PDA

Visualizza Versione Completa : Quanto (vi) dura un'ancia?



pumatheman
24th July 2008, 21:39
non riesco a rendermi conto quanto mi dura un'ancia, succede spesso che il suono è spompo o molto ovattato o pessimo sul registro alto ecc, e non mi rendo conto se è l' ancia che è vecchia e non ne ha più, oppure sono io all'origine del problema... (sono un pistola lo sò ma "l'autodidatta" tende parecchio alla pippa mentale)

quando prendo una nuova confezione di ance tendo a provarle tutte, segnare con il lapis G (good = buona :lol: ) VG (very good = molto buona :lol: ) e se non v* la correggo con carta e diventa GC (good corrected = buona ma corretta :lol:)
diciamo che non le uso un modo sequenziale, ma tendo suonare in modo disordinato: un giorno un giorno l'altra ecc

tenendo conte che studio un'ora la giorno, con questa media un ancia morbidina (hemke 2, java2) o media (la voz M) quanti giorni all'incirca/indicativamente dovrebbe durare?

a voi quanto durano di solito?

da cosa, in particolare, si evince se l'ancia "non ha più banane"?

Isaak76
24th July 2008, 21:52
Sar* perchè suonando in banda (e le risorse sono scarse :lol: ), quella x il Baritono, mi dura circa 6mesi, tenendo conto che ho 2 ore alla settimana di prove generali (il corso non lo conto xchè lo faccio col tenore, poi ne parliamo), qualche servizio tipo 3 massimo 4 al mese e 6-7 concerti all'anno.
X il tenore è diverso, le uso tutti i giorni sia a casa che al corso, qualche suonata extra, in media ............. non le butto mai :ghigno:
mi durano anch'esse qualche mese, a meno ch'è non si rompano.
In generale, le uso fino all'osso, giustamente se ho qualche concerto, matrimonio o altro di importante, quelle buone rodate sono sempre lì, le altre gli faccio fare una bella gavetta :lol:

pumatheman
24th July 2008, 22:06
THE MAGIC REED EXPERIENCE?

dei sovracuti ho sempre beccato bene e subito solo il sol, ma stasera ho pescato un'ancia nuova tra le miriadi usate semi usate quasi nuove che ho in scuderia, e dopo un pò di overtones (i primi del Rachel) ho riprovato "a sparare" un pò di sovracuti dopo un paio di settimane che non ci riprovavo e..... cosa per me incredibile venivano subito, intonati e con suono bello fino al Re quarta 8va... mi son detto: ma che è un miracolo? sogno o son Desktop? :lol:

allora ho detto sai cosa: riprovo a montare le ance che ho usato nelle ultime settimane/mesi così vediamo se è un miracolo oppure è "l'ancia di magica".... risultato: con quest'ultime non usciva una mazza! :BHO: ... rimonto "l'ancia di magica" ed ecco che la stanza si riempie di "sovracuti celestiali"... :DDD: , ma che è? un'incantesimo? a mezzanotte mi trasformarò in rospo?...
o stò usando ance finite da un bel pezzo e non mi son reso conto... oppure l'ancia è magica davvero :lol:

non e che niente-niente me sò rincojonito di +?

almartino
24th July 2008, 22:55
con il contralto, bocchino Jody Jazz DV8 le Java 2 se suono molto mi durano anche solo un giorno , questo perchè sono morbidissime ma sono le uniche che fino ad ora mi danno il timbro che desidero.
Mentre sempre con il contralto, bocchino Ottolink tone edge ebanite 5 le ance Rico Select Jazz 3M mi durano di più, circa una settimana.
Comunque le ance migliori le conservo per i concerti mentre le altre le uso per le prove e lo studio.

ciao
Al

SalVac85
25th July 2008, 00:57
A me le ance sia sul tenore che sul soprano mi durano circa un mese ed io suono di media un'ora al giorno.......praticamente le cambio quando mi accorgo che mi ''strozzano'' le note alte.....un paio di ance buone (anzi,very good :ghigno: ) le tengo ankio sempre da parte per usarle nei concerti/esibizioni

Novazione77
25th July 2008, 01:19
...dipende da quanto suono...cmq la media è di una a settimana, ma capita anche di trovare ance che ,inizialmente buone, dopo un giorno diano la resa :muro((((

gm85
25th July 2008, 01:26
Massimo 2 settimane quelle per baritono ed un mese quelle per alto. Parliamo di ance G e VG, poi ci sono le VVG che durano anche di più ma sempre dopo una settimana perdono molto, principalmente in controllo. Per la banda uso ance vecchie ancora decenti.
Non posso fare una media giornaliera precisa perchè certi giorni suono mezzora, altri due ore, altri zero e altri sei (sei e mezzo il mio record). A occhio direi 2 ore al giorno.
Ultimamente le ance del baritono le cambio ogni settimana. Quando suono deve piacermi il mio suono :DDD:

... e spendo capitali :muro((((

PallaDiCannone
25th July 2008, 09:09
Le ance più eroiche non mi sono mai durate più di 10 giorni :mha...:

pumatheman
25th July 2008, 10:31
Le ance più eroiche non mi sono mai durate più di 10 giorni :mha...:

allora sono io il pirla che le usa molto di più del dovuto... :bravo:

e poi mi pigliano frustrazioni tipo: oddio mi sè peggiorato il suono!, oppure cacchio sono regredito, oppure accidenti non suono più come una volta... ecc :evil:

il principiante autodidatta è proprio una brutta bestia eh... una "stupidaggine" diventa facilmente un dramma umano... :cry:
a Firenze a quelli così gli dicono: VA-IA, VA-IA, VA-IA, TUSSE' PROPRIO UN BRODO!!!
e ancora VA-IA, VA-IA, VA-IA
eventualmente rafforzano con TUSSE' PROPRIO UNA TESTA DI C...O
e ancora VA-IA, VA-IA, VA-IA, VENVIA, VENVIA, VENVIA !!!

:lol: :lol: :lol:

rag* me lo insegnate un "trucco" per capire quando l'ancia non ne ha più?
tendo sempre a dare la colpa a me medesimo... maledetta modestia... :evil:

Novazione77
25th July 2008, 10:40
...in realt* un'ancia "potrebbe" suonare anche per mesi(che fortuna sarebbe :pray: )ma la realt* è che dopo una settimana il suono iniza ad essere diverso, perde forza ed il timbro diviene sporco(perchè l'ancia inizia a sfibrarsi)...se non si hanno particolari pretese va bene, ma se si deve suonare in qualche posto è preferibile cambiarla :yeah!)

pumatheman
25th July 2008, 10:50
se non si hanno particolari pretese va bene, ma se si deve suonare in qualche posto è preferibile cambiarla :yeah!)

giusto man!
però l'esperienza di ieri coi sovracuti m'ha fatto domandare a me stesso: ma non è che stò sbagliando qualcosa con le ance?

ho bestemmiato e mi sò sfondato il labbro x mesi perchè non mi uscivano e invece bastava usare un'ancia +adatta e/o +nuova e sarebbero usciti molto prima risparmiandomi frustrazioni e dolori... :cry:

immagino che per fare uscire i sovacuti ci vojano delle ance davvero in piena forma, giusto?

Novazione77
25th July 2008, 10:53
...penso che ci voglia l'ancia adatta a te, e cmq in ottimo stato altrimenti partono fischi e pernacchie :lol:

gm85
25th July 2008, 11:25
Cmq se non riesci a capire quando un ancia non va vuol dire che ancora non sei in armonia (non dico perfetta) con l'imboccatura.

pumatheman
25th July 2008, 11:37
Cmq se non riesci a capire quando un ancia non va vuol dire che ancora non sei in armonia (non dico perfetta) con l'imboccatura.

si ho cambiato molto ma ora mi sò sbabilizzato con il link (lo yana xora è in panchina)

almartino
25th July 2008, 14:34
Puma per una buona performance tutto il setup dovrebbe essere al top delle condizioni, in special modo l'ancia che è soggetta a deterioramento.
Quindi, l'ancia migliore è quella che ti permetter* un emissione facile su tutto il registro, di suonare sia sui pp e sui ff senza fischi e rumori strani, una risposta sugli staccati immediata, che ti faciliti il controllo per una buona intonazione, che ti dia il suono che piace a te, e poi, compreso una buona risposta sui sovracuti.
Trovata un ancia che ti dia tutto questo dovrebbe essere anche un punto di riferimento, quindi tieni da parte sempre un po' di ance "Super" sia per le grandi occasioni tipo concerti sia come riferimento, infatti se suoni sempre con la stessa ancia un po' il cervello tende ad assuefarsi a quel suono compreso i piccoli graduali cambiamenti (in peggio), quindi, ogni tanto prendi un ancia "super" e fai una comparazione con quella che stavi suonando.
Visto che suoni da pochi anni questo ora potrebbe aiutarti, poi sicuramente con il tempo e l'esperienza vedrai che saprai subito quando un ancia è da cambiare.

ciao
Al

pumatheman
25th July 2008, 14:42
puma per una buona performance tutto il setup dovrebbe essere al top delle condizioni, in special modo l'ancia che è soggetta a deterioramento....

:half: :half: :half:

Sax O' Phone
25th July 2008, 15:27
Ottimi consigli di Al!
In linea di massima è difficile dare una regola assoluta per la durata di un'ancia, perchè molto dipende da come viene svezzata ed ancora di più dall'acidit* della saliva di ognuno, che come digerisce il cibo, corrode le fibre del bambù. Come regola di massima un'ancia ben stabilizzata, portata a maturazione gradualmente, e ben trattata, dovrebbe durarti un paio di mesi; ma ancora non si può affermare in assoluto! A me durano parecchio, perchè comunque le faccio ruotare: ottima l'idea di Al di tenerne qualcuna di riferimento! Inoltre, dopo averle suonate le lavo bene sempre, e poi le spremo, nel senso che quando sono ancora bagnate dopo il lavaggio sotto il rubinetto, le appoggio su un vetro, e le premo con il pollice sempre in una direzione per svariati passaggi, facendo uscire l'acqua mista alla saliva (un liquido biancastro), sia da un lato che dall'altro, e poi le metto in una custodia di nylon e le lascio asciugare completamente prima di ritirarle.
Per verificarle è sempre buona norma suonare su tutto il registro delle note lunghe con un buon accordatore con l'ago che rimane sempre fisso sulla met*; altro è verificarne l'attacco, il tono, etc. Indubbiamente l'orecchio si adatta, e per questo avere delle ottime ance di riferimento aiuta!
Leggevo sul libro di Larry Guy che un pacco da 5 ance per clarinetto costava 2,95 USD nel '97! per questo se devo fare esercizi di memorizzazione (scale, accordi, etc.) preferisco usare le sintetiche o le plasticover, che durano veramente un'eternit*, anche se magari il suono non è sempre ottimale...

Federico
27th July 2008, 01:50
Durano quanto durano, dipende dalle ance, ultimamente con le rigotti riesco a farle durare anche due settimane, con una media di un ora, purtroppo scarsa :evil: , al giorno. Unica cosa positiva è che di una scatola di rigotti sono al 90% VG e 10%G ;)

Smog graffiante
27th July 2008, 08:47
dopo aver letto questo post mi sento un ancicida...
porca miseria,io quando ho trovato un'ancia buona,lo sukkio fino all'anima..la consumo finche' non mi si rompe..il mio record ancistico e' di 6 mesi(ma quella fu un'ancia sensazionale...perke' ha ceduto all'usura??perke' :cry: )e se il suono si sporca..a volte e' meglio!! :DDD:
l'importante e' intonarsi bene..per il jazz io uso le 3 soft perke' mi danno proprio il suono che voglio..

con la classica purtroppo, su un pakketto da 10 vandoren blu me ne escono buone 2(se ho culo)e le altre le strozzerei...

comunque studiando in media 1 ora e mezza 2 al di'..5 mesi ce li faccio se l'ancia e' buona..

diciamo ke pero' l'idea delle plastic per studiare e di tenersi quelle buone per le okkasioni e' geniale!!!grazie!!

PallaDiCannone
27th July 2008, 10:21
:shock: :shock:
te le spolpi per bene le ance, complimenti :lol: :lol:

Isaak76
27th July 2008, 10:30
dopo aver letto questo post mi sento un ancicida...
porca miseria,io quando ho trovato un'ancia buona,lo sukkio fino all'anima..la consumo finche' non mi si rompe..il mio record ancistico e' di 6 mesi(ma quella fu un'ancia sensazionale...perke' ha ceduto all'usura??perke' :cry: )e se il suono si sporca..a volte e' meglio!! :DDD:
l'importante e' intonarsi bene..per il jazz io uso le 3 soft perke' mi danno proprio il suono che voglio..

con la classica purtroppo, su un pakketto da 10 vandoren blu me ne escono buone 2(se ho culo)e le altre le strozzerei...

comunque studiando in media 1 ora e mezza 2 al di'..5 mesi ce li faccio se l'ancia e' buona..

diciamo ke pero' l'idea delle plastic per studiare e di tenersi quelle buone per le okkasioni e' geniale!!!grazie!!
:shock: :shock:
te le spolpi per bene le ance, complimenti :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:
Con quello che costano lo credo che le si usino fino alla loro disintegrazione :ghigno:
Anch'io faccio così, tranne agli eventi importanti che ne tengo sempre un paio rodate nuove, altrimenti si rischia di fare un bella figura di M...A, come è capitato a un mio amico col clarinetto che praticamente mentre suonanva gli si staccavano i pezzi di ancia ed emetteva dei suoni assurdi :mha...: A parte che è una persona un pò strana, l'altro giorno gli chiesto di farmi provare il clarino, lo guardo ed era messo insieme con lo schotch, guardo l'ancia e la punta era a Coda di Rondine ........ Ma Come Diavolo Fa A Suonare!!!!!!!!!!!!! :BHO:

Novazione77
27th July 2008, 10:39
A parte che è una persona un pò strana, l'altro giorno gli chiesto di farmi provare il clarino, lo guardo ed era messo insieme con lo schotch, guardo l'ancia e la punta era a Coda di Rondine ........ Ma Come Diavolo Fa A Suonare!!!!!!!!!!!!! :BHO:
...chiamarlo "oculato" è certamente un eufemismo :lol: :lol: :lol:

Smog graffiante
27th July 2008, 11:05
:shock: :shock:
te le spolpi per bene le ance, complimenti :lol: :lol:

:oops: l'ho detto ke ero un ancicida...

cmq...piu' ke oculato direi..non lo so...non mi vengono in mente parole decenti.. :mha!(

gm85
27th July 2008, 11:10
Acc ma come fate a suonarle 5 mesi le ance!??! :cry:

Isaak76
27th July 2008, 11:13
A ruotazione 2-3 ance mi durano 1 anno ;) Poi come dicevo le migliori le lascio x i concerti e le uso qualche giorno prima x stabilizzarle :D

pizzic77
27th July 2008, 14:06
A ruotazione 2-3 ance mi durano 1 anno ;)

Non ci credo....ma come fate :cry: :cry: :cry: :cry: ??????

Se un'ancia mi dura due settimane son contento :mha!(

ALE21
27th July 2008, 14:10
e cosa ne pesate delle anc e in plastia?? quelle nere per intenderci.... :BHO:

ModernBigBand
27th July 2008, 14:15
Quelle "nere" non sono interamente di plastica (sono le Plasticover), sono di comune canna rivestita di materiale plastico. Hanno certamente una durata superiore alle comuni ance in canna ma non le uso perché non mi piacciono. Le ance totalmente sintetiche (Bari,Fibracell) durano ancora di più (mediamente sui 3-4 mesi). Sono ottime ance per il lavoro duro (scale,arpeggi,note lunghe...).

;)

ALE21
27th July 2008, 14:22
ma passare da un ancia 3 della vandoren e una 3 "nera" cosa cambia?? cioè l'emissione del suono con un ancia normale e una di plastica cambia qualcosa??

Sax O' Phone
27th July 2008, 14:35
Allora, intanto una Vandoren classic #3 è molto più dura di una Rico Plasticover #3, quindi nel caso dovresti optare per una #3,5 o una #4.
Le Plasticover sono secondo me un buon compromesso tra la qualit* timbrica che ottieni dalle ance di canna, e la durata e precisione delle anche completamente sintetiche. In effetti ho trovato alcune plasticover che avevano anche un eccellente suono, quasi indistinguibile dalle ance normali; le plasticover non vanno modificate in alcun modo, e quindi o suonano, oppure si son buttati via i soldi! Il sottile strato di gomma che riveste l'ancia, previene la corrosione delle fibre di legno da parte della saliva, e ne uniforma lo spessore e la superficie. E comunque effettivamente delle differenze timbriche ci sono, infatti è un periodo che non le sto usando proprio per lavorare più attentamente sul suono, anche quando faccio solo scale, arpeggi, etc.

ALE21
27th July 2008, 14:42
quindi in definitiva è meglio che continuo a studiare con un ancia normale per miglioare la qualit* del suono giusto??? :bravo:

ModernBigBand
27th July 2008, 14:57
Per te che sei uno studente in evoluzione è preferibile utilizzare ance tradizionali sia per abituarti alla ricerca del suono, ma soprattutto per il fatto che i problemi che si incontrano con le ance tradizionali servono a "formare" il giovane sassofonista...E' un pò come il servizio militare... :D

;)

gm85
27th July 2008, 15:06
Per te che sei uno studente in evoluzione è preferibile utilizzare ance tradizionali sia per abituarti alla ricerca del suono, ma soprattutto per il fatto che i problemi che si incontrano con le ance tradizionali servono a "formare" il giovane sassofonista...E' un pò come il servizio militare... :D

;)

:lol:
Il paragone ci sta tutto!

almartino
27th July 2008, 16:18
Per te che sei uno studente in evoluzione è preferibile utilizzare ance tradizionali sia per abituarti alla ricerca del suono, ma soprattutto per il fatto che i problemi che si incontrano con le ance tradizionali servono a "formare" il giovane sassofonista...E' un pò come il servizio militare... :D

;)
Super Modern!!!

almartino
27th July 2008, 16:19
Comunque anche in fase di studio devo sentire il feeling ed il suono che più si avvicina al mio ideale, quindi, nel mio caso escludo il fatto di utilizzare ance sintetiche (che si allontanino dalla mia visione del suono) solo per avere una più lunga durata. Posso suonare anche con ance non proprio perfette però al minimo cedimento le cambio.
Sono un po' fissato sul suono, ma penso si sia capito... ;)
ciao
Al

Ctrl_alt_canc
27th July 2008, 18:59
Comunque anche in fase di studio devo sentire il feeling ed il suono che più si avvicina al mio ideale, quindi, nel mio caso escludo il fatto di utilizzare ance sintetiche (che si allontanino dalla mia visione del suono) per avere una più lunga durata. Posso suonare anche con ance non proprio perfette però al minimo cedimento le cambio.
Sono un po' fissato sul suono, ma penso si sia capito... ;)
ciao
Al


machèèèèèèè :lol: :lol:

comunque è un bene per noi :ghigno:

Smog graffiante
28th July 2008, 06:44
pensate ke la mia sorella ospitante con le ance normali ha un suono non fantastico,l'altro giorno ha preso delle sintetiche..e va cento volte meglio!! e parlo di suono!!!

Le ance sono una cosa personalissima..comunque ora devo provarle queste sintetiche..non ho mai avuto l'onore...

Viva la ricerca del suono! :saxxxx)))

almartino
28th July 2008, 07:58
certamente non escludo che qualcuno possa trovare nelle ance sintetiche il proprio suono o la strada giusta per trovarlo!

ciao
Al

Novazione77
28th July 2008, 09:20
Sono un po' fissato sul suono, ma penso si sia capito... ;)
A chi lo dici!!!
:muro((((

Isaak76
28th July 2008, 09:28
Sono un po' fissato sul suono, ma penso si sia capito... ;)
A chi lo dici!!!
:muro((((Non si è Sassofonisti se non si è fissati col Suono :lol: :lol: :lol:
E' nel nostro DNA la ricerca del Suono Perfetto :ghigno:

Novazione77
28th July 2008, 09:32
Non si è Sassofonisti se non si è fissati col Suono :lol: :lol: :lol:
E' nel nostro DNA la ricerca del Suono Perfetto :ghigno:
...purtroppo :muro(((( :lol:

25th August 2008, 16:32
A me dura fin quando, appoggiato il sax tenore al suo trespolino, mi piego per prendere un foglio o per agganciarlo alla cinghietta e con la spalla dò una bella sgrattata contro la punta dell'ancia...
Dopo che mi capita due o tre volte, ho rovinato l'ancia... Tutto qui! :muro((((
Ciao
cc

Isaak76
25th August 2008, 17:04
A me dura fin quando, appoggiato il sax tenore al suo rrespolino, mi piego per prendere un foglio o per agganciarlo alla cinghietta e con la spalla dò una bella sgrattatat contro la punta dell'ancia...
Dopo che mi capita due o tre volte, ho rovinato l'ancia... Tutto qui! :muro((((
Ciao
ccE' capitato spesso anche a me :muro(((( :lol:
Ora stò più accorto e uso sempre il Copribocchino ogni volta che mi muovo :D

aldosax
10th June 2014, 20:55
Io suonando in media 3h al giorno mi durano non pi di 2 settimane