PDA

Visualizza Versione Completa : Pequena Czarda



APOLLO CREED
8th July 2008, 11:23
Mi è capitata tra le mani questa Czarda. E prima di darci uno sguardo, vorrei chiedervi qualche dritta su come affrontarla decentemente. Avete avuto occasione di suonarla?

David Brutti
8th July 2008, 12:46
Un brano carino e utile come bis.
Iniziamo da capo.
Il larghetto è una breve introduzione al tema dell'andante ed è assai cadenzato. Per lo stile in generale e per lo studio dell'interpretazione delle cadenze ti consiglio di ascoltare molta musica Zigana (soprattutto i violinisti tipo lakatos etc...). In generale in tutta la prima parte del pezzo ti consiglio di curare molto la qualit* del suono, del vibrato e soprattutto del legato.
Per quanto riguarda il vivace ti consiglio di studiare il tutto molto lentamente facendo attenzione alla qualit* del legato e alle dinamiche. Non avere fretta di suonarlo a un tempo rapido. Attenzione anche alle articolazioni che danno il carattere di questa musica.
Per quel che riguarda la cadenza ci sono un paio di tecniche interessati come posizioni alternative per la stessa nota. Segui le indicazioni della partitura che mi sembrano assai corrette.
Ciao

APOLLO CREED
8th July 2008, 13:26
Grazie david ;)

giovanesassofonista
3rd August 2010, 18:17
Ma è un pezzo per banda?

ALE21
3rd August 2010, 22:41
esiste anche la trascrizione per sax e banda.... ;)

drake95
4th August 2010, 13:36
Io ho una versione della Pequena Czarda con Bornkamp e il suo pianista...