)sia per il suono, più rotondo e preciso,ovviamente diverso dal metallo. Addirittura mi sembrava fatto male, poco simmetrico (in realtÃ* non ne capisco granchè di queste cose). Invece, dopo alcuni giorni, sono riuscito a trovare le ance giuste e ora suona benissimo. Il timbro che si ottiene è molto caldo, scuro e soprendentemente potente, gli acuti sono facili e brillanti, i bassi pastosi.
Assomiglia un pò al Tone Edge dell'Ottolink, ma è più deciso sugli alti e meno cupo sui bassi, mi risultano facili le sfumature, e l' "escursione dinamica" è assolutamente superiore al metallo dell'Ottolink, che a mio avviso mantiene un suono più sporco, ma comunque più sensuale e poderoso, questo sì. Diciamo che ora ho due possibilitÃ* diverse e valide entrambe. Il prezzo è assolutamente vantaggioso, Emanuele mi sembra molto disponibile e "sveglio". Provateli!!!

gene
2nd April 2007, 12:22
qualcuno è informato se esistono modelli per sax alto e soprano ( ed il loro costo).

Danyart
2nd April 2007, 18:38
mi sembra che ancora non li produce, comunque puoi chiederglielo, ha un sito http://raganato.altervista.org/index.html

AndreamarkVI
24th June 2007, 11:11
quello per l'alto c'è sicuramente ;) .lo visto da qualche parte ma non mi ricordo dove :???:

25th June 2007, 12:21
E. Raganato collabora anche con la rivista on line http://www.musicaround.net di cui è redattore di organologia.

Il mondo è davvero piccolo. Scrissi per la rivista un mese fa ed Emanuele deve aver controllato l'articolo.

Scusate l'off topic...
ma la rivista è davvero carina e si parla sia di jazz che di classica!

vale la pena scaricarla ed è gratis.

27th June 2007, 10:51
allora, dato il prezzo, il made in Italy... e soprattutto che avrei dovuto comprare due becchi nuovi, ho contattato anch'io Emanuele Raganato.

mi sono interessato anche per rispondervi.
Marco, che cura le vendite dice:
"Per Alto come giustamente t'aveva detto Emanuele era rimasto solo questo ultimo pezzo. Entro il mese prossimo ci saranno però delle grosse novitÃ* in quanto dovremmo iniziare la produzione di imboccature in legno per tutti i tipi di sassofono: soprano, alto, tenore e baritono. Quando saranno pronte troverai senz'altro informazioni nella pagina del nostro sito dedicata alle imboccature in legno ( http://raganato.altervista.org/products%20wood.htm ).

Le imboccature ER-1 e ER-1 Spider attualmente sono disponibili invece solo per TENORE."

Spero di trovarmi bene... ed in ogni caso vi farò sapere.

AndreamarkVI
27th June 2007, 11:15
ne ho presa una anchio!!! un ER1 7* non che mi servisse, però........
ho voluto provarla... da quello che ho letto in giro dovrebbe essere come il mio ottolink tone edge ma con più volume, bassi meno cupi e alti più rotondi.te lo danno senza legatura e senza copribocchino ma l'ho pagato solo 35 E !!! quindi chissenefrega oltretutto il copribocchino del mio ottolink è di una tristezza spaventosa :sad: eppure costa 85 E :mad: quando mi arriva lo provo e vi farò sapere come va ;)

2nd July 2007, 14:43
Ragazzi, ho acquistato un bocchino per sax tenore in ebanite n.8 ER1 (indicato per il jazz)da Emanuele Raganato, ho avuto difficoltÃ* all' inizio sia per l'apertura (io suono con un 7* metal STM Ottolink in questi giorni da un artigiano per modificarlo un pò, chissÃ* come verrÃ*...)sia per il suono, più rotondo e ........................................... più sensuale e poderoso, questo sì. Diciamo che ora ho due possibilitÃ* diverse e valide entrambe. Il prezzo è assolutamente vantaggioso, Emanuele mi sembra molto disponibile e "sveglio". Provateli!!!


Ciao Daniel, volevo chiederti che legatura hai utilizzato con questo bocchinio!
Grazie mille

Danyart
3rd July 2007, 10:00
Mah, avevo l'originale del Selmer C* e ho messo quella.

3rd July 2007, 15:10
Sono anche io incuriosito da questi becchi, proprio per il prezzo e finitura a mano: ma se li vende a 35euro, forse di finito a mano c'e' molto poco! Saro' scettico ma oggi nessuno ti regala niente!
Sono di ebanite o plastica, perche' l'ebanite non costa piu' poco.
Un'altra cosa: sapete se ci sono differenze tra quelli comperati tramite eBay e il sito Raganato? Mi sembra che quelli venduti su eBay costino ancora meno!

Sarei molto interessato ad altri punti di vista e prove!
Fatevi vivi, suonatori di Raganato!!!

Manny

4th July 2007, 08:42
mi sono arrivati ieri!

li ho provati per poco... ma posso dire che mi sono trovato bene.

il mio parere è puramente da principiante (suono da ottobre 2006), prendetelo con le pinze!

ho acquistato un 7 per alto (era l'ultimo) ed un 8 per tenore.

Mi sono trovato benissimo con entrambi, riuscivo a suonare al primo colpo su tutta l'estensione. l'emissione del suono è immediata e semplice.
per il suono non ho troppi termini di paragone...
per ora mi piace.

non so se il suono è rotondo o cupo... e rispetto a cosa... ma se sapete che la camera è "abbastanza" larga e sapete l'apertura, il suono che può uscire più o meno lo potete immaginare.
(io avrei preferito una camera più stretta ma so che potrò modificarla da me)

cosa ci sia di fatto a mano non saprei, tutti i bocchini sono fatti con uno stampo per colata o pressofusione (immagino) ma la lavorazione dell'apertura data la piccola produzione (sempre immagino) sarÃ* fatta a mano e non in serie.
eventualmente la finitura.

per il prezzo non potevo chiedere di meglio

so che Emanuele sta per scrivere un libro sui bocchini ed uno lo ha giÃ* scritto sui sax vintage.

mentre il venditore ebay ed quello del sito sono gli stessi. ;-)

AndreamarkVI
4th July 2007, 13:26
è arrivato anche a me !!! ER-1 7*.
io suono un ottolink tone edge con la stessa apertura del raganato e quindi essendo, a detta dei professionisti ,molto simile al mio (ma costando meno della metÃ*)penso di avere nonostante la mia poca esperienza un buon metro di paragone Anche avendolo provato poco(1 oretta).Allora il raganato ha un emissione facile e pronta, il suono è più chiaro del mio sui bassi (e anche meno pieno)mentre è molto ,molto simile nell'ottava centrale.negli alti sembra avere una marcia in più del mio perchè escono con maggior facilitÃ*; dove il mio ottolink sembra un pò chiuso con il raganato gli alti escono molto più incisivi e potenti.questo becco rispetto al mio ha sicuramente più volume,poi è più versatile;perchè spingendo il suono (oltre che con più volume) esce più aggressivo che sull'ottolink.per i miei gusti e per quello che voglio adesso è ancora meglio l'ottolink perchè ha un suono complessivamente più caldo e ovattato inoltre il timbro del raganato sui gravi non mi convince del tutto (per i miei gusti) e con l'ottolink mi risulta più facile il soffiato (ma sarÃ* sicuramente questione di abitudine dato che questo l'ho provato un ora mentre con il mio ci suono da 1 anno).so che è del tutto ininfluente ma pur essendo lavorato a mano (mentre l'ottolink sarÃ* penso stampato) il mio è finito meglio nel senso che è completamente uniforme e liscio,mentre nel raganato ci sono smussi grezzi e irregolaritÃ* di superficie .comunque io lo consiglio dato che è sicuramente un buon becco ad un prezzo bassissimo (io l'ho preso su ebay per 45 euro comprensivi però di spedizione).spero di esservi stato utile;vorrei sapere da chi ce l'ha anche un parere sugli ER-1 spider.
Ciao a presto :grin: :grin: :yeah!)

4th July 2007, 15:27
i miei sono ER1 spider.
come dicevo non ho possibilitÃ* di paragone.

vi do semmai alcune conferme:
"si effettivamente i bocchini sono pressofusi in resina
acrilica con un piccolo macchinario (che è della
rampone fra l'altro) e ci lavoro con la lima solo la
camera interna. Quelli in legno sono invece totalmente
fatti a mano a partire dal pezzo grezzo."

credo non sia un peccato postare una parte di messagio che ho ricevuto da Emanule.

la cosa che mi piace di più è che, dopo aver suonato per un pò l'alto con un berg larsen 95, non riuscivo più a suonare il tenore perchè l'apertura del becco era solo un 4 (yamaha).
ieri sera con l'8 mi sono trovato benissimo.
riprenderò a suonare il tenore!
ma dovrò fare attenzione ai vicini.

Danyart
4th July 2007, 16:15
Sono passati alcuni mesi dall'acquisto, ora posso esprimere un parere più preciso. Dunque, il mio ottolink super tone master 7* ora modificato (non nell'apertura ma nella camera e in altri particolari) ha ora un suono più potente rispetto al momento dell'acquisto. I bassi sono ingrossati, gli acuti più brillanti. Ma il Raganato (un 8) conserva un volume nettamente superiore, soprattutto sugli acuti, che sono anche più squillanti e pieni, mentre i gravi sono molto scuri e pastosi. Ciò che preferisco nel Raganato è, oltre al volume, la facilitÃ*, fluiditÃ* di passaggi tra un suono ed un altro, evidenziata nei vibrati e nei legati. Col metallo Ottolink mi sento più a mio agio perchè mi da un suono più sporco, più violento (anche se meno voluminso) più vicino a ciò che cerco per il jazz (Ayler, Coltrane, Sanders, Brecker ecc...), mentre quando suono pop (Careless whisper, Without you ecc...) mi piace più il Raganato. E' una cosa strana...
Comunque, in sostanza, il Raganato, pur essendo fatto in maniera non eccelsa (ancora), credo valga, ad un prezzo nettamente inferiore, quanto diverse imboccature 2-3 volte più care...

AndreamarkVI
4th July 2007, 16:38
ma c'è differenza tra ebanite e plastica?? io credevo che l'ebanite fosse banalissima plastica... non è così??

Danyart
4th July 2007, 16:43
per quel poco che so, l'ebanite è gomma dura, derivata quindi da materia legnosa, quindi differenza c'è, e tanta. Ma non significa che l'una sia per forza migliore dell'altra..

4th July 2007, 16:55
per plastica si intende qualsiasi materiale plastico.

sia la resina acrilica sia l'ebanite (che mi pare di capire sia una sorta di bachelite... simile a quella dei manici delle pentole) sono tutti materiali plastici, variano le composizioni... ma credo non cambi assolutamente nulla per il suono.

per la resina acrilica so che è atossica e per alimenti ;-)

5th July 2007, 15:14
Ragazzi mi avete quasi convinto sui Raganato. L'unica difficoltÃ* ke ho è ke non vorrei comprare da internet. Ma a quanto pare è l'unico modo. Tra l'altro non riesco a visualizzare bene il sito Raganato, le immagini non mi appaiono. Considerato il prezzo suppongo che li acquistate senza provarli....

5th July 2007, 15:33
si senza provarli.
Io li ho comprati alla vecchia maniera. Bonifico e spedizione.

puoi contattare il rivenditore a questo indirizzo: marcoverna[et]hotmail.com

Danyart
5th July 2007, 16:08
io l'ho ordinato direttamente da Emanuele tramite mail emanuelerag@yahoo.it

7th July 2007, 06:10
Anche io ho comprato un Raganato su internet, l'ho pagato 30 euro spese di spedizione incluse. Ho preso un 7*... Visto il prezzo molto basso, pensavo di andare incontro a un becco da poco, ma visti i post in merito sono sempre più carico, appena arriva vi faccio sapere... Tra l'altro l'ho contattato per un becco in legno... Per avere qualche info, appena mi risponde posto.
Ciao a Tutti!

7th July 2007, 17:49
Per i becchi in legno ci sarÃ* da aspettare, perchè per ora non ne ha proprio (dice "Attualmente purtroppo non abbiamo disponibili imboccature in legno. Si tratta di pezzi unici che Raganato fa di tanto in tanto poichè richiedono un tempo di lavorazione molto lungo.
Posso dirti però che entro fine Luglio contiamo di aumentare la produzione di imboccature in legno quindi se darai un'occhiata sul sito nelle prossime settimane alla pagina delle imboccature in legno (http://raganato.altervista.org/products%20wood.htm) non appena saranno pronte troverai senz'altro delle news.")...
Suppongo non costeranno neanche poco vista la Lunga Lavorazione... Speriamo bene...

Tra l'altro, mi riallaccio a un altro post tra i sondaggi che tratta di legature... Viene citata una legatura in legno da 180 Euro... (a me sembra troppo fragile per poterle dare affidamento, oltre che essere eccessivamente costosa)... Che dite, un becco in legno andrebbe accompagnato da una legatura in legno?

13th July 2007, 14:08
Dunque, mi è arrivato il raganato Er-1 7*.
Suono potente ma buona emissione, senza troppi impicci, le note escono bene, sugli alti è rotondo come piace a me, sui bassi un pò meno scuro di quello che mi aspettavo. in realtÃ* io arrivo da un Ottolink 6* e ho ancora qulche difficoltÃ* con i bassi, per cui magari più avanti riuscirò a tirarci fuori dei bassi migliori. Vi farò sapere.

Purtroppo però ha il diametro di ingresso sul collo un pelo troppo largo e balla leggermente per cui ho qualche difficoltÃ* a mantenerlo intonato (qualcuno mi può dare un consiglio per ovviare al problema?), per il resto è proprio un bel becco, lo consiglio, ottimo prezzo e buona resa.
Big

13th July 2007, 19:10
Purtroppo però ha il diametro di ingresso sul collo un pelo troppo largo e balla leggermente per cui ho qualche difficoltÃ* a mantenerlo intonato (qualcuno mi può dare un consiglio per ovviare al problema?)
un giro di carta sul chiver

Simone Borgianni
13th July 2007, 19:19
Ottimo anche il Teflon, che è un rotolino come il nastro isolante ma è utilizzato dagli idraulici come guarnizione da mettere sulle giunture dei tubi,lo si trova in ogni ferramenta per pochi spicci ;)

alexsax
17th July 2007, 10:00
ciao a tutti.Anchio tempo fa ho acquistato il Raganato per tenore apertura 7, però non sono tanto convinto.Il suono è potente e facile di emissione però per quanto riguarda le note basse e acute sono veramente orrende.A me piace usare imboccature che risaltano sopratutto le note basse e medie piene e corpose .Come si dice dalle mie parti "quanto lo paghi, tanto vale..." . :lol:
Poi per quanto riguarda il diametro di ingresso anche a me è troppo largo e traballa , mettendoci il teflon si risolve il problema, però il bocchino resta sempre il solito.

ps- (naturalmente sono opinioni personali, nn ho intenzione di screditare il costruttore) ;)

15th September 2007, 21:24
Il mio ER-1, 7* ha dato al mio Chu Berry una sonoritÃ* ed un timbro, mai sentiti prima. Grande volume e "pienezza"di suono, scuro sui bassi e squillante sugli acuti. Per me un ottimo prodotto ad un prezzo decisamente onesto.......Grazie! :saxxxx)))

23rd October 2007, 22:07
Sono curioso di sapere la tua opinione perchè su questo becco si sentono pareri al quanto discordanti....

30th October 2007, 07:22
Premesso che forse è piu azzeccato "abbinare" un becco vintage su un sax vintage e becchi più moderni su sax moderni, ma ciò non toglie che è possibile fare tutte le prove che si vogliono, per poi trarre ognuno le proprie conclusioni. Soltanto due cose non esistono: il becco migliore in assoluto ed il becco che suona "da solo".
Probabilmente siamo noi che dobbiamo essere fortunati a trovare il becco che meglio si adatta alle nostre caratteristiche individuali, a prescindere da nomi, marche, modelli.
Qualcuno disse addirittura che i becchi andrebbero provati molto e "ad occhi chiusi", tante sono le impressioni che possiamo ricevere.....
Buon divertimento!.... :saxxxx)))

Baritono Conn Chu Berry /Berg Larsen 105/Rico Royal 3
Tenore Conn Chu Berry /Raganato 7*/Rico Royal 2,5
Straight tenor L.A. Sax /OttoLink 7*/Rico Royal 2,5

2nd November 2007, 16:17
Incuriosito anch'io da questa imboccatura, sia per la finitura a mano che per il fatto che siano lavorate da un Italiano, mi son deciso di acquistarne una.

Non l' ho acquistata tramite eBay ma contattando direttamente Marco. Spedizione velocissima e finalmente proprio ieri mi è arrivato questo così atteso becco.

SEMPLICEMENTE STRAORDINARIO.

L'ho provato su un sax tenore "selmer II serie" sul quale utilizzavo fin' ora un "Ottolink stm 8". Tralasciando il prezzo (130 dell'Ottolink contro 36 del Raganato) sono rimasto davvero affascinato da questo Raganato. Maggiore volume e proiezione, bassi molto potenti, grande facilitÃ* di emissione e soprattutto non tende la fischio come l'stm. Gli acuti e i sopracuti sono molto compatti, il soffiato è morbido e voluminoso.

Ho faticato un po a trovare l'ancia giusta, ma con le vandoren v16 numero 3 ho risolto tutti i miei problemi. Piccola nota: il Raganato ha un'ottima risposta anche con ance marca jazz, così come mi ha consigliato lo stesso venditore.

Veramente ULTRA-SODDISFATTO...per non parlare del prezzo ottimo...meglio di così!...

Ora mi è venuta la curiositÃ* dello spider!...vi farò sapere... :-)

_________________

Soprano: "Rampone r1 jazz silver straight" - "Bari 64"

Tenore: "Selmer II serie" - "Raganato ER-1 8", "Ottolink stm 8"

Nous
2nd December 2007, 14:18
Uppo perchè per Natale voglio farmi regalare un bocchino nuovo...ovviamente non vorrei far spendere 200 euro per un regalo, questi bocchini mi sembra di capire costino il giusto...ho mandato una mail ed attendo notizie in merito ai becchi per sax alti, sul sito ho visto che non ne hanno...passare da un Selmer ad un Raganato sarÃ* doloroso?

2nd December 2007, 16:36
Ho preso un Raganato ER1 apertura 7* per Tenore.
E' un fischietto, l'ho fatto provare anche a professionisti di Bologna (ovviamente non faccio nomi) che confermano che non funge.
Sara il mio ad essere difettoso?
Il venditore di Raganato dice di no....

Nous
2nd December 2007, 16:45
Se non ho capito male ha il diritto di recesso, non puoi darglielo indietro o fartelo cambiare?

Nous
2nd December 2007, 18:38
Ho preso questo :
http://raganato.altervista.org/products_er1wood.htm

Speriamo bene
(me l'ha regalato mia sorella :lol: )

Edito perchè ho visto leggendo bene il thread che molti si ponevano domande sulla disponibilitÃ* e sul costo del bocchino.
DisponibilitÃ* : boh, quello che ho preso io era l'unico che aveva (almeno così mi ha scritto Marco), relativamente a modello e prezzo scrivo esattamente il dettaglio del mio ordine :

mod: ER1 Dark Alto
number: 7
PREZZO: 70,00EURO

It is 100% handcrafted in Mohgany traited with epoxy. It has a small round chamber and large rails. Sound is balanced and dark. Easy to play. It is compatible with all standard ligatures.

100% fatto a mano in mogano trattato con epoxy. Ha una piccola camera rotonda e binari larghi. Il suono è bilanciato e profondo. Facile da suonare. Compatibile con tutte le legature standard.

Come vedete, costa giusto il doppio del Raganato in ebanite rifinito a mano, però è ancora sotto il prezzo di un Selmer C* per non citare l'ottolink (entrambi intorno agli 80 euro).

Se all'arrivo mi produce un orgasmo intellettuale mi compro tutto lo stock (Spider, ebanite) e cambio setup ogni due settimane :lol: :lol:

Tra l'altro, il venditore è stato gentilissimo e mi ha pure mandato le foto del bocchino...se volete vederlo ve le posso mandare.

3rd December 2007, 18:07
Se non ho capito male ha il diritto di recesso, non puoi darglielo indietro o fartelo cambiare?

6 euro la prima spedizione
6 la seconda
6 la terza
18 EURO DI SPEDIZIONI

30 EURO IL BOCCHINO

il gioco vale la candela?

Ho provato a comunicarlo in MAIL ma mi hanno risposto un paio di volte che era impossibile... che li provano prima di spedirli... che forse sono io... di farlo provare ad altri...
INSOMMA UNA GRAN ROTTURA DI C...... (SCUSATE L'ESPRESSIONE)

Almeno l'ER1 non lo riprenderei... magari lo spider o altro

Nous
3rd December 2007, 23:15
Confermo la gentilezza del venditore...spero di poter confermare anche la qualitÃ* del bocchino.
In caso contrario, troverete un annuncio di vendita di Raganato ER1 in Mogano sul mercatino :lol:

Qualora dovesse andare bene, un grosso dilemma mi accompagnerÃ* per tutte le vacanze natalizie..a che sax l'accoppio?

4th December 2007, 18:37
rimetto il post che ero stato bannato per sbaglio :???:
io ho comprato ultimamente un rico royal refaced da raganato ed ho sempre spedito con posta prioritaria (1,75 eu), tieni conto che il becco è andato e venuto tre volte e me l'ha rimandato sempre a spese sue. alla fine, al netto ho speso 50 eu,ossia solo il costo del refacing, e il suono di questo becco è poderoso, butta a terra i palazzi e me lo invidiano tutti. un'altra cosa che mi sembra importante dire è che prima di darmi i dati per il pagamento raganato mi ha chiesto di provare il becco per un po e solo se ero soddisfatto al 100% mi avrebbe dato i dati, altrimenti potevo anche non pagarlo..meglio di così

poi ho preso uno spider per tenore, un numero 8. e francamente devo dire che sul mio sax calza a pennello e suona molto meglio di tutti gli ottolink che ho avuto ( e so stati tanti eh!) :saxxxx))) e pure qua (stavolta marco l'altro artigiano credo) mi hanno chiesto cento volte se ero soddisfatto e che se c'era qualche problema potevano sostituirmi il becco. io in tanti anni non ho mai incontrato venditori così disponibili, certo, tutto può succedere, ma mi sembra strano dai

buona musica!!

19th December 2007, 20:12
ragazzi faccio un copia incolla da una risposta di Raganato in persona, sono sicuro che non se la prenderÃ*:
"carissimo Antonio, per i becchi in legno per tenore per ora non ho proprio il tempo materiale per farne e non so davvero quando potranno essere disponibili. mentre per quelli per alto sto preparando una linea speciale da collezione, 50 pezzi in ebano e palissandro di primissima qualitÃ*, tutti uguali come design (simil ottolink con camera larga e tetto alto) in modo che posso utilizzare le piccole aperture per i musicisti classici da parte dei quali ho molta richiesta e quelle grandi per avere comunque il suono caldo del legno. saranno disponibili a partire da Natale, ma non lo sto dicendo in giro sennò le prenotano tutte e finisce che passo le vacanze con le lime in mano. per il baritono vale lo stesso discorso del tenore, mentre per il soprano non so se hai visto la serie limited edition. Grazie ancora per i complimenti e ti auguro buone feste,"

AndreamarkVI
27th December 2007, 23:49
questo non vuole dire in giro che stÃ* preparando dei bocchini in legno ecc....ecc.... e tu ce lo scrivi su saxforum!?.....secondo me s'incazza come una bestia! :lol: :lol: :lol: :lol:

Nous
27th December 2007, 23:54
Non l'ha scritto solo una volta...ma in tre topic diversi :lol: :lol: :lol:

AndreamarkVI
27th December 2007, 23:59
davvero? :shock: Comunque sono informazioni utili per chi ha intenzione di prendersi un becco in legno :grin: .......speriamo solo che raganato non ci rimanga male! :lol:

28th December 2007, 09:11
Comunque io mi sono preso uno Spider 8, e devo dire che, a parte la gentilezza del venditore del tutto inusuale altrove, il becco in questione mi piace! Certo, mi ci devo un pò abituare dato che prima usavo dei Selmer con aperture piuttosto limitate, mentre il Raganato con apertura 8 è incazzatissimo!
Però non mi ci trovo affatto male, temevo di non riuscire più sulle note gravi, e invece vedo che riesco comunque a modulare bene.
Visti i risultati mi sa che gli spedisco giù il mio Selmer Metal per fargli fare un ritocchino.
Fermo restando che intendo prenotarmi il prossimo ER1 wood!!

Lanjazz
3rd January 2008, 19:35
Ho appena comprato anch'io un Raganato 7* su Ebay a 15 euro più 10 di spedizione.... però rispetto alla stessa misura dell'Ottolink, mi trovo ad avere problemi... mi risulta duro da far "partire".... probabilmente è una questione mentale in quanto è una cosa nuova... lo stesso problema ce l'ho col Selmer super session nel soprano.... riesco a suonare solo gli Ottolink??????

3rd January 2008, 23:25
Curioso, ma ho ricevuto anch'io proprio oggi, un ER-1 7* preso da e-bay alla stessa cifra (15,50 + 10) ed anch'io ho un ottolink 7*.
Ho provato l'ER-1 ed è piuttosto simile all'ottolink, ma ha un suono più rotondo e meno scuro nei bassi e meno brillante sugli alti. Devo dire però di averlo provato troppo poco per dare giudizi. Senza la piccola protezione in plastica nel lato superiore dove battono i denti, non riesco a suonarlo per via delle vibrazioni. Appena posso la comprerò e potrò provarlo per un pò e vi farò sapere.
La prima impressione ricevuta è comunque senz'altro buona e con un'ancia adatta dovrei poterlo valutare appieno.
In ogni caso ho rivalutato il mio ottolink 7* : ha proprio un bel suono su tutta la gamma, profondo e scuro sui bassi, rotondo e brillante sugli alti.
Ciao e auguri a tutti

Lanjazz
4th January 2008, 12:02
E' assolutamente questione di gusti... inutile discutere.. Infatti tutti cercano volume mentre io cerco rotonditÃ* di suono e possibilitÃ* di suonare anche molto piano... Viva la differenza!!! abbasso la globalizzazione... :saxxxx)))

5th January 2008, 08:23
x lanjazz.
Ho letto nel tuo profilo che abbiamo gli stessi bocchini per il tenore : ottolink e Raganato 7* (ambedue apertura 105), questo può essere buono per uno scambio di opinioni.
Ho provato per due ore ieri per la prima volta il Raganato ed ho notato queste differenze con l'ottolink a paritÃ* di ancia (vandoren java 2,5 e rico select jazz 2h):
- l'ottolink richiede un'ancia leggermente più dura
- la parte che va nel collo del sax è più grande quella del Raganato
- la curva finale è più dolce nel Raganato mentre l'apertura a occhio è di pochissimo maggiore quella dell'ottolink.
Ho trovato il suono del Raganato molto rotondo in tutta la gamma con possibilitÃ* di suonarlo anche pianissimo. Ho notato che, però, rilascia più vibrazioni rispetto all'otto.
Come considerazione finale, tenendo conto che non sono un neofita ma suono da molti anni, sono contento di averlo acquistato, ripromettendomi però di provarlo ancora.
Quali sono invece le differenze che hai trovato tu?
Grazie e ciao

Lanjazz
5th January 2008, 09:48
x clarsax

Assolutamente le stesse impressioni... :smile:
Il Raganato si deve infilare meno nel chiver per intonare lo strumento, tanto che ho dovuto spessorarlo con un pezzetto di cartavelina.
L'ottolink ha un suono più cupo ma come potenza e volume non vedo una gran differenza.
Alla fine, ho registrato qualche nota con uno e con l'altro e ora userò il Raganato per via di una dinamica sorprendente...
Vibrazioni ne sento meno che con l'ottolink sui bassi..... ma ho il pad di gomma sull'imboccatura...
Tutto sommato userò un'imboccatura che ho pagato 25 euro a discapito di una da 100 euro.... e questo dimostra tante cose :evil:

5th January 2008, 10:23
Sono contento che hai avuto le mie stesse impressioni e sono d'accordo sulla differenza di prezzi, ma si sfonda una porta aperta perchè il costo effettivo del materiale è veramente minimo e comunque il macchinario e lo studio tecnico preliminare è abbondantemente ammortizzato.
Certo sarei curioso di provare il Raganato in ebano o palissandro che so costa intorno ai 70€, ma vedremo. Un Pomarico per tenore in ebano da Musicarte costa 40€.
Non so però che tipo di suono produca il bocchino in ebano rispetto all'ebanite.

5th January 2008, 12:06
ma io veramente so che il prezzo per quelle in ebano di raganato è 149 e delle pomarico 350. poi ci sono le ripamonti intorno alle 400..a 70 eu erano quelle in mogano se non sbaglio, ma non ne ha in vendita ho visto :alè!!)

5th January 2008, 18:58
Eh si ragazzi...ha ragione Greyrabbit.............
In palissandro o legno a meno di 200€ ve li potete scordare
R&C mi ha chiesto 380€

Nous
5th January 2008, 19:04
ma io veramente so che il prezzo per quelle in ebano di raganato è 149 e delle pomarico 350

Io ho il bocchino in ebano di Raganato, per il contralto...è per la musica jazz, non lo uso perchè non suono jazz al momento...non riesco neppure a controllarlo molto bene.
Se ti interessa, 50 euro e te lo mando.

P.s. Cmq i Raganato per il jazz non costano 149 euro, non credo di averlo pagato così tanto all'epoca...quelli per la classica probabilmente sì.

7th January 2008, 16:55
Io ho contattato sia Raganato che Pomarico per becchi in legno per tenore. Un Pomarico costa sui 220 euro, mentre il Raganato, stando a quanto ho letto qui in giro, ne viene 70.

10th January 2008, 22:19
ragazzi, ne ho la conferma:
"Caro Antonio,
purtroppo no, i becchi in ebano e palissandro per alto soprano e tenore non costano meno di 149 euro sia per dei particolari legati alla produzione sia perchè questi legni pregiati costano molto di più. Fra l'altro sono prodotti con scrupolo estremo e nessuna lavorazione manuale di questo tipo permette un abbassamento dei costi. per ogni becco poi vanno via giorni di lavoro. Non abbiamo mai venduto becchi nè in palissandro nè in ebano perchè questa serie rappresenta la novitÃ* 2008 insieme ai modelli in metallo sviluppati al Politecnico. In ogni caso tieni d'occhio le nostre news per gli aggiornamenti, dalla prossima settimana dovrebbe essere pronto qualcosa. Grazie come sempre dell'interessamento e per qualsiasi info non esitare a contattarmi, cari saluti
Marco

___"
:alè!!)

Nous
10th January 2008, 23:34
Errore, non ho visto che si parlava di sax tenori e soprani

12th January 2008, 21:00
bè no, io ho chiesto espressamente se aveva in programma di fare dei becchi per soprano e il sig marco mi ha detto che per la richiesta enorme che hanno avuto ne farÃ* sicuramente :saputello

Lanjazz
13th January 2008, 23:10
Io nel frattempo ho ordinato un becco per soprano ER 1 limited edition.... vi farò sapere come va... se va in rapporto all'ER 1 che uso nel tenore, dovrebbe essere una bomba.....

AndreamarkVI
14th January 2008, 00:08
e non hai perso tempo....è giÃ* finito in firma! :lol:

Lanjazz
14th January 2008, 00:19
La mia emozione è sempre troppo tangibile.... anche Train me lo dice... ma se non ci si lascia andare in mezzo a persone che provano ciò che noi proviamo.... :grin:

29th January 2008, 13:32
mi è appena arrivato il raganato in ebano per soprano... ) .....ehmm.....beeeeeeeello!...ehmm...buono!!!....c omodooo!!.... Ssono un po confuso a dir la veritÃ*..devo suonarlo di più per capire.Non ho mai avuto un suono così morbido, penetrante e versatile..sono stato sempre un demolitionman :muro((((
mmmm...mi sta piacendo, e poi è fatto bene, lo provo col mio gruppo va...

zeprin
29th January 2008, 14:31
Io ho ordinato un ER1 8 per tenore, appena arriva vi faccio sapere..
..speriamo bene..
;)

29th January 2008, 21:17
ma quello in ebano?? :saxxxx)))

30th January 2008, 21:14
Ho la fortuna di conoscere personalmente ( e saltuariamente anche di suonarci) Emanuele Raganato, e di recente ho acquistato da lui un ER -1 in ebanite per soprano ( il numero 8 della serie in vendita su e-bay), e devo dire che e' proprio una bomba. Grande facilita' di emissione, potenza, intonazione. Ho provato anche uno spider sul tenore, e anche li' devo esprimermi in termini molto positivi, un bel suono pieno e corposo. Non oso pensare come saranno quelli appena preparati in palissandro....anzi lo sapro' presto :cool:

gene
1st February 2008, 15:24
Mi state mettendo curiositÃ*....ma quanto costano questi bocchini???
Io suono l'alto ed il soprano, sporadicamente il tenore.....
quali sono le differenze fra ER 1 e SPIDER ( immagino , ma sentiamo chi li ha giÃ* provati).
Ditemi i prezzi e anzi se qualcuno lo vende ( per soprano, alto o tenore) apertura 7, mi faccia sapere.

1st February 2008, 19:31
Le differenze tra ER1 e Spider sono sostanzialmente nel suono per quanto ho potuto sperimentare .
l' ER1 e' piu' scuro , tondo e corposo , lo Spider e' piu' "cattivo" brillante e aggressivo se spingi.......piu' metallico vah...

3rd February 2008, 08:02
Dopo l'ottima riuscita dell'ER-1 per tenore (avevo un ottolink ebanite stessa apertura), ne ho acquistato uno in ebano che mi arriverÃ* la prossima settimana.
Il costo è stato di 179 €, compresa la spedizione, ma con la clausola di restituzione se non mi andrÃ* bene.
Il venditore, Marco persona gentilissima e disponibile, mi ha detto che questa è la serie "vintage" con camera grande e rotonda ad imitazione della serie Babbit degli anni '20, per un suono caldo e corposo, appunto "vintage".
Lo proverò e vi farò sapere.
Ciao a tutti

Lanjazz
3rd February 2008, 10:55
Idem per il soprano........ Ho ordinato su Ebay quella in legno...
Visto come vanno l'ER1 per tenore e l'ER1 Limited per soprano e soprattutto visti i prezzi, io ci provo.. ma credo che sarÃ* uno spettacolo!!!!!!!!

zeprin
3rd February 2008, 15:24
Qualcuno di voi ha preso ER-1 8 per tenore?
Mi sembra che il becco e' talmente sottile che ci posso tagliare il salame...
Scherzi a parte avete la stessa impressione?
Io ho provato a suonarlo un paio di volte ma non ho avuto risultati apprezzabili, non do la colpa al bocchino ma a me stesso.
Suono con un STM 9* NY (ed e' come suonare con il tubo della stufa a metano) e praticamante ho sempre suonato con il metallo.
Dovrei mettere il link da parte e cominciare da capo con il raga ma non ci riesco..sto cominciando ad avere un suono che piace a me e non vorrei fare come i gamberi.
:saxxxx)))

zeprin
4th February 2008, 00:28
Ho fatto il gambero per un'oretta...ER1 8:
Allora...spinge da matti, facilita' di emissione quasi ridicola, suona da solo.
Sul registro medio/alto mi ha sorpreso non poco, e' pulito e squillante (anche troppo)
l'ho trovato pero' duro dal la in giu' ma bisognerebbe dargli + tempo.
A livello di intonazione devo dire che non c'e' molto da correggere, e' molto buono.
Mi aspettavo un suono + scuro ma il mio termine di paragone non e' il tone master 8 ma il STM NY 9* (troppo diversi, anche di apertura)
L'unica nota veramente negativa e' il becco tagliente, ovvero estremanete delicato, infatti solo passando lo straccetto ci sono gia' 2 segni..
Per quello che costa lo comperei ancora, non faccio di certo come quelli che mettono un STM e un Barone sullo stesso livello e dicono che la qualita' del link e' diuretica.
Ci vogliono 4 link per pagare un barone..
zzz

darionic
14th February 2008, 19:00
Mi è appenna arrivato un reganato R1 spider 8 per tenore!!! :yeah!)
Ho fatto una pre prova di cinque minuti per mancanza di tempo e le preimpressioni mi sembrano buone.
Non c'è paragone con il mio ottolink 8 in ebanite (il reganato suona molto meglio ingenerale), ma se la dovrÃ* vedere con il berg larsen 105 metal e lì non sarÃ* facile :lol:
vi farò sapere presto

15th February 2008, 20:28
ma i becchi in ebanite in generale dovrebbero essere provati con ance di canna, perchè con le fibracell si pedono molti armonici..non si può paragonare un becco in metallo ad uno in caucciù perchè è tutto troppo diverso (i binari e la punta mooolto sottili nel metallo)..bè..vedi tu..curioso però :alè!!)

Lanjazz
16th February 2008, 09:45
Arrivata l'imboccatura Raganato Wood per il soprano... Al primo impatto non mi è piaciuta.. (la ER1 limited mi fa impazzire)... ieri invece ci ho suonato un'ora e, sorpresa, ora mi piace moltissimo... ha un suono veramente bello... sconsigliata a chi nel soprano vuole il suono del Kazoo...

darionic
16th February 2008, 10:18
ma i becchi in ebanite in generale dovrebbero essere provati con ance di canna, perchè con le fibracell si pedono molti armonici..non si può paragonare un becco in metallo ad uno in caucciù perchè è tutto troppo diverso (i binari e la punta mooolto sottili nel metallo)..bè..vedi tu..curioso però :alè!!)

Non hai capito bene io non voglio fare un test tra il reganato in ebanite e il Larsen in metallo.
Voglio solo soppesare appunto la loro differente risposta in differenti situazioni e poi decidere, secondo il mio status, se suonare con uno o con l'altro. Ripeto non voglio alla fine dire se uno è meglio dell'altro. Invece ho giÃ* detto che in confronto al mio ottolink in ebanite suona meglio ;)

Per quello che riguarda le fibracell. Le hai mai provate? Guarda che molti professionisti le usano anche con becchi in ebanite e ti assicuro che armonici non se ne perdono...anzi...
Buona musica

PallaDiCannone
20th February 2008, 20:49
Premessa: non sono un tenorista (ma non escludo lo possa diventare :lol: )
Mi hanno regalato un tenore, un Comet. Vabbe...
Ho montato su un ER-1 7*....non ho tirato un ragno dal buco :muro(((( :muro((((
Sicuramente gran parte delle colpe è mia, ma usando un C* prestatomi comunque ho suontao, ottenendo una discreta omogeneitÃ* di suono e intonazione.
Che legatura e tipo di ancia usate col Raganato? magari è un problema anche di legatura-ancia :mha!(
Domani proverò ancora...vediamo cosa ottengo :muro((((

zeprin
21st February 2008, 00:49
Be' il 7 e' + aperto del C*, e se non ci sei abituato probabilmente il C* e' piu facile da suonare.
Cmq per farla breve la stessa ancia del c* dovrebbe essere dura sul 7 (a livello teorico)
Benvenuto nel club Bb..
;)

gene
21st February 2008, 10:39
misono incuriosito...quando costa nuovo questo Raganato Spider......
ed inoltre, se qualcuno lo vende, mi faccia sapere, apertura 7 e 7*

PallaDiCannone
21st February 2008, 11:36
Be' il 7 e' + aperto del C*, e se non ci sei abituato probabilmente il C* e' piu facile da suonare.
Cmq per farla breve la stessa ancia del c* dovrebbe essere dura sul 7 (a livello teorico)
Benvenuto nel club Bb..
;)

Si si, è chiaro che con un C*, molto chiuso rispetto al 7*, l'emissione è più facile, ma francamente la differenza è eccessiva. Poi comunque sull'alto e sul baritono ho usato e spesso uso (a seconda del contesto) imboccature aperte, per cui non mi sono totalmente sconosciute. Mah...continuo a provare, vediamo
Grazie per il benventuo :lol:

PallaDiCannone
22nd February 2008, 13:15
Ovviamente ero io a non fungere :muro((((
Ora ci sto facendo la mano e mi pare un becco col quale sia possibile toglersi qualche soddisfazione, dato anche il costo irrisorio!
Anche se voglio riservarmi di confrontarlo con altri bocchini più blasonati e tirarne poi le somme

Blue Train
22nd February 2008, 20:17
A forza di leggere .... ne ho comprato uno anch'io!
Che si può aggiungere, avete giÃ* detto tutto.
Comunque il suono è buono (ER1 per tenore 7*), il prezzo anche, pane non ne mangia .... bene così!

Lanjazz
23rd February 2008, 11:08
Nel frattempo ho provato bene il Raganato Wood per il soprano..... Rimango all'ER1 Limited Edition... che tra l'altro ho corredato di fascetta Francois Louis... un vero spettacolo di suono che non cambierò... e in più arrivo con poca difficoltÃ* al sol acuto mentre prima faticavo a superare il re#.. al massimo il Mi....

Edit: basta! il mio setup sul semicurvo è questo e per un pò non lo tocco:
Imboccatura Raganato Limited Edition 7, fascetta Francois Louis in metallo, ance Rico jazz 2M.
Per ora è perfetta......

AndreamarkVI
25th February 2008, 20:12
bene...molto bene....ora puoi divertiti!
curiositÃ*....ma la fascetta tiene?? davanti sembra non tocchi il bocchino.....

Lanjazz
25th February 2008, 20:18
Hai ragione.... ma solo perchè la foto l'ho fatta senza stringere la fascetta... quando stringi tutto si adatta alla perfezione...

Blue Train
25th February 2008, 20:34
... però dal punto di vista estetico quella fascetta la trovo bruttina!
Anzi decisamente brutta!

AndreamarkVI
25th February 2008, 21:00
la usavo sul tenore quando suonavo l'ottolink in ebanite....a me piace,sia esteticamente che come suono....con quella fascetta si sentiva il bocchino vibrare di più e il suono era più potente e brillante.....
x lan:....ok, mi sembrava strano...comunque ricordati di chiuderla quando ci suoni.. :lol:

Lanjazz
25th February 2008, 23:18
In effetti è un pò fantascentifica... però solo per aver cambiato questa, arrivo al sol alto che prima mi sognavo..... e come dice Andrea, vibra alla grande...

Andrea sei uno schizzinoso.... va bene così?????

Novazione77
26th February 2008, 00:07
La Francois Louis è grande!!!
Estetica vintage e suono al top!
E' la più usata tra i migliori jazzisti(Redman,Scannapieco,Popolo,Ionata,ecc. ecc.)!
:yeah!)

David Brutti
26th February 2008, 17:17
La Francois Louis è grande!!!
Estetica vintage e suono al top!
E' la più usata tra i migliori jazzisti(Redman,Scannapieco,Popolo,Ionata,ecc. ecc.)!
:yeah!)

Concordo: ne ho presa una anch'io per soprano e va davvero bene!!

ModernBigBand
26th February 2008, 17:38
Confermo...io la monto sul soprano e va bene.

Ora vorrei provare una FF...

;)

AndreamarkVI
26th February 2008, 20:09
non sono schizzinoso....adesso si che tiene... :lol:

Lanjazz
26th February 2008, 20:56
Lo so che sono OT, ma visto che ho qui una foto macro vorrei chiedervi una cosa.... anche a voi le ance fanno come la mia nella seconda foto quando si asciugano montate sul becco (magari perchè state studiando con un'altro strumento...)? Cioè si imberlano tutte?

Per Andrea...... L'altra foto è stata fatta poco prima di smontare il becco... avevo giÃ* allentato l'ancia. :grin:

AndreamarkVI
26th February 2008, 21:53
si,succede anche a me ed è colpa dell'umiditÃ*...volevo postarti il link di una discussione su questo ma non lo trovo...
comunque per evitarlo potresti metterle in quei contenitori in plastica che danno quando compri le ance(non tutte ce l'hanno in plastica...le mie si..) ;)

David Brutti
26th February 2008, 22:50
Lo so che sono OT, ma visto che ho qui una foto macro vorrei chiedervi una cosa.... anche a voi le ance fanno come la mia nella seconda foto quando si asciugano montate sul becco (magari perchè state studiando con un'altro strumento...)? Cioè si imberlano tutte?

Per Andrea...... L'altra foto è stata fatta poco prima di smontare il becco... avevo giÃ* allentato l'ancia. :grin:

E' abbastanza normale. Tutto ciò si evita facendo un normale rodaggio, il che è una noia pazzesca ma la vita dell'ancia decuplica e anche le prestazioni!

Lanjazz
26th February 2008, 22:54
David sei un grande.....
In cosa consiste il rodaggio in poche parole? poche parole per non destare le ire dell'off topic.... oppure se ne hai voglia apri un topic apposito... credo che interessi a molti.. Grazie

Novazione77
26th February 2008, 22:58
Penso che si tratti dello stesso rodaggio spiegato da Simone in un articolo di sax forum!
:saxxxx)))

David Brutti
26th February 2008, 23:32
David sei un grande.....
In cosa consiste il rodaggio in poche parole? poche parole per non destare le ire dell'off topic.... oppure se ne hai voglia apri un topic apposito... credo che interessi a molti.. Grazie

Questo è ciò che faccio io:

Premessa:
l'ancia di canna è fatta di materia "viva" e sensibile ai cambiamenti di umiditÃ* e di temperatura. Se sottoposta a troppo stress (se ci suoni troppo da subito o se usata per provarne piacere sessuale in modo prolungato) può danneggiarsi seriamente e darti un suono che una trombetta di carnevale in confronto è Oistrakh!
Seconda prefazione: l'ancia che non va bene oggi può andar bene domani con condizioni d'atmosfera diverse. Non gettarla! Noooo non farloooo!

Per evitare tali danni e per "impermeabilizzare" progressivamente l'ancia bisogna seguire alcuni accorgimenti. Ecco i miei:

1- piglia un pacchetto di ance e inizia a bagnare la prima ancia in un bicchierino d'aqua o in bocca. tienila a mollo per 1-2 minuti. Non bagnarla troppo se no si imbeve di umiditÃ* e sei daccapo.
2- Adagiala su una superficie piana (vtro legno, laccato, piedi piatti etc...), ed esercita una pressione sull'ancia con il pollice quasi a voler pressare l'ancia. Questa è una procedura di Impermeabilizzazione!
3- suonaci POCO al massimo 4-5 minuti (mettila via, ti ho visto che volevi suonarci di nuovo...)
4- se sai farlo puoi anche lavorarla un pò con coltellini e ammennicoli vari da oboisti
5- rifai la procedura d'impermeabilizzazione (n2) e riponila. magari annota da qualche parte le sue caratteristiche. asciugala
6- ripetere ciò su tutte le ance del pacchetto

Farai così per i successivi 4-5 giorni. Dopodiche l'ancia potrÃ* essere seviziata a volontÃ*.
Troverai in questo modo che col passare dei giorni anche le ance che non ti avevano soddisfatto appieno risulteranno suonabili e ne butterai molte meno.

Tutto ciò proviene da un tempo antico in cui saxisti e clarinisti si facevano le ance da soli (come i fagottari!) con sommo disappunto di mamma Vandore e papÃ* rico che, se farai il rodaggio a tutte le tue ance, vedranno i consumi ridursi in modo drastico e magari potranno concentrarsi anche sulla qualitÃ* oltre che sul far soldi!

Amen

Nous
27th February 2008, 01:00
se usata per provarne piacere sessuale in modo prolungato

Come si fa :azzangel ?



Oistrakh!


Chi :oops: ?



annota da qualche parte le sue caratteristiche.


Esempio ??

Lanjazz
27th February 2008, 08:29
David sei un grande (come ho giÃ* detto altre volte)!
Oltre alle nozioni tecniche, mi hai anche fatto ridere al mattino alle 7,30.... Cosa non rara ma in questo periodo, diciamo.....difficile.
Grazie

Nous non ti fare male con le ance che sono acuminate e tagliano (qualunque cosa tu abbia in mente aspetta e pensaci altre 30 volte....) :lol: :lol:

David Brutti
27th February 2008, 08:33
annota da qualche parte le sue caratteristiche.


Esempio ??

Ti segni su un foglio di carta le caratteristiche del'ancia: se è dura, leggera, se hai difficoltÃ* a suonarci piano, se soffia o se è troppo chiara. E' utile soprattutto se lavori le ance. In questo modo ti ricordi le varie caratteristiche e puoi annotarne i miglioramenti-peggioramenti

Oistrakh era un grande violinista

7th April 2008, 10:55
qualcuno ha avuto il piacere di provare i becchi in metallo di raganato?

gene
11th April 2008, 15:09
IO sono tentato da un Raganato ER1 Spider.
Due questioni:
CAratteristiche del bocchino, suono, facilitÃ* di emissione, intonazione etc.
Apertura, corrispondono grosso modo alla tabella di Raganato oppure il vostro parere è diverso.
Mi spiego Meglio, da altista vi posso dire vita e miracoli di molte imboccature.
Sto (ri)suonando il tenore da un paio di mesi ed attualmernte sto Suonando con Un Vandoren Jumbo Java T55, quindi quasi 100 in thousandths inch.Il dukoff D7 è 105, così pure il Berg LArsen 105 ( ma qui è facile), l'Ottolink 7 è 100 il 7* è 105 etc.
Così teoricamente sarei propenso per uno Spider 7 - 7*, ma non escludo il 8 nel caso fossero bocchini facili da gestire in termini di emissione, controllo, intonazione etc..
Chiedo lumi a voi tenoristi, un saluto, Gene

Giu-Zep
12th April 2008, 15:58
Ciao a tutti! E' il mio primo messaggio sul forum...e per fortuna, vedo che si tratta un argomento a me molto familiare...
Ho da circa una settimana un Raganato ER1 apertura 8. Avrei preso anche 9 o 9*, ma era disponibile solo quello per il momento, ed ho deciso comunque di provare!

La risposta è... eccezionale. Riesce a regalarmi sia un timbro soft e vellutato, per fare un paragone direi alla Hank Mobley, sia un tono molto più aggressivo se spinto adeguatamente, e qui ricorderei il primo Joe Henderson.
Risponde con facilitÃ* sorprendente sia sui bassi che sugli overtones... e tutto questo dopo 1 ora che ci ho suonato, non ho dovuto aspettare molto per i risultati! E per quello che l'ho pagato, è grandioso!
A presto... :saxxxx)))

29th May 2008, 17:04
mi riferisco anche al topic che ho aperto appositamente per i Raganato e che è stato poi dirottato qua : grazie a tutti per le testimonianze.. credo che proverò lo spider! Probabilmente un numero 8..

Confermo che il signor Vernaglione è disponibilissimo e molto paziente!

Rou_

2nd September 2008, 15:25
Mi avete convinto....ho appena ordinato un ER-1 Spider 7* per il tenore...speriamo bene! :yeah!)

tzadik
17th April 2009, 10:54
È cambiato qualcosa dai Raganato "vecchi" da 30/35€ a quelli "nuovi" da 80/150€?

Isaak76
17th April 2009, 18:44
Questo argomento salta fuori proprio al momento giusto!
Effettivamente confermo che i prezzi sono aumentati, c'è da dire comunque che rispetto alla concorrenza sono molto più che competitivi.
Qualche giorno fa ho contattato la Raganato per alcune Info sugli ER1-Special e Spider, la risposta è stata tempestiva e molto cordiale, alla fine mi hanno proposto alcuni becchi che avevano in casa, gli ER1 e gli ER1-Spider, il mio orientamento sarebbe sugli ER1, per la caratteristica che hanno di scurire il suono senza perdere in volume, gli Spider d'altro canto hanno un timbro un poco più aggressivo e forse più versatile .... visto il cambio generazionale in atto che sto per fare, sto tornando all'ebanite (o plastica), perchè migliorando la mia emissione, ho costatato che mi trovo a mio agio con questi materiali, ora però ne ho tutti medio-chiusi e mi stanno stretti ... quindi vai di Mercatino!!!!!

29th April 2009, 23:51
ma invece a me sembra che proprio siano rimasti identici ad un anno fa quando ho conosciuto questo artigiano..semmai è vero che sta proponendo dei modelli nuovi e il prezzo è giustificato dalla qualitÃ*..io trovo ingiustificati piuttosto i prezzi di certi becchi amercani (anche i tanto blasonati...va bè..lassiam perdere)..comunque..un mio amico ha preso uno spider e l'ha pagato quanto il mio di un anno fa..io mi sono fatto fare un modello custom del quale vi metto una foto..non dico il prezzo per rispetto al grande lavoro del raganato..altro che aumento! mi ha fatto un refacing mostruoso a..e si lo dico..50 euro!!.. :saxxxx)))

30th April 2009, 13:56
http://img524.imageshack.us/img524/9798/dsc0008640x430.th.jpg (http://img524.imageshack.us/my.php?image=dsc0008640x430.jpg)


proviamo..questo è il mio raganato custom..se funziona il link!

Isaak76
30th April 2009, 19:10
Ma è un becco Punk .... ha la cresta!!!
Come mai questo tipo di Customizzazzione? quali sono i pregi che hai riscontrato aggiungento quella placchetta in legno? (perchè è in legno vero?).

1st May 2009, 09:16
si isaak è legno vero ed ha un'aroma..di segheria! te lo senti nel naso quando suoni :DDD: ora..qui nella foto si è giÃ* rovinato un pochino per via delle fascette, ma quella parte in radica è proprio bella. devo dire che non credo che abbia effetti sul suono anche perchè il becco all'interno è un er1 normale, quindi..solo estetica diciamo. siccome mi piace il colore del legno ma non volevo rinuciare al mio becco ho chiesto all'artigiano se poteva costruirmi qualcosa di..ibrido :idea: .. in realtÃ* mi disse che poteva nettere altri inserti come il paradenti, altre formine qua e lÃ*..e niente..alla fine ho preferito questa soluzione..però..quello che dico io..dove lo trovi un artigiano che ti dÃ* retta anche quando vuoi delle... mmiii...kiate???? ::saggio::

:saxxxx)))

Isaak76
2nd May 2009, 18:31
Ufficialmente sono anch'io possessore di un Raganato, per meglio dire, di un ER1-Spider apertura 8 per Tenore.

Il timbro l'ho trovato scuro ma deciso, il volume da' l'impressione di non doversi piu' fermare e in generale non mi è sembrato male anche se non l'ho trovato omogeneo al 100%.

Ha un'apertura 8, ma ha la prontezza di un 6 (e anche meno), di fatto l'ho testato con tutte le ance in casa, dal 2 al 3,5 e non ho avuto nessun problema con nessuna di esse, forse con quelle troppo morbide ... mi sa che devo passare alle 4 ... Ciumbia!
Gli armonici escono spontanei (con e senza portavoce), i sovracuti sono da paura, sopratutto il Sol che è bello pulito.
L'unica mia perplessita' e' data dalla legatura, avendo la base dell'Ancia "sagomata" (cioe' la fine dell'ancia rimane sospesa) , con legature standard a doppia vite bisogna stare il piu' avanti possibile e mi dava l'impressione che non chiudesse bene, mentre con la L41 a una vite non ho avuto di questi problemi.

Per l'intonazione invece ho notato una certa incertezza al passaggio tra i vari registri, ma è possibile che sia un problema mio visto che lo sto usando da poco.

David Brutti
2nd May 2009, 21:30
Pochi giorni fa ho avuto il piacere di provare il becco Raganato in legno per soprano di Javier Girotto.
Premetto che ero un pò prevenuto visto che alcuni mesi fa acquistai un becco Raganato in plastica per tenore con risultati tuttaltro che soddisfacenti (buon volume ma suono davvero sgraziato, fischi a non finire, durezza nel grave).
Il becco per soprano di Javier è stato modellato e customizzato sulle misure del suo vecchissimo Vandoren.
Devo dire che gli si avvicina molto e che il lavoro era davvero ben fatto; per me era un pò troppo chiuso e faticavo non poco a fare uscire un suono decente. Tuttavia penso che il problema sia dovuto al fatto che utilizzo aperture maggiori d'abitudine.

Purtroppo i problemi relativi al legno, anche se trattato, sono piuttosto importanti:
il legno infatti tende a cambiare e a deformarsi continuamente risentendo parecchio degli sbalzi d'umiditÃ* che, inutile dirlo, nel bocchino sono piuttosto importanti. Per questo nel tempo sono stati preferiti materiali sintetici o il metallo al legno e per questo Javier utilizza ancora il suo vecchio Vandoren.

Comunque il lavoro era davvero ben fatto e spero che Raganato continui su questa linea qualitativa; l'idea tra l'altro di suonare con un setup tutto italiano mi affascina non poco!! Nonostante la piccola "fregatura" con il becco da tenore mi ha comunque incuriosito e magari in futuro farò un salto da lui.

In ogni caso W il made in Italy ora e sempre!

Isaak76
2nd May 2009, 23:41
Hai ragione David, purtroppo il legno seppur trattato e utilizzando piante di natura molto dura come il palissandro, il cigliegio e l'ebano, tende sempre ad essere suscettibile alle variazioni climatiche e all'usura del tempo, ed e' proprio per questo che i produttori hanno cercato dei materiali sostitutivi che piu' gli assomigliasse (vedi ebanite).

Tempo fa provai un ER1 e confermo anch'io che era quasi insuonabile, lo Spider invece sembra diverso anche se devo ancora capire sta storia dell'omogeneità che la trovo troppo "distaccata" ... va' un po' meglio con ance medio dure dipo LaVoz, ma col le Rico ha qualche problemino.
In linea di massima visto anche il prezzo non è male, tanta potenza quando serve e a capirlo lo si riesce a modulare bene, comunque devo ancora prendere confidenza...

Mi pare David, che la Raganato sia a stretto contatto con la Rampone e di fatto su a Quarna dovrebbero rivendere anche i loro prodotti, tra l'altro la siglia ER1, sia nata appunto dal connubio con i Sax R1 Jazz (così mi han detto)...

David Brutti
2nd May 2009, 23:57
Il fatto che il legno cambi col tempo, è innegabile e forse è anche questo il suo fascino: so ad esempio che Chris Collins utilizza con grande soddisfazione un LAR (italianissimo) in legno. Quindi, come sempre, i gusti sono gusti. Per me purtroppo è un materiale inadatto, in quanto preferisco avere una certa stabilitÃ* nel setup.

Raganato lavora a stretto contatto con la rampone in quanto so che quest'ultima gli fornisce (forniva?) le scocche dei becchi non finite. La Rampone non rivende i becchi in questione (almeno che io sappia non ne ho mai visti in ditta, tranne il mio che è in vendita) in quanto ufficialmente fabbrica una sua linea di bocchini (in particolare quelli per sopranino e per baritono sono davvero superbi) e giÃ* è rivenditore dei becchi François Louis. ER significa Emanuele Raganato e che io sappia non ha nulla a che vedere con i sax della serie r1 jazz.

Isaak76
3rd May 2009, 00:17
Ciao David,
la sigla ER hai ragione te sono le iniziali di Emanuele Raganato (probabilmente mi han dato una notizia tendenziosa), mentre l' -1 fa riferimento al cambiamento strutturale che hanno avuto al loro interno e ai contatti con la Rampone & Cazzani (un po' come e' successo con l'avvento degli R1).
http://raganato.forumer.it/about14-raganato.html&highlight=rampone
Onestamente non conosco i rapporti che hanno con la Rampone, quando ho acquistato questo becco, Vernaglione, che si occupa della parte diciamo amministrativa, mi diceva che se volevo potevo andare su a Quarna perche' probabilmente avevano ancora dei loro becchi, quindi penso che tra i due ci sia una sorta di legame, poi nei dettagli non so ..... magari prova a chiedere Info a Zolla quando lo vedi, essendo il diretto interessato potrebbe illuminarci su questi gossip.

David Brutti
3rd May 2009, 00:36
Onestamente non conosco i rapporti che hanno con la Rampone, quando ho acquistato questo becco, Vernaglione, che si occupa della parte diciamo amministrativa, mi diceva che se volevo potevo andare su a Quarna perchè probabilmente avevano ancora dei loro becchi, quindi penso che tra i due ci sia una sorta di legame, poi nei dettagli non so ..... magari prova a chiedere Info a Zolla quando lo vedi, essendo il diretto interessato potrebbe illuminarci su questi gossip.

Glielo chiesi tempo fa e mi confermò che non c'è nessuna relazione con i sax R&C e i becchi Raganato se non per il fatto che la Rampone gli fornisce (-va?) le scocche non finite. Di fatto non ho mai visto becchi Raganato in vendita in ditta (tranne il mio), ne la Rampone allega i suddetti becchi ai suoi sax. L'associazione magari l'ha colta "al volo" Raganato e di sicuro non è una mossa sbagliata anche se un pò azzardata.

Ora io sono felicissimo del lavoro svolto da un artigiano italiano e magari suonare con un setup tutto "made in Italy" (scusate ma con tutta questa esterofilia che imperversa nel bel paese un pò di "amor patrio" non guasta...), tuttavia la diffusione e la notorietÃ* del marchio deve, a mio parere, andare di pari passo con la crescita qualitativa del prodotto e non sfruttando delle "associazioni" d'idee che potrebbero "trainare" il prodotto. Questo ovviamente è il mio parere personale: non si offenda nessuno!

Isaak76
3rd May 2009, 00:45
Ora io sono felicissimo del lavoro svolto da un artigiano italiano e mi piacerebbe un giorno poter collaborare con lui e magari suonare con un setup tutto "made in Italy" (scusate ma con tutta questa esterofilia che imperversa nel bel paese un po' di "amor patrio" non guasta...), tuttavia la diffusione e la notorieta' del marchio deve, a mio parere, andare di pari passo con la crescita qualitativa del prodotto e non sfruttando delle "associazioni" d'idee che potrebbero "trainare" il prodotto. Questo ovviamente E' il mio parere personale: non si offenda nessuno!E gia', puo' essere che abbia colto la palla al balzo per farsi un po' di pubblicita', ad ogni modo finche' rimangono in famiglia (italia) queste alleanze (o presunte tali) e non si facciano male a vicenda, va bene cosi'.

3rd May 2009, 01:02
Ho avuto anch'io un ER 1 spider ma purtroppo ho avuto le stesse impressioni di David, ne sono rimasto deluso...da ciò che sento pare che i migliori becchi di Raganato siano per il soprano...se ne avrò l'opportunitÃ* ne voglio provare uno in legno, ma dove li vendono oltre che on line e qualcosina alla R&C?

Tra parentesi, sul tenore da un anno non mi stacco più dal mio La Ripamonti in ebano (come quello di Collins), vero che col tempo tende a deformarsi ma però fino ad ora non ho mai avvertito i cambiamenti climatici (ho suonato al caldo, caldo caldo, ambienti umidi, fumosi,freschi, ec...). Non avevo mai provato un becco in legno prima e soo rimasto davvero sorpreso...però alla La Ripamonti per soprano li fanno solo in metallo o ebanite :mha...:

David Brutti
3rd May 2009, 01:04
E gia', puo' essere che abbia colto la palla al balzo per farsi un po' di pubblicita', ad ogni modo finche' rimangono in famiglia (italia) queste alleanze (o presunte tali) e non si facciano male a vicenda, va bene cosi'.

Assolutamente!!! La debolezza del sistema-italia sta nella frammentazione.

Ora una cosa che nn c'entra nulla ma che m'ha fatto riflettere:

Un mio amico mi ha detto un aneddoto:
In francia ti dicono:
"questo e' il migliore!" (riferito al sax-becco-bocchino-fascetta-ancia-musicista etc...)
In Italia ti dicono:
"questo e' ottimo, vuoi provarlo?"

Scusate l'OT

David Brutti
3rd May 2009, 01:11
Tra parentesi, sul tenore da un anno non mi stacco più dal mio La Ripamonti in ebano (come quello di Collins), vero che col tempo tende a deformarsi ma però fino ad ora non ho mai avvertito i cambiamenti climatici (ho suonato al caldo, caldo caldo, ambienti umidi, fumosi,freschi, ec...). Non avevo mai provato un becco in legno prima e soo rimasto davvero sorpreso...però alla La Ripamonti per soprano li fanno solo in metallo o ebanite :mha...:

Io purtroppo ho avuto un Lebayle e risentiva parecchio dei cambiamenti d'umiditÃ*. Ovviamente la maggiore o minore impermeabilitÃ* del becco è dovuta alla stagionatura e alla qualitÃ* del legno stesso. Un ciocco ben stagionato può arrivare a costare un occhio, ve lo dice un vecchio suonatore di flauto dolce!
Per quel che riguarda la Ripamonti c'è da dire che fabbrica con standard qualitativi molto alti e che giustificano i prezzi assai elevati dei loro becchi: io stavo per pigliarmi un LAR in ebanite per baritono che era davvero strepitoso (e anche carissimo). Se una roba suona bene un minimo deve costare! (poi ci sono anche le eccezioni ma sono piuttosto rare e definite anche "botte di c...o")

SalVac85
3rd May 2009, 01:17
Anch'io in passato ho avuto l'opportunitÃ* di provare un paio di imboccature della Raganato... un ER-1 7 per tenore ed un ER-1 Wood 8 per soprano... date le mie scarse capacitÃ* probabilmente le mie opinioni valgono quanto il due di spade a briscola :zizizi)) operò l'ER-1 per tenore mi è sembrato completamente sordo (chissÃ*...magari ho beccato l'esemplare sfigato) oltre ad essere molto instabile mentre il Wood per soprano era moooolto difficile come becco... camera larghissima,suono molto scuro e dolce però scarsa proiezione e veramente poco volume (l'ho rivenduto per disperato...) per farla breve io ne sono rimasto molto deluso ma mi sarebbe piaciuto e mi piacerebbe tutt'ora avere la possibilitÃ* di provarne diversi modelli sia per tenore che per soprano... chissÃ* che non possa ricredermi :D

3rd May 2009, 01:18
Infatti ho speso un super botto...poi per paua di romperlo o rovinarlo ne ho preso uno uguale (che avevo messo in vedita...ma ho deciso di tenerlo...).
A qaunto ne so l'ebano è molto raro e quindi costoso perchè molto ricercato, non fa in tempo crescere che lo tagliano pr la vendita, d in molti casi appunto la maturitÃ* del legno non è adatta a strumenti musicali

3rd May 2009, 01:21
... e mi piacerebbe tutt'ora avere la possibilitÃ* di provarne diversi modelli sia per tenore che per soprano... chissÃ* che non possa ricredermi :D


L'ideale sarebbe di andare da Raganato e farsi customizzare il becco secondo le proprie esigenze!

David Brutti
3rd May 2009, 01:26
Infatti ho speso un super botto...poi per paua di romperlo o rovinarlo ne ho preso uno uguale (che avevo messo in vedita...ma ho deciso di tenerlo...).

I LAR non si vendono: sono super rari e pertanto non si svalutano. Hai fatto bene a tenerlo!

7th May 2009, 20:06
ma io ho un raganato in legno per soprano ed è una bomba.. ::saggio:: .. a dire il vero mi sono un po' appassionato alla produzione di questo artigiano e gli scrivo regolarmente per sapere le novitÃ*..ogni tanto mi parla di becchi in metallo o della nuova serie per tenore che sta preparando, però probabilmente ha ragione david quando dice della frammentarietÃ*..dei nuovi modelli infatti ne produce sempre serie limitate, sia per il fatto che lavora artigianalmente sia perchè, da quello che ho capito (ma nessuno mi ha mai confermato) lavora da solo. diverso è invece il discorso di lar/ripamonti..non fa i becchi in legno per soprano semplicemente perchè è peverelli che non glieli fornisce (fonte rampone) ..devo dire inoltre che secondo me la sensazione che il legno ti da in bocca, o semplicemente al tatto, è totalmente differente sia dal metallo che dall'ebanite..e non a tutti può piacere :D-:

David Brutti
8th May 2009, 00:19
Secondo me bisogna dargli tempo: è veramente da pochissimo che Raganato opera, di conseguenza con il duro lavoro, l'umiltÃ* e soprattutto ascoltando i professionisti che passano in laboratorio può sicuramente tirare fuori un buon prodotto.

Tommy
18th January 2010, 21:46
Alla ricerca di un bocchino a camera larga per il mio sax tenore e invogliato a provare qualcosa che non sia di metallo, ho comperato un Raganato ER1 n° 8. ArriverÃ* a giorni :lolloso:

Il bello è che essendo abituato solo a bocchini in metallo con corpo snello mi sono affidato ai suggerimenti di qualcuno del forum (grazie ancora ;) ) e ho provato un po' di tutto... alla fin fine, come spesso mi succede negli hobbies, ho acquistato d'impulso, contravvenendo alla regola aurea di provare prima di comprare :lol:

Ma i molti pareri positivi che ho letto su questa discussione mi hanno ulteriormente convinto... ora aspetto fiducioso :yeah!)



Aggiornamento


Il becco mi è arrivato presto, non credevo arrivasse prima del fine settimana ma il venditore è stato molto gentile e rapidissimo. Così ho avuto la possibilitÃ* di dedicarci un po' di tempo :saxxxx)))

La prima impressione è stata molto buona: pur essendo abituato a bocchini differenti sia per dimensioni (esterne ed interne) che per materiali è stato facile trovare la giusta impostazione, imboccando un po' di più e tenendo più morbida la “presa”. Ho solo aggiunto un piccolo paradenti.

Il suono che ottengo è scuro e pieno sulle note gravi ma non diventa povero sulle acute, anzi! L'intonazione è facile da gestire e mi ha sorpreso la facilitÃ* nei vari passaggi, nella capacitÃ* di semplificarti la vita, senza chiedere in cambio grossi sacrifici in termini di resa acustica. Soffiando con un po' più di grinta tira fuori anche un suono aggressivo, ma sempre bello e pieno. Mica male!!
Ultima annotazione che posso fare è sulla dinamica: non avrÃ* la potenza di altri bocchini, ma da subito mi ha consentito di spaziare da un piano fermo e posato a un buon forte, in tutto il registro. Di più non chiedo.

Devo ricordare comunque che io non ho una grande esperienza di bocchini con queste caratteristiche: negli ultimi tempi ne ho provati vari, soprattutto delle marche più famose e diffuse... e alla fine posso dire che come questi non mi avevano gran impressionato, il Raganato l'ha fatto anche per loro, considerato anche il costo, che è un aspetto da tenere in considerazione.

Tra tutte queste impressioni positive, l'unico piccolo appunto che faccio, anzi che mi faccio è quello di aver preso un'apertura 8, come sul Ponzol che uso in altri ambiti. Ma i due becchi hanno camere diverse quindi forse per il Raganato sarebbe bastato anche un qualcosina di meno, ma non è un handicap visto che come detto il bocchino non è difficile.


Alla fine desidero ringraziare tutti i forumisti che hanno scritto le proprie impressioni perché mi sono basato su queste per la mia scelta, che posso dire pienamente azzeccata. :half:

rox91hr
19th September 2012, 10:43
ragazzi ma Raganato le vende ancore le sue imboccature? Se si dove?

tzadik
19th September 2012, 11:01
Raganato su SaxForum: memberlist.php?mode=viewprofile&u=4708 (http://www.saxforum.it/forum/memberlist.php?mode=viewprofile&u=4708)
http://www.google.it/search?client=safa ... 4QSOuYDIAw (http://www.google.it/search?client=safari&rls=en&q=raganato+mouthpieces&ie=UTF-8&oe=UTF-8&redir_esc=&ei=G4pZUL7kDoXQ4QSOuYDIAw)
http://www.mercatinomusicale.com/mm/u_b ... 09432.html (http://www.mercatinomusicale.com/mm/u_bauhaus11_id209432.html)