PDA

Visualizza Versione Completa : C-Melody crescente agli estremi



loca
31st March 2009, 09:40
Non so se sono caduto anche io nelle maglie del terribile accordatore, ma mi √® capitato questo: recentemente (15 giorni orsono) mi √® arrivato dagli Stati Uniti un bocchino in metallo per C-Melody d'epoca Holton molto bello quasi perfetto, lo disinfetto e comincio a testarlo con sulla mia creatura, le ance che uso per quello in bachelite non vanno bene, troppo morbide, metto su La voz medium belle stagionate funziona tutto bene suono potente e anche un pochino ruvido, proprio a questo punto che mi viene lo sghiribizzo di utilizzare l'accordatore e noto che dal Re basso andare in gi√Ļ e dal Re alto in su mi si sposta tutto di mezzo tono crescente non c√® verso di rientrare, ho provato anche con quello in bachelite ma nulla da fare, io ritengo di avere un buon orecchio qualcosina nel tempo si √® modificato nella mia creaturina( i C-Melody sono un filino delicati) ho scoperto che i feltrini cilindrici dell chiavi aperte del Do e Si basso si sono usurate penso perch√® sono di pessima qualit√* ne cercher√≤ in giro e le sostituir√≤ ma ci√≤ non giustifica un'altreazione cos√¨.
Secondo voi non è possibile che l'accordatore elettronico (MALEDETTO!!!) sia una ciofeca come posso verificare la sua taratura? sempre che si possa fare.
Da buon sassofonaio vi posto un foto dell'Holton (sempre che sia in grado).
Ciao a tutti L.

loca
31st March 2009, 10:08
Ci sono riuscito!!!!



http://img15.imageshack.us/img15/1081/hpim3956.th.jpg (http://img15.imageshack.us/my.php?image=hpim3956.jpg)

http://img12.imageshack.us/img12/7409/hpim3958.th.jpg (http://img12.imageshack.us/my.php?image=hpim3958.jpg)

http://img14.imageshack.us/img14/3568/hpim3965.th.jpg (http://img14.imageshack.us/my.php?image=hpim3965.jpg)

http://img16.imageshack.us/img16/4672/hpim3970d.th.jpg (http://img16.imageshack.us/my.php?image=hpim3970d.jpg)

martin
31st March 2009, 21:30
Escluderei l'intonatore . Prova , pero' con un altro strumento (una tastiera ...) o anche con un cd degli aebersold nella traccia in cui ci si intona. Non ho capito se prima di questa prova invece lo strumento fosse intonato con l'accordatore o no .
Io ho un C melody Martin che è intonatissimo al 99,99 % , ma il C# centrale è una faticaccia : devo lavorare di labbro , gola ... altrimenti cala da far schifo ! Ho avuto invece un Wurlitzer , stencil Buescher , sempre C melody , che era intonatissimo come il mio tenore Yanagisawa .
Ma tra i due alla fine ho preferito tenere il Martin , perchè ha un suono piu' pieno , rotondo , caldo , molto piu' da tenore al contrario del Wurlitzer che era molto chiaro , aspro , metallico (forse perché argantato ? ).
Ciao

CARO
31st March 2009, 21:58
Io ho un C-Melody Holton del 1911 con becco originale esattamente uguale al tuo. L'ho provato pi√Ļ volte e non mi ha mai dato problemi di intonazione, dopo ovviamente un posizionamento corretto sul chiver.
Le ance le hai utilizzate nuove su quel becco? Le hai rodate un pò prima di usare l'accordatore?
Il sughero del chiver come è messo?
Effettivamente potremmo fare un pò di ipotesi, ma l'ideale sarebbe vederlo... :ghigno:

loca
1st April 2009, 08:51
Le ance le hai utilizzate nuove su quel becco? Le hai rodate un pò prima di usare l'accordatore?
Il sughero del chiver come è messo?
Effettivamente potremmo fare un pò di ipotesi, ma l'ideale sarebbe vederlo... :ghigno:
No le ance sono poco rodate, potrebbe essere questo, non ci avevo pensato preso dalla novit√*.Prover√≤ a usare ance vecchie anche se un po' pi√Ļ tenere


Escluderei l'intonatore . Prova , pero' con un altro strumento (una tastiera ...) o anche con un cd degli aebersold nella traccia in cui ci si intona. Non ho capito se prima di questa prova invece lo strumento fosse intonato con l'accordatore o no .
Io ho un C melody Martin che è intonatissimo al 99,99 % , ma il C# centrale è una faticaccia : devo lavorare di labbro , gola ... altrimenti cala da far schifo ! Ho avuto invece un Wurlitzer , stencil Buescher , sempre C melody , che era intonatissimo come il mio tenore Yanagisawa .
Ma tra i due alla fine ho preferito tenere il Martin , perchè ha un suono piu' pieno , rotondo , caldo , molto piu' da tenore al contrario del Wurlitzer che era molto chiaro , aspro , metallico (forse perché argantato ? ).
Ciao
Il sax lo avevo gi√* testato con l'accordatore (con il becco originale)ed era abbastanza intonato non una perla ma accettabile, ma ora √® fuori intonazione anche con quello originale.
Temo che dovrò vedere con calma che cosa è andato fuori posto(forse in suonatore :zizizi)) ) comunque voglio provare l'accordatore con altri strumenti e vedere se quel canchero funziona o no!!!
Grazie ragazzi disponibili come sempre :bravo:

David Brutti
1st April 2009, 20:20
Da buon sassofonaio vi posto un foto dell'Holton (sempre che sia in grado).
Ciao a tutti L.

Forse il tuo sax potrebbe essere un High Pitch?

Hai controllato se sul numero di matricola c'è scritta una misteriosa H?

loca
2nd April 2009, 08:14
Forse il tuo sax potrebbe essere un High Pitch?

Hai controllato se sul numero di matricola c'è scritta una misteriosa H?[/quote]

High Pitch? non ricordo quando vado a casa guardo, ma cosa sta a significare? che ho sbagliato becchi?
Un'altra cosa..... la frequenza 440 oppure 442 o altro?
Perchè l'accordatore ha un default su 440.
Ciao L.

CARO
2nd April 2009, 08:23
L'High Pitch dovrebbe essere a 454 Hz.

David Brutti
2nd April 2009, 08:31
Significa che √® un sax tagliato a 457 hz il che significa che √® oltre un quarto di tono pi√Ļ alto del Low Pitch (440 hz) e che √® ahim√© non troppo utilizzabile.

Aktis_Sax
2nd April 2009, 10:53
ma come mai? c'√® un motivo per cui risulta tagliato in questo modo?? voglio dire, se poi la conseguenza √® una difficolt√* estrema di intonazione...

David Brutti
2nd April 2009, 11:18
ma come mai? c'√® un motivo per cui risulta tagliato in questo modo?? voglio dire, se poi la conseguenza √® una difficolt√* estrema di intonazione...

Si: erano strumenti destinati al mercato canadese dove all'epoca si utilizzava un diapason molto pi√Ļ alto.

tzadik
2nd April 2009, 23:28
Che trip! :shock:

loca
3rd April 2009, 08:02
Che trip! :shock:
:lol: :lol: :lol: :lol: :lol:

loca
3rd April 2009, 08:07
Da buon sassofonaio vi posto un foto dell'Holton (sempre che sia in grado).
Ciao a tutti L.

Forse il tuo sax potrebbe essere un High Pitch?

Hai controllato se sul numero di matricola c'è scritta una misteriosa H?
La mia creaturina ha solo scritto Low Pitch...
Acc.... siamo stonati!!!!!!! :\\:

18th May 2009, 12:18
anch' io avevo dei problemi di intonazione all'inizio con il c-melody, cioè il re basso era crescente rispetto al re un'ottava sopra, e le note basse fa,fa#, mi,do#,do,si.
Poi ho risolto perch√® gi√* avevo notato che i tasti del sax erano troppo alti rispetto al corpo, probabilmente il riparatore non aveva fatto un buon lavoro,quindi gli ho abbassati.
adesso va bene.
L'ho provato con l'accordatore tuner online che è strapreciso.
:saxxxx)))