PDA

Visualizza Versione Completa : Imboccature Carlo Atti



CARLO ATTI
28th December 2015, 21:33
ciao carlo... puoi spiegarci anche qualcosa di più sui tuoi bocchini... a che tipo di suono si ispirano, se ci sono particolarità da conoscere, etc...

io ho visto qualcosa da ceriani a reggio emilia, in alluminio.

ciao algola, ti ringrazio della domanda e ti do alcune informazioni sui bocchini che produco:
il soprano ha una apertura 7 stella, il contralto 6, il tenore parte da 7, 8, 8 stella, 9.
li costruisco in ottone e in alluminio con anodizzazione dura colore nero opaco.
ne ho costruiti anche in bronzo e in rame, mi era venuta la voglia di farne anche in titanio, ma mi è stato sconsigliato dal rivenditore del materiale in barre, il quale non mi garantiva l'innocuità a chi se lo mette per ore in bocca.
se trovo in futuro un materiale simile senza problemi, ci provo.
comunque aldilà di queste informazioni, la cosa migliore, rivolta agli amici saxofonisti, sarebbe quella di venire a visitare la mia attività onde poter vedere e provare, senza nessun impegno una quantità ingente (circa 500) di bocchini di svariate aperture che mi sono serviti per la mia ricerca compresi gli ultimi che costruisco, che mi sembrano molto performanti.
inoltre tengo a precisare che dopo 3 anni di tante prove e correzioni, escono di macchina senza nessuna finitura manuale, grazie ad una macchina c.n.c estremamente precisa e con l'aiuto molto prezioso e paziente di mio padre !!!.
saluti e buon anno a tutti, carlo atti
via podgora 17 40062 molinella (bologna)
www.carloatti.com (http://www.carloatti.com) (in allestimento: www.attisoundmouthpiece.com (http://www.attisoundmouthpiece.com))

816 817 818

CARLO ATTI
28th December 2015, 21:42
Benvenuto!
Carlo ti invito ad aprire un nuovo post sui tuoi bocchini. .
In modo tale che chiunque voglia possa porti quesiti. .me compreso. .


ciao, è la prima volta che uso un forum.
non conosco il sistema.
puoi darmi una mano ?
cosa devo fare per aprire un nuovo post ?
grazie e buon anno, carlo

Il_dario
28th December 2015, 22:03
Ciao Carlo detto fatto, semplice come fare una imboccatura :wink:

Alessio Beatrice
3rd January 2016, 12:34
Come potete vedere, d'accordo con Carlo Atti, abbiamo creato questa sezione dedicata alla sua linea di bocchini. Se ci sono domande da fargli, è possibile aprire nuove discussioni specifiche.

tzadik
3rd January 2016, 16:22
http://saxforum.it/forum/showthread.php?17615

giosuei
17th March 2016, 20:43
Maestro Atti
Complimenti per i bocchini da tenore, vanno molto bene sia quello nero che quello in ottone
Ma la legatura? Vite sotto o vite sopra?

STE SAX
20th March 2016, 00:57
sono un felice possessore di un modello pyton da tenore, prima versione in acciaio dorat0 . Oggi ne ho provato una seconda versione (quella presente sul sito) in acciaio brunito e con imboccatura più' lunga e confortevole, stile duckbill. Becco fantastico anche questo, potenza eccezionale, camera stretta, suono centratissimo splendido per funky, fusion e moderna. Timbro chiaro e molto facile da suonare, un vero piacere sia in basso che in alto. Gran bel lavoro.
Ottima anche la legatura in metallo a doppia fascetta con vite da posizionare sopra al becco, facilissima da montare, ben salda, non necessita aggiustamenti per tener ferma l'ancia mentre si monta, peccato che il negozio non ne aveva ancora disponibili per la vendita altrimenti l'avrei presa. Tra l'altro la stessa legatura va bene sia per il tenore che per il soprano

Lbor
20th March 2016, 10:26
Anch'io ho appena acquistato un Python 8* in ottone (non mi risulta ci siano imboccature Atti in acciaio: sono tutte in ottone o alluminio anodizzato, almeno adesso anche da sito...).
Sebbene abbia solo un paio di week di prova alle spalle, sono molto soddisfatto del colore, della versatilità, facilità d'emissione e grande controllo su tutto il registro. Ho notato di poter suonare mp e piano con grande facilità e senza perdere niente.
Per me, che ne faccio un uso esclusivamente dilettantistico e per le mie competenze è un ottimo prodotto ad un ottimo prezzo: ho preso in sequenza un Tone Edge, un Tone Master e un JJ Giant e adesso il Python e tutti hanno caratteristiche e colori diversi.
Complimenti Carlo!

STE SAX
20th March 2016, 23:31
si scusa, volevo dire ottone dorato. Io ne ho una versione con forma esterna diversa da quella attualmente proposta sul sito (ottone quasi brunito) meno affusolata, e anche il peso e' leggermente maggiore o perlomeno mi sembra più' spostato verso il centro del becco e meno sulla punta che ora sulla nuova versione e' più' leggera

CARLO ATTI
29th March 2016, 21:01
Maestro Atti
Complimenti per i bocchini da tenore, vanno molto bene sia quello nero che quello in ottone
Ma la legatura? Vite sotto o vite sopra?
rigorosamente sopra e il dado di fissaggio dove è scritto " attisound" ciao carlo

mandovai
30th March 2016, 07:59
Per curiosità, ma si può sapere il prezzo (tenore)? E si potrebbe avere qualche sample in più? Ad esempio sul sito, nella scheda python tenore, l'audio non parte proprio...

Lbor
30th March 2016, 08:48
Io l'ho comprato qui e a questo prezzo a cui devi aggiungere 20€ di legatura (non ho trovato il link per la legatura)

http://www.cavallimusica.com/fiati/sax/bocchini-sax-tenore/bocchino-sax-tenore-atti-python-8-ottone.html

io mi sto trovando bene, tra l'altro (ri)utilizzando anche ance un pò malandate...

ciao

Lbor
30th March 2016, 08:50
Ps. Dopo averlo provato sul posto: i.e non l'ho acquistato on line...

Mad Mat
30th March 2016, 15:52
Per curiosità, ma si può sapere il prezzo (tenore)? E si potrebbe avere qualche sample in più?

Carlo atti prova la sua imboccatura per tenore .... introdotto dal nostro AndreamakVI


https://youtu.be/RU6XI5Fn2kg

CARLO ATTI
1st April 2016, 23:12
Per curiosità, ma si può sapere il prezzo (tenore)? E si potrebbe avere qualche sample in più? Ad esempio sul sito, nella scheda python tenore, l'audio non parte proprio...

150 euro in alluminio anodizzato nero e 200 euro per quello in ottone con rivestimento oro. ciao carlo
per sentire l'audio , clicca :carlo atti bocchino 8 stella cavalli musica

mandovai
2nd April 2016, 01:08
Bene grazie. Ottimi prezzi!!! Farò un salto sicuramente.

Cmq, nel video Carlo suona da paura!!

fab_b
2nd April 2016, 17:05
Grande Carlo Atti.

Posso garantire la qualità delle imboccature per tenore che ho provato. Consiglio di provarle, a quel prezzo si trovano pochi becchi che offrono questo suono

algola
2nd April 2016, 19:07
150 euro in alluminio anodizzato nero e 200 euro per quello in ottone con rivestimento oro. ciao carlo
per sentire l'audio , clicca :carlo atti bocchino 8 stella cavalli musica

più iva o iva inclusa? i prezzi in ogni caso sono ottimi.

CARLO ATTI
17th April 2016, 20:55
Per curiosità, ma si può sapere il prezzo (tenore)? E si potrebbe avere qualche sample in più? Ad esempio sul sito, nella scheda python tenore, l'audio non parte proprio...
lo trovi da Cavalli musica , Res Rubini, Onerati, Music In, Raffaele Inghilterra, 200 € ottone rivestito oro, 150 € alluminio anodizzato. ciao Carlo

mandovai
20th April 2016, 13:07
Bene grazie :-).
Mi metto un po' di soldi da parte e poi proverò.
Cmq, a parte cavalli, sui siti degli altri negozi le imboccature Carlo Atti non sono presenti. Te lo faccio notare perché così hanno davvero poca visibilità

lalbertojazz
27th April 2016, 06:33
Ho acquistato il becco per tenore 8 * di Carlo Atti .... Che dire? ..una FOLGORAZIONE !!! Assolutamente fantastico sotto ogni punto di vista ..da prendere !!!

Taras
27th April 2016, 12:12
Carlo Atti è un grande sassofonista sempre ispirato...ultimamente in tour con un amica grande cantante Patrizia Conte...live altamente consigliato...ho provato alcune sue imboccature a Bologna per contralto...ottime...sono attirato dall'ottone placcato oro per tenore,di cui credo ci sia una prova in rete,suonato dal grande Atti...qui nel profondo sud non mi è possibile provarlo...ad maiora

mandovai
28th April 2016, 07:47
Lalberto, ti andrebbe di farci ascoltare qualcosa?magari anche una piccola recensione... Io sto passando un periodaccio, ma appena posso andrò anche io a provarli. Ma sei andato a Molinella?

CARLO ATTI
11th May 2016, 20:22
Carlo Atti è un grande sassofonista sempre ispirato...ultimamente in tour con un amica grande cantante Patrizia Conte...live altamente consigliato...ho provato alcune sue imboccature a Bologna per contralto...ottime...sono attirato dall'ottone placcato oro per tenore,di cui credo ci sia una prova in rete,suonato dal grande Atti...qui nel profondo sud non mi è possibile provarlo...ad maiora

provali da Raffaele Inghilterra a Napoli, ciao Carlo

CARLO ATTI
11th May 2016, 20:31
Bene grazie :-).
Mi metto un po' di soldi da parte e poi proverò.
Cmq, a parte cavalli, sui siti degli altri negozi le imboccature Carlo Atti non sono presenti. Te lo faccio notare perché così hanno davvero poca visibilità

oltre che da Cavalli , le trovi da Res Rubini a Bologna, da Onerati a Firenze, da Old Music a S. Marino e da Raffaele Inghilterra a Napoli.
Se poi capiti a Molinella (Bologna) nella mia officina , te ne faccio provare alcune decine per tipo. ciao , Carlo

Sax Forum
24th July 2016, 20:12
Articolo sulla rivista "Macchine utensili" dedicato ai bocchini Carlo Atti:

http://www.saxforum.it/temporanei/atti.pdf

CARLO ATTI
15th January 2017, 16:35
ciao mandovai, anche se ti rispondo scusandomi per il ritardo , ti informo che se vuoi ascoltare il suono delle mie imboccature , clicca: Carlo Atti bocchino 8 stella Cavalli musica ,
e ancora : www.neffmusic.com/2017
un saluto , Carlo

CARLO ATTI
15th January 2017, 16:48
Ciao mandovai, è stato vero fino a qualche mese fa, ora inizio ad essere presente ed entrare nel grande circo delle imboccature,
oltre hai migliori negozi di strumenti musicali in Italia , sono entrato in U.S.A (saxquest) e a Taiwan (hakan sax)
nei Paesi Bassi ........ ecc.
saluti Carlo

antoniozappino
23rd March 2017, 14:05
Ciao a tutti sono nuovo del Forum ed ho già provveduto a presentarmi nell'apposita sezione.
Dunque, mi inserisco anch'o nella discussione perchè ho acquistato da una settimana il bocchino cobra 2 n. 6 per sax alto... che dire spettacolare (anche per uno povero di tecnica come me).
Anche la legatura in acciaio inossidabile è ferma e sicura.
Non riesco però a trovare un copribocchino adatto. .. Magari quelli per bocchini in metallo della Berg Larsen andrebbero bene? Consigli?
Un saluto

manupassero
12th February 2019, 01:39
Ciao a tutti, ho appena preso un Python 8 di Carlo Atti per tenore e mi piace molto. Vorrei però affiancare alla legatura originale di metallo una meno spinta tipo Rovner in pelle, per smorzare l'energia (che ce n'è a vagonate). Solo che non so bene che legatura prendere, l'universo Rovner è enorme e soprattutto sono confuso su quale dimensione prendere. Qualcuno che ha un Python mi potrebbe dare un consiglio? Grazie mille.
Emanuele

tzadik
12th February 2019, 02:04
Rovner misura 1M.
La compri sull'Amazon americano, meno di 30€ (spedizioni con UPS e tasse doganali incluse) e ti arriva a casa in 4 giorni.

manupassero
12th February 2019, 09:09
Rovner misura 1M.
La compri sull'Amazon americano, meno di 30€ (spedizioni con UPS e tasse doganali incluse) e ti arriva a casa in 4 giorni.

Rapido e indolore, grazie mille!

manupassero
12th February 2019, 11:05
Rovner misura 1M.
La compri sull'Amazon americano, meno di 30€ (spedizioni con UPS e tasse doganali incluse) e ti arriva a casa in 4 giorni.

in realtà da amazon.com all'Italia vado a spendere 45 euro, perchè la spedizione non è gratuita e ci aggiungono quasi 8 euro di tasse doganali... troppo
la cerco usata o altrove
grazie in ogni caso

tzadik
12th February 2019, 12:39
Se sbirci tra le opzioni...
C'è il modello con la vite "nickelata" ($29.38) e il modello con la vite "dorata" ($18.99)

https://www.amazon.com/gp/product/B0002F4YRS/ref=ox_sc_act_title_1?smid=ATVPDKIKX0DER&psc=1


Se prendi la versione con la vite dorata... risparmi.
Tutto qui.

manupassero
12th February 2019, 12:48
quella che dici tu pero' è la 1RL, non 1M...
e poi dice "for alto saxophone with rubber mouthpiece"

comunque l'ho trovata sul mercatino :)
grazie!

tzadik
12th February 2019, 12:57
Le pensano proprio tutte... :facepalm:

Tommy
24th May 2019, 14:09
Mi sto ingolosendo ad acquistare un becco di Carlo ... non che mi serva proprio, però ogni tanto bisogna togiersi qualche voglietta :D


Solo che guardando sul suo sito e sui siti di alcuni negozi, per tenore io vedo che ci sono due becchi, uno chiamato Phyton e l'altro Mamba; del primo c'è una descrizione sul sito di Carlo Atti, dell'altro non si sa niente.

Ho trovato qualche foto tipo catalogo, ma non colgo le differenze tra i due. Il phyton viene presentato come "Questo bocchino per sassofono [...?] è dotato di un baffle alto e di una camera larga"; l'altro immagino che potrebbe avere una camera meno larga, ma è una mia supposizione.

Qualcuno li conosce entrambi?

manupassero
24th May 2019, 14:21
ciao Tommy, io ho preso un Python recentemente e me ne sono innamorato, potenza a vagonate, suono ricco e pieno di armonici, puo' restare soft e caldo oppure spingere e gridare come una bestia, molto versatile direi e soprattutto mai sguaiato come puo' esserlo un Guardala moderno, ho pero' dovuto prendere una legatura in pelle Rovner per smorzare l'aggressività e insieme fanno un bellissimo setup che ha svegliato mica male il mio "carciofone" (ovvero il mio buon Mark VI del 1969) che tende a "sedersi" con becchi piu' tranquilli.. ci ho pure registrato un disco a metà aprile! per quanto riguarda il Mamba non ho idea, ma puoi trovare ottime recensioni sui becchi di Carlo Atti qui: http://www.neffmusic.com/blog/?s=carlo+atti (scusa la formattazione brutta di questo messaggio ma non so come mai non mi lascia piu' andare a capo... casino!!)

Tommy
24th May 2019, 14:29
Grazie mille Manu! La tua descrizione del Phyton mi fa ingolosire ancora di più, dato che a dire il vero mi starei orientando verso quello ,anche perché l'altro non si sa cosa sia :D

La legatura Rovner ce l'ho pronta, basta prendere il becco, perché ho fatto una stupidata tempo fa vendendo qualche becco ed ora ho solo roba troppo tranquilla ... mi serve un becco che mi permetta qualsiasi nefandezza e sia un po' più aperto di quelli che ho conservato, che hanno anche poco volume :D

Adesso mi ascolto le recensioni di Neff (che però a dire il vero le trovo di solito un po' noiose)

Grazie mille :)

Tommy
24th May 2019, 14:47
Le recensioni di Steve Neff le ricordavo più noiosette :d

Bello anche il Mamba in alluminio però!

manupassero
24th May 2019, 14:57
il Mamba per me spara troppo, finisce che devo mettergli lo scotch intorno all'ancia per frenare la potenza atomica che sprigiona! :D

Tommy
24th May 2019, 15:15
Sì, ha una direzione molto precisa, mentre il Phyton sembra complessivamente più completo e versatile, pur rimanendo chiaro.

Il Mamba (o Mambo, come dice Neff :D ) mi pare più da teppisti. E per quello mi fa l'occhiolino haha. Ma penso che il phyton sia complessivamente una scelta migliore, tanto poi giostrandosi con le ance si può spingerlo dove si vuole.

Ci penso un po' prima di fare acquisti avventati.

Tra l'altro pensavo che qualche mese fa ho proprio sentito suonare Carlo Atti e mi piacerebbe sapere che bocchino usava, ma credo che lui potrebbe avere avuto su anche un pezzo diverso da questi due, tanto se li fa lui :D quindi tanto vale chiedere ... però aveva un suono piuttosto brillante (forse anche troppo per l'ambiente e la musica), direi che tra i due usava un Mamba a sentire i demo.

STE SAX
24th May 2019, 20:31
Tommy io ne ho due (Pyton), se vuoi te ne vendo uno

Tommy
26th May 2019, 21:17
Ciao Stefano, ti mando un pm (scusa il ritardo, ma ho approfittato di qualche raro giorno di sole :D )

STE SAX
27th May 2019, 12:28
risposto

globe81
19th September 2019, 11:10
Salve ragazzi oggi cerco di dare il mio contributo a queste imboccature.
Sono da qualche giorno possessore di un becco Carlo Atti modello Python in alluminio anodizzato nero per il mio tenore.
Premetto che come imboccature principali io uso un Guardala MBII ed un Vandoren Jumbo Java (tutti pezzi tranquilli :)!!)quindi cercherò di fare un confronto per quanto mi è possibile.
Inizio con l'estetica, il colore è di un nero intenso e la forma è spigolosa e vi sono delle righine su tutto il becco cosa che a me non dispiace anzi, da un tocco del tutto personale, inoltre le incisioni sono ben fatte.
L'imboccatura è piccola, ma seppur avendo le stesse dimensioni del Guardala posso dire che imboccandolo si ha la sensazione che il becco fosse più piccolo (diciamo più vicino ad un dukoff), quindi per chi proviene da becchi in ebanite o metalli come possono essere gli Otto Link STMsi troveranno un po' spiazzati, ma è solo questione di abitudine.
Non appena ci ho soffiato dentro mi è subito parso molto spontaneo ed in effetti suona con un filo d'aria, a differenza del guardala dove molte volte vanno in affanno (probabilmente dovuto alla camera che con una restrizione iniziale evidente aiuta di molto la spinta),questo può essere un bene ma anche un male in quanto il controllo sul registro medio non è semplice, ma sicuramente è dovuto soprattutto alla poca esperienza con questa imboccatura.
Ha un Facing lungo 48mm (quindi se ci ho capito qualcosa è un facing medio) a differenza del guardala dove il facing è lungo 52mm e la simmetria dei binari è perfetta (solo sui vandoren ho visto questa precisione o su becchi lavorati da refacer), mentre l'apertura è un 105.
Mi ha meravigliato il fatto che tirare fuori i subtones è molto semplice,vantaggio enorme almeno per me che in pratica uso questa tecnica quasi sempre.
Infine affermo che di volume ne tira fuori a vagonate, pensavo che il guardala primeggiasse in questo ed invece secondo me questo python lo oltrepassa ma anche di parecchio, la sensazione è quella che non abbia limite se non dipendente da me stesso.
Mi sento di consigliarla soprattutto a chi come me piace il funk, soul, jazz eR&B dove tira fuori il meglio di sé, …. non lo vedo indicato per generi soft come lo slow jazz ma molto fa chi ci soffia.
Concludo dicendo che chi lo compra ne rimarrà stupefatto.


Naturalmente non è una descrizione tecnica del becco ma solo un voler dare la mia esperienza del tutto personale.

tzadik
19th September 2019, 14:20
io uso un Guardala MBII


(probabilmente dovuto alla camera che con una restrizione iniziale evidente aiuta di molto la spinta)

Se il Guardala ha una restrizione interna tipo questo: https://bdbo1.thomann.de/thumb/bdb3000/pics/bdbo/110159.jpg probabilmente sei incappato in un Guardala tedesco... King ma marchiato MB-II.
Oggettivamente bocchini simili sono un po' faticosi da suonare... tantissimo volume ma non a costo zero (... in termini di fatica fisica).

I Dukoff sono un po' più tozzi dei Guardala: i Guardala hanno un becco un becco più basso.
https://www.facebook.com/zaddiq/photos/?tab=album&album_id=995537120503849
https://www.facebook.com/zaddiq/photos/?tab=album&album_id=722380944486136

L'alluminio è un bellissimo per fare imboccature, un po' trascurato dai produttori purtroppo.

globe81
19th September 2019, 14:48
No la restrizione alla camera é quasi nulla sul guardala mentre è parecchio evidente nel python ed il mio é molto diverso dalla foto in quanto ha un baffle molto diverso...il mio dovrebbe essere un wwbw. Dopo se riesco metto delle foto con il confronto. Io i dukoff me li ricordo che avevano la medesimo imboccatura ma visto che non li suono da tempo allora puo darsi che mi ricordi male.

- - - Aggiornato - - -

In effetti il mio é identico a quello postato date ma non argentato....