PDA

Visualizza Versione Completa : Consigli acquisto sax dagli USA



saxluis
14th August 2012, 21:24
Salve ragazzi! Ho intenzione di acquistare un tenore vintage e sono orientato su un bel king...Volevo avere informazioni in merito a spese doganali, imposte e tempi di spedizione dagli USA, siccome ho visto che diversi sul forum lo hanno gi fatto, potrei sapere "grosso modo" che percentuale dovrei aggiungere al prezzo di vendita considerando, appunto, queste spese? Grazie mille ;)

tzadik
14th August 2012, 21:53
Si paga IVA italiana al 21%, dazio 3,5/3,6% e 5,50 di commissioni postali.
La cosa brutta che il valore dichiarato sulla bolla di spedizione in dollari, in Italia c' l'euro... e come al solito gli uffici doganali applicano il cambio che gli fa comodo... quindi aggiungi un altro 2% scarso (al valore dichiarato).

Tempi? Dipende da quanto "occupata" la dogana di Lonate.
Per velocizzare lo sdoganamento dovresti trovare il modo di far arrivare alla persona che esegue lo sdoganamento la ricevuta del pagamento... la cosa estremamente complicata perch non c' modo di contattare Lonate da fuori, c' un lunga lista di numeri di telefono/fax... ma difficile prendere la linea e/o avere una risposta.

Il_dario
14th August 2012, 22:00
Ciao... Tasse doganali orientative tra il 21% minimo che l'iva e un massimo del 25% che comprende le spese i bolli ed il corriere o posta che sdogana!
Tieni sempre conto che comperando ti offrono la spedizione in genere assicurata e costa circa 100$ ci vogliono due settimane , max tre per questo tipo di pacchi.
Se comperi su ebay e paghi con paypal il cambio inferiore di un paio di punti percentuali per la commissione di paypall.

saxluis
14th August 2012, 22:49
Quindi teoricamente conviene calcolare un 30 % in pi del prezzo di acquisto? Per stare pi tranquilli...grazie

tzadik
14th August 2012, 23:07
L'IVA al 21% e poi c' il dazio (che di solito intorno al 3,5%).
Le commissioni postali si pagano solo nel caso di spedizione con servizio postale americano, che in Italia vengono consegnate dal servizio postale italiano... sono pari a 5,50, non sono in percentuale.
I corrieri privati non applicano commissioni... si paga solo IVA e dazio.

Le commissioni per la conversione di valuta si pagano solo nel caso che la conversione di valuta la faccia PayPal... queste commissioni si attuano con un tasso di cambio meno favorevole.
Nel caso che le conversione la faccia l'emittente della carta di credito allora il tasso di cambio rimane quello ufficiale.
(per questo c' un opzione dentro PayPal).

Il_dario
14th August 2012, 23:22
Quindi teoricamente conviene calcolare un 30 % in pi del prezzo di acquisto? Per stare pi tranquilli...grazie

Si , facendo cosi consideri piu o meno il tutto.
Controlla sempre il cambio.... Oggi non favorevole acquistare, siamo piu o meno a 1.20 in primavera scorsa era 1.35. Balla un 15% che non poco..

Ciao e buoni acquisti ! :saxxxx)))

saxluis
15th August 2012, 00:28
ok! Grazie mille!