PDA

Visualizza Versione Completa : RE alto



4th January 2009, 16:23
salve ragazzi,
a natale mi sono fatto regalere un sax contralto comet...
ho iniziato a studiare autonomamente ma trovo difficolt√* a fare il RE alto il DO,MI,FA SOL alti mi vengono ma proprio il RE no...
qualche consiglio? :mha!(

almartino
4th January 2009, 16:27
Benvenuto!!!
Per iniziare io ti consiglio di fare delle lezioni da un maestro cos√¨ gli fai vedere anche lo strumento e lui sapr√* consigliarti nel migliore dei modi!!!

4th January 2009, 21:46
ti conviene andare da qualche maestro così vede se sei tu o il sax che non va bene

5th January 2009, 00:00
stavo pensandoci pure io ma dal maestro mi basta imparare solo la respirazione e l'intonazione? visto ke le note su internet sono reperibili...

Il Fumatore di Sax
5th January 2009, 00:05
Eh... Diciamo che se vuoi solo srimpellare due o tre note ti fai insegnare solo quello e un po' di teoria musicale... Però andare oltre da soli è dura! (Lo so perchè ho fatto tutto da solo, dopo pochi mesi per un po' di solfeggio e di tecnica! :DDD: )

almartino
5th January 2009, 00:08
a muovere le dita un po' tutti sappiamo farlo, un maestro può darti delle buone indicazioni sulle importantissime impostazioni iniziali: postura, respirazione, imboccatura ecc ecc...almeno per ora fatti seguire da un buon insegnante poi dopo acquisito un buon controllo valuti tu se continuare da solo

paolo1960
5th January 2009, 00:17
Ascolta Al :half: e sei su una botte di ferro!!! :zizizi)) :yeah!)
ciao ::saggio:: :yeah!)

Smog graffiante
5th January 2009, 01:12
Con re alto intendi quello del 4¬į rigo?? o quello sopra al pentagramma? Il re del quarto rigo √® una delle note pi√Ļ bastarde della terra, addirittura nei passaggi La alto-Re alto si prende praticamente sempre l'armonico..
a parte l'andare da un magister che possa aiutarti, l'unica cosa che posso consigliarti è metterti lì e provare finché non ti esce...

Isaak76
5th January 2009, 01:19
l'unica cosa che posso consigliarti √® metterti l√¨ e provare finch√© non ti esce...se mi permetti Smog ;) aggiungo pazienza e buona volont√* :D
L'inizio √® sempre la parte pi√Ļ difficile e molto spesso ci si demotiva molto facilmente abbandonando lo strumento praticamente subito.
Quindi, se affiancato da un Maestro (in Teoria) questo fenomeno verrebbe ridotto di oltre la met√* .... detta cos√¨ sembrerebbe un'eresia, devi solo sperare che l'Insegnante sia uno di quelli Buoni, altrimenti sei spacciato :lol: :lol:
Ovviamente scherzo, però meglio fare dei sacrifici all'inizio piuttosto di ritrovarsi con un'impostazione sbagliata o addirittura trovarsi svogliati ;)

fcoltrane
5th January 2009, 09:41
salve ragazzi,
a natale mi sono fatto regalere un sax contralto comet...
ho iniziato a studiare autonomamente ma trovo difficolt√* a fare il RE alto il DO,MI,FA SOL alti mi vengono ma proprio il RE no...
qualche consiglio? :mha!(
posso aggiungere a quello che ti è stato detto e che condivido:
un modo per arrivare ad una nota ostica è quello di arrivarci progressivamente: per semitoni .
se riesci a suonare il il do suona il do siesis e poi il re quindi il re diesis e via di seguito.
una domanda .
il portavoce sai utilizzarlo?
ciao fra

5th January 2009, 22:03
io vado a scuola di musica e per suonare tutte le note del sax ho voluto 2 anni.