Pagina 3 di 3 PrimaPrima 123
Risultati da 21 a 28 di 28

Discussione: Sax da battaglia per vincere la guerra

  1. #21

    Data Registrazione
    Feb 2013
    Località
    Terre di mezzo
    Messaggi
    702
    A me, quando passo la carta per asciugarli dopo anche solo una mezzoretta, la carta rimane fradicia. In particolare, i tamponi delle note più alte si bagnano subito, e poi progressivamente quelli delle note più basse. Dopo un'ora sono tutti fradici. Il sax stesso è pieno di condensa, tanto che dove suono ho messo un tappetino per non bagnare il laminato del pavimento.

    La carta la passo dopo aver vuotato il sax, passato dentro il panno grosso, passato nel collo lo straccetto più piccolo (quello con il laccio). Insomma, non è che l'umidità arrivi da altra parte se non dai tamponi stessi.

    Non capisco il perché di questa differenza. Soffio troppa aria? Con la temperatura sbagliata?

    Paolo

  2. #22
    Non so cosa dirti, non penso ci sia qualcosa di sbagliato nel tuo modo di suonare. In teoria i tamponi dovrebbero essere idrorepellenti, cioè la condensa dovrebbe "scivolarci" sopra senza bagnare il materiale sotto la pelle.

    Inviato dal mio VIE-L09 utilizzando Tapatalk

  3. #23
    anche mio figlio di 5 anni con il soprano fa un sacco di condensa.
    Tenore: Selmer SBA - Algola Mark II (0.105")
    Tenore: Selmer Reference 36 - Algola Mark II (0.105")

  4. #24

    Data Registrazione
    Feb 2013
    Località
    Terre di mezzo
    Messaggi
    702
    Quindi, è una cosa che fanno i bambini… :(

    Paolo

  5. #25
    va beh, ma che te frega... gli strumenti sono fatti per essere usati.
    io non mi preoccuperei troppo della pulizia, piuttosto di come viene preso in mano, stretto, appoggiato, etc...

    poi ogni due anni sostituzione tamponi alti... e quando sarà da cambiare si cambia anche tutto il resto.

    in bocca al lupo
    Tenore: Selmer SBA - Algola Mark II (0.105")
    Tenore: Selmer Reference 36 - Algola Mark II (0.105")

  6. #26
    I miei due sax (soprano e tenore) vivono sempre fuori della custodia, perché così quando ho il quarto d'ora libero li suono (entrano in custodia solo quando devo andare a suonare fuori). Poi non li asciugo se suono così poco: i tamponi si bagnano poco ma sono idrorepellenti. Li asciugo quando suono di più, specie nei periodi con aria umida che fa sì che gli strumenti siano pieni di condensa.

    Sinceramente io sono della stessa idea di Algola, che gli strumenti vanno certamente trattati bene, ma sono prima di tutto da usare: quindi giusta la manutenzione e la cura, ma senza farsi condizionare troppo.

    La presenza "importante" di condensa nel soprano (capita anche a me, più che con il tenore) è dovuta ovviamente al fatto che il vapore acqueo si deposita sul tubo, ma siccome questo ha una superficie interna piccola, le minuscole goccioline di condensa sono molto ravvicinate e quindi si aggregano facilmente per formare le gocce che poi a causa della forza di gravità scendono lungo il tubo e finiscono a terra. Nei tagli di sax più grandi la superficie interna è maggiore quindi le goccioline di condensa si aggregano di meno (serve molta più umidità per vedere una presenza importante di acqua di condensazione sullo strumento).

  7. #27
    L'avatar di nikoironsax
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Località
    Provincia di Novara (Piemonte)
    Messaggi
    1,241
    io dipende dalle volte su tenore faccio molta più condensa che sull alto sarà per la curva del collo o la posizione da seduto più storta mi capita di trovarmi indice e medio della mano sinistra bagnati, quando finisco un asciugata veloce e via...sul contralto i tamponi li ho cambiati dopo quindici anni ahahaha e ovviamente è rinato
    Comunque non credo che ti serva un muletto ne un asciugatura di mezz ora, passa il panno e vai tranquillo col tuo sax, poi una volta a settimana lo pulisci meglio! E poi le sostituzioni dei tamponi più o meno come dice algola...se hai un buon sax con dei buoni tamponi ti durano più di un cinesini da battaglia anche senza asciugarli bene, e quoto sempre algola quando dice che è meglio stare attenti a come lo si maneggia e dove lo si appoggia piuttosto che asciugarlo maniacalmente ogni volta! Come direbbe "il milanese imbruttito" vai tranqui zio e suona suona suona!
    http://www.youtube.com/user/nikoironsax/videos
    Banda di Confienza (PV)
    Alto Maxtone-Lebayle180-RicoJazz2M-legaturfaidate/BGL12sr
    SprninoMibA.Rampone2777-beccoTMS65(F.Menaglio)-Van2-BGL16st
    ten Grassi'76-yamaha 4c-bariM/jjhr7*rcpy-lupifaro2classic-BGL13st

  8. #28
    condensa ovunque e in maniera abbondante in qualsiasi strumento quando suono...
    anche nel baritono..
    anche sul citofono...

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •