PDA

Visualizza Versione Completa : Nuovo brano sax e elettronica - Mauro Porro



David Brutti
28th November 2007, 09:48
Mauro Porro ha composto un nuovo brano per sax soprano ed elettronica.

Verr√* eseguito il giorno 9 Dicembre presso la galleria d'arte Marcantoni a Fermo, in occasione della conferenza dell'artista Umberto Mariani ed √® ispirato alle ultime opere dell'artista.

Il progetto della galleria Marcantoni prevede la commissione di composizioni originali che traggano ispirazione dalle opere figurative degli artisti periodicamente invitati. In questo modo si vuole implementare la diffusione della musica contemporanea.

Inoltre, visto che il proprietario della galleria è un sassofonista, le future commissioni contribuiranno largamente ad arricchire il repertorio sassofonistico.

E mi raccomando, intervenite numerosi!!!!!!!!!!

28th November 2007, 20:35
Verrei volentieri ma il 9 sono incasinato. Lo esegui tu o Claudio?

David Brutti
28th November 2007, 21:47
Verrei volentieri ma il 9 sono incasinato. Lo esegui tu o Claudio?

Lo eseguo io. Poi faremo anche altre robe in duo (tipo Hindemith o maderna)

28th November 2007, 22:39
cosa intendi con "elettronica"?

David Brutti
29th November 2007, 09:46
cosa intendi con "elettronica"?

In questo caso il compositore ha creato una banda sonora (che io ho in formato CD audio), fatta di suoni rielaborati e sintetizzati di vario genere, sulla quale suoner√≤ in diretta. La difficolt√* principale sta nel fatto che tra sax e CD ci sono dei sincroni abbastanza espliciti e che ovviamente il CD non ti aspetta. Di conseguenza si richiede che l'esecutore sia estremamente esatto e in sincrono col CD. Dovr√≤ utilizzare quindi anche un cronometro (normalmente le partiture di questo genere hanno anche dei riferimenti in secondi per aiutare l'esecutore). Per questo brano inoltre √® richiesto che il sax abbia un minimo di reverbero. Sar√≤ quindi microfonato e collagato a un multieffetto che mi dar√* la quantit√* di reverbero desiderata.

La cosa interessante √® che questo brano √® concepito in maniera ciclica e che la mia parte acustica verr√* registrata in diretta, montata sul CD e mandata a loop a volume piuttosto basso per tutto il periodo della mostra. Una specie di installazione.

1st December 2007, 01:29
Mi hai incuriosito, sapresti dirmi se verr√* registrato/ filmato, sono curioso di capire come funziona...√® un p√≤ come i sondscapes di Robert Fripp (e Brian Eno)?
Oltre a ciò, sapresti indicarmi dei brani del genere? Grazie :)

David Brutti
1st December 2007, 09:00
Mi hai incuriosito, sapresti dirmi se verr√* registrato/ filmato, sono curioso di capire come funziona...√® un p√≤ come i sondscapes di Robert Fripp (e Brian Eno)?
Oltre a ciò, sapresti indicarmi dei brani del genere? Grazie :)


L'idea è un pò quella anche se il materiale elettronico normalmente è assai piu' complesso (non c'è una regola ovviamente)
Filmato non so. Registrato di sicuro (anche se con una qualit√* non altissima).

In questo genere le opere di maggior rilevanza sono:

Luciano Berio - Sequenza VIIb (richiede l'esecuzione di un SI fisso a volume bassissimo; può essere eseguito da un altro strumento a da un mezzo elettronico)
Steve Reich - New York Counterpoint (CAPOLAVORO ASSOLUTO, bisogna sovraincidere 11 tracce di sax e poi suonarci sopra dal vivo)
Risset - Voilements
Bernard Mache - Aulodie
Milton Babbitt - Images

e molte altre...

David Brutti
12th December 2007, 22:39
Emersioni per sax soprano anplificato (filtri, reverbero etc...) e nastro di Mauro Porro è stato eseguito.
Lo ho registrato seduta stante e il brano è scaricabile in mp3 dal mio sito http://www.davidbrutti.com => media

Saxmachine
3rd January 2008, 17:11
gran bella iniziativa, complimenti!!!
facci sentire la registrazione!!!

dodo_dj
4th January 2008, 10:26
peccato non esserci stato...
vorr√* dire che c √® l ho farai ascoltare :grin:

David Brutti
4th January 2008, 12:17
gran bella iniziativa, complimenti!!!
facci sentire la registrazione!!!


Scaricatelo dal mio sito!!!!!

http://www.davidbrutti.com

Ciau!!!!!

Saxmachine
4th January 2008, 16:48
bello davvero!!!
io sono molto interessato a questo genere di composizioni, mi sto appassionando sempre di pi√Ļ alla musica elettronica e anche se in altre forme (ancora embrionali sto imparando per bene)
mi sto accingendo a creare composizioni di questo genere...
purtroppo mi manca un metodo ben definito di scrittura e non ho ancora capito qual'è il modo migliore per proporre queste composizioni dal vivo.
mi dai qualche info in pi√Ļ su come avete scritto questo brano??

David Brutti
7th January 2008, 09:35
bello davvero!!!

Grazie!!


io sono molto interessato a questo genere di composizioni, mi sto appassionando sempre di pi√Ļ alla musica elettronica e anche se in altre forme (ancora embrionali sto imparando per bene)
mi sto accingendo a creare composizioni di questo genere...
purtroppo mi manca un metodo ben definito di scrittura

Il problema dell'uso dell'elettronica è che hai un campo d'azione pressochè infinito: puoi sintetizzare quasi qualsiasi suono, sovraincidere, alterare e filtrare suoni di ogni tipo. Per apprendere a fare ciò ci sono dei corsi di musica elettronica (anche in conservatorio!).
Tuttavia proprio per la vastit√* del materiale √® necessario avere un'ottima conoscenza musicale e magari anche basi di composizione. Cose insomma che possono aiutarti a organizzare meglio il materiale.
Magari per avere consigli di questo tipo dovresti sentire un compositore esperto che lavora molto con l'elettronica. Guarda sul sito Cemat Italia e troverai molti giovani compositori espertissimi in materia.


e non ho ancora capito qual'è il modo migliore per proporre queste composizioni dal vivo.
mi dai qualche info in pi√Ļ su come avete scritto questo brano??

Normalmente progetti di questo tipo funzionano abbastanza, purch√® non si esageri nella complessit√* della musica proposta. In italia, a livello di pubblico, siamo sempre fanalino di coda!
Normalmente io propongo un paio di composizioni "nuove" e completo il programma con Steve reich, Berio e De Rossi Re (pezzo stupendo. Uscir√* a breve CD con mia incisione per Rai Trade!).
Per quanto riguarda l'aspetto pratico, io mi muovo con un Macintosh portatile, una scheda audio esterna (indispensabile per i live electronics), lettore CD-mp3, multieffetto (per reverberi, filtri etc...), un mixerino, casse amplificate e microfoni. Entra tutto nella mia macchina ed è un set dignitoso.

Ciau

Saxmachine
7th January 2008, 13:54
ho capito, infatti l'unica cosa che al momento mi frena è quella di non possedere un portatile mac...
appena metto da parte i soldi vado alla grande, solo che qua pare che non si finisca mai, mi sono appena comprato l'ewi ed il soprano e sono un pò a corto di soldi :)
grazie per i consigli ne farò tesoro.

David Brutti
7th January 2008, 14:42
ho capito, infatti l'unica cosa che al momento mi frena è quella di non possedere un portatile mac...
appena metto da parte i soldi vado alla grande, solo che qua pare che non si finisca mai, mi sono appena comprato l'ewi ed il soprano e sono un pò a corto di soldi :)
grazie per i consigli ne farò tesoro.

Cmq anche un PC può andare ovviamente. Mauro Porro ad es., autore del brano, ha fatto tutto (sia il CD-nastro sia la registrazione live, montaggio e mixaggio compreso) con un banalissimo acer da 600 euri e una scheda audio Tascam.

Saxmachine
7th January 2008, 14:53
certo e fino a qui ci siamo,
ma tu per farlo dal vivo hai usato un MAC, non andrei mai a fare un live con il mio pc che non anche se non si impalla mai sono sicuro che si impallerebbe proprio durante il concerto.

David Brutti
7th January 2008, 16:42
certo e fino a qui ci siamo,
ma tu per farlo dal vivo hai usato un MAC, non andrei mai a fare un live con il mio pc che non anche se non si impalla mai sono sicuro che si impallerebbe proprio durante il concerto.

Ciò è possibile.

Blue Train
7th January 2008, 20:22
non andrei mai a fare un live con il mio pc che non anche se non si impalla mai sono sicuro che si impallerebbe proprio durante il concerto.
Scusatemi, non dovrei neanche permettermi di leggere i vostri argomenti, figurarsi commentarli .. ma non ho resistito :smile:
Saxmachine, mi ricordi qualcosa ....
viewtopic.php?f=22&t=2814&st=0&sk=t&sd=a (http://www.saxforum.it/forum/viewtopic.php?f=22&t=2814&st=0&sk=t&sd=a)

Scusate ancora, mi ritiro nelle mie stanzette e sto buono, buono ...

Saxmachine
7th January 2008, 21:12
quale teorema??
:saputello

Blue Train
7th January 2008, 21:30
Qui sta il bello, devi inventarlo tu! Chiedi a Nous che ha gi√* fatto qualcosa di simile!!