Sax Forum

Dal 2005 la community italiana dedicata al saxofono
Oggi è 3 settembre 2014, 8:57

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 8 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Differenze bocchino C* da bocchino AL3
MessaggioInviato: 8 febbraio 2010, 13:58 
Non connesso
semicroma
Avatar utente

Iscritto il: 15 novembre 2009, 11:03
Messaggi: 197
Località: Como
Ciao ragazzi, porgo la domanda a tutti coloro che hanno avuto l'occasione di suonare sia un bocchino c* che i nuovi vandoren e nello specifico AL3. Potreste dirmi le differenze che avete riscontrato?
Thanks, Alfredo

_________________
  • Alto: Yamaha YAS875EX (Uberto)
    Imboccatura: Selmer S90 / 180
  • Soprano: R&C R1 Jazz Gold Plated (Ubaldo)
    Imboccatura: Selmer S90 / 190

www.alfredocerritosax.com


Top
 Profilo E-mail  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Differenze bocchino C* da bocchino AL3
MessaggioInviato: 8 febbraio 2010, 14:40 
Non connesso
massima
Avatar utente

Iscritto il: 25 gennaio 2009, 12:23
Messaggi: 12567
Località: Friulandia
Sono bocchini completamente diversi... l'unica somiglianza è il fatto che sono a "palato alto".

L'S80 (nell'apertura C* = 67/1000") è un bocchino a camera quadrata), l'AL3 (apertura = 60/1000", dev'essere circa un Selmer C o B) è a camera tonda.
Il facing è più lungo sul Vandoren, questo potrebbe permetterti minori problemi di intonazione nel registro acuto (considerando nello specifico che sono bocchini molto chiusi).

Correggi il titolo e indica che chiedi differenze tra 2 bocchini per sax alto...

_________________
★★★ Si vende legatura per tenoristi dal palato fine: François Louis "Pure Brass", misura XL TEN (per bocchini per tenore in ebanite)! ★★★
★★★ Si vende ottimo all rounder per sax contralto, a basso costo!!!: Vandoren Java A95 ★★★


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Differenze bocchino C* da bocchino AL3
MessaggioInviato: 8 febbraio 2010, 15:09 
Non connesso
semibreve
Avatar utente

Iscritto il: 17 gennaio 2009, 1:23
Messaggi: 1312
Località: prov. VA
tzadik ha scritto:
Correggi il titolo e indica che chiedi differenze tra 2 bocchini per sax alto...
Non è strettamente necessario (anche se male non fa, ovviamente): l'AL3 è solo per alto! ;)
Il buon tzadik ti ha spiegato bene la differenza.
Personalmente ho provato il C* (Selmer S80) e il Vandoren A28 della serie V5 (di cui gli Optimum dovrebbero essere l'evoluzione): tra i due ho preferito il C*. Trovo i Vandoren un po' troppo cupi, ma qui entriamo nella sfera dei gusti personali.
Uso invece un Vandoren Optimum SL3 sul soprano, ma parliamo di strumenti diversi...

_________________
C: Selmer SA 80 II - Meyer 6M (Menaglio) - Rico Select Jazz 3
C: Yamaha YAS-23 - 4C (sax da battaglia)
S: Borgani Jubilee Gold24k - Jody Jazz HR* 5 - Vandoren blu 3
T: L.A. Ripamonti Master Old Vintage - Zagar Cool School 7* - Rico Royal 3


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Differenze bocchino C* da bocchino AL3
MessaggioInviato: 8 febbraio 2010, 15:24 
Non connesso
massima
Avatar utente

Iscritto il: 25 gennaio 2009, 12:23
Messaggi: 12567
Località: Friulandia
alto23 ha scritto:
tzadik ha scritto:
Correggi il titolo e indica che chiedi differenze tra 2 bocchini per sax alto...
Non è strettamente necessario (anche se male non fa, ovviamente): l'AL3 è solo per alto! ;)
///

Ma il C* esiste per tutti i tagli... e non C* solo l'S80 ma anche il Soloist, il Super Session etc etc... é chiaro che qui ci capiamo già  solo vedendo le sigle...
Il consiglio sul titolo era atto a far funzionare meglio la funzione "Cerca" presente sul sito: più è chiaro il titolo meglio funziona il motore di ricerca...

Gli Optimum hanno un "palato" leggermente più alto dei V5... quindi con molto probabilità il suono è lievemente più nasale.

_________________
★★★ Si vende legatura per tenoristi dal palato fine: François Louis "Pure Brass", misura XL TEN (per bocchini per tenore in ebanite)! ★★★
★★★ Si vende ottimo all rounder per sax contralto, a basso costo!!!: Vandoren Java A95 ★★★


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Differenze bocchino sax Alto C* da bocchino AL3
MessaggioInviato: 8 febbraio 2010, 15:37 
Non connesso
semicroma
Avatar utente

Iscritto il: 15 novembre 2009, 11:03
Messaggi: 197
Località: Como
Grazie a tutti, a mio avviso l'AL3 è più omogeneo del C* su tutti i registri ma ho l'impressione che perda un po' di potenza... anche se lo suono solo da 2 giorni quindi ovviamente non lo conosco ancora bene.

(non riesco a cambiare il titolo...)

_________________
  • Alto: Yamaha YAS875EX (Uberto)
    Imboccatura: Selmer S90 / 180
  • Soprano: R&C R1 Jazz Gold Plated (Ubaldo)
    Imboccatura: Selmer S90 / 190

www.alfredocerritosax.com


Top
 Profilo E-mail  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Differenze bocchino C* da bocchino AL3
MessaggioInviato: 8 febbraio 2010, 15:41 
Non connesso
minima
Avatar utente

Iscritto il: 6 ottobre 2008, 18:01
Messaggi: 740
Località: Verona
Non li suono da anni,
ma quando ero al Conservatorio ricordo che il mio suono passando dal C* all'AL4 è migliorato di molto, soprattutto in quanto a omogeneità e intonazione

_________________
Contralto Conn "Chu Berry" (anni '20)
Meyer 8M - ance RicoJazz 3s

Tenore Keilwerth Toneking Special (anni '50)
JodyJazz DVNY 8 / Ponzol M2 - ance Legere Signature


Top
 Profilo E-mail  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Differenze bocchino C* da bocchino AL3
MessaggioInviato: 8 febbraio 2010, 15:44 
Non connesso
massima
Avatar utente

Iscritto il: 25 gennaio 2009, 12:23
Messaggi: 12567
Località: Friulandia
L'AL4 è effettivamente un bocchino molto chiuso... a parità  di durezza otterrai meno volume.
Se vuoi ottenere lo stesso volume, devi usare ance più dure... :mha!(

Forse potevi puntare all'AL4... o a un Selmer Soloist (che ha la camera "tonda" e non squadrata come sugli S80/S90) o a un Drake Classical (in questo risparmi i soldi di un refacing).

_________________
★★★ Si vende legatura per tenoristi dal palato fine: François Louis "Pure Brass", misura XL TEN (per bocchini per tenore in ebanite)! ★★★
★★★ Si vende ottimo all rounder per sax contralto, a basso costo!!!: Vandoren Java A95 ★★★


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Differenze bocchino C* da bocchino AL3
MessaggioInviato: 10 febbraio 2010, 19:23 
Ciao, io conosco sia il c* sia l'S90 180 sia vandoren A17 e l'AL3 (mio becco attuale)

in linea di massima ti posso dire questo, il C* e l'S90 sono imboccature molto semplici da controllare, l'attacco del suono è facile come pure il controllo nello staccato ecc.... ma hanno un suono più Chiaro e meno personalizzabile, non ultimo anche meno potenza sonora a parità  di ancia.

I Vandoren in generale sono più difficili da controllare e spesso il suono se non si ha il totale controllo del becco risulta "sporco" ( per sporco intendo soffio che si sente mentre si stò  emettendo la nota) quando si ha un controllo ottimale invece il suono può essere molto più personale più scuro e anche più facile nell'intonazione e in ultimo più robusto e potente.

L'AL3 in linea di massima è lo sviluppo della Serie V (A17,A27,A28 ecc...) anche se il controllo, l'omogeneità nei vari registri e l'intonazione sono di gran lunga migliori della serie V precedentemente menzionata.

Spero di essere stato quanto più esauriente possibile.


Top
  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 8 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  

Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it